Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 594 msec - Sono state trovate 22715 voci

La ricerca è stata rilevata in 95702 forme, per un totale di 71782 occorrenze

3° Edizione
Diz Giu. totali
92324 3378 95702 forme
69609 2173 71782 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
140) Dizion. 3° Ed. .
MARIUOLO
Apri Voce completa

pag.1006



1) id: 855a4df61f1d4622aca6fab76a38e90f)
Esempio: Fir. As. Erano giunti questi mariuoli, predando, ec.
141) Dizion. 3° Ed. .
SPORTICCIUOLA.
Apri Voce completa

pag.1596



1) id: f12bf9a7a0ec48e19d1d1b8068471cb1)
Esempio: Fir. As.32. Ma egli vistomi la sporticciuola.
142) Dizion. 3° Ed. .
RIMPIATTATO
Apri Voce completa

pag.1372



1) id: 523d650868e8427bb544fab2b98532c2)
Esempio: Fir. Rim. Il resto, ch'ella tien poi rimpiattato.


2) id: 390e400a5f454835b92620cea57e8685)
Esempio: E Fir. Rim. altrove. Se tra le mammelle Son gli Amorini, e le grazie rimpiatte.


3) id: ffcc1d59933b4521ae1aa099a2559b19)
Esempio: Red. Esp. Nat. 109. Proccurano di star nascosti, e rimpiattati più, che possono nel forte del bosco.


4) id: ef6ad253921943fdacfe4f0ec825b716)
Esempio: Sag. Nat. Esp. 263. Una starna si è rimpiattata in un'angolo.
143) Dizion. 3° Ed. .
SOPRANNOMINATO.
Apri Voce completa

pag.1557



1) id: 21f54c7dc3234db3bacb8d6ab821f0bc)
Esempio: Fir. Disc. An. 131. Con in soprannominati giovani ascoltiate Madonna Gostanza.
144) Dizion. 3° Ed. .
VASETTO.
Apri Voce completa

pag.1748



1) id: 66a3f8116787488493e181b06b6ab156)
Esempio: Fir. As. 197. E con diligenza riserratolo in quel vasetto medesimo.


2) id: a00accab686e4ab8a4da72fbc9b07a7f)
Esempio: E Firenz. As. d'oro. 306. Preso un vasetto d'alabastro.
145) Dizion. 3° Ed. .
GIOVINELLO.
Apri Voce completa

pag.770



1) id: 545a6dbc2b8842868d0bddc27866cf5b)
Esempio: Fir. As. 121. Stavasi in questo mezzo la giovinella Psiche, senza prendersi alcun frutto della sua bellezza.
146) Dizion. 3° Ed. .
CONTENTEZZA
Apri Voce completa

pag.397



1) id: e2789e3958404d88bea969d70669c21d)
Esempio: Fir. Disc. An. Mostrano nel viso una certa mala contentezza.


2) id: 627b6ee01321490298f3b8af41cd5f42)
Esempio: Fir. As. 132. Mia dolcezza, mia contentezza, marito mio.


3) id: 93f05bd3a647461b895d491edbc7b0d1)
Esempio: Capr. Bott. E così in vece di dormire, attendo con mia mala contentezza a sputare, e tossire tutta la notte.
147) Dizion. 3° Ed. .
SETOLACCIA.
Apri Voce completa

pag.1511



1) id: f1379dc014584ebf95aa5cf9c3eb0334)
Esempio: Fir. As. 220. Ed eranseli ritte in sul fil della schiena certe setolacce.
148) Dizion. 3° Ed. .
DIRETANO, e DERETANO
Apri Voce completa

pag.524



1) id: 8b656a0bf05c48ef9d7dc9542a20b9b9)
Esempio: Albert. cap. 62. Ogni dì è da ordinare, come se fosse lo deretano della vita sua.
149) Dizion. 3° Ed. .
DANNATO
Apri Voce completa

pag.453



1) id: a64ecd80485c43009a746e950538d590)
Esempio: Petr. Cap. 2. Con più altri dannati a simil croce.


2) id: d7d7a0b9ca704488bc806239f845ba8b)
Definiz: §. In vece di Perduto: cioè Condannato all'Inferno.


3) id: b9dc9f860cf5429aba7620ea4cc23a7b)
Esempio: Dan. Purg. 22. Dimmi s'e' son dannati, ed in qual vico.
150) Dizion. 3° Ed. .
CHIODO
Apri Voce completa

pag.328



1) id: 95028fc453384148a2bf4b7eeccb967a)
Esempio: Petr. Cap. 3. Come d'asse si trae chiodo con chiodo.


2) id: eeda88143b6c4d699f3fd9ff2117ec3f)
Esempio: Ar. Fur. 27. 102. Son cinque Cavalier, ch'han fisso il chiodo D'essere i primi a terminar sua lite.


3) id: 04e9c6921c5f4f1696b9adca5d28c367)
Esempio: M. V. 10. 83. Onde essi sottilmente pensarono di far due chiodi a un caldo [cioè due cose in un tratto] Ed è proverbio, che più comunemente si dice Batter due chiodi a un caldo. Lat. duos parietes, de eadem fidelia, dealbare.
151) Dizion. 3° Ed. .
ANDATO.
Apri Voce completa

pag.91



1) id: 4fd29e13893740afafdfadbe424339e9)
Esempio: E Petr. Cap. 4. Consolái con veder le cose andate.


2) id: 883be4492d774091b63d0d7a1a45e8a7)
Esempio: Tass. Gerus. 14. 64. Obblíj le noie andate, e non affretti Le sue miserie in aspettando i mali.
152) Dizion. 3° Ed. .
FORBIRE
Apri Voce completa

pag.706



1) id: 665423f7e8de484a99dba2cfd0adbf58)
Esempio: Petr. Cap. 5. Che vergogna con man dagli occhj forba.


2) id: 057129a8c573436f9893f13cc48be812)
Esempio: Mirac. Mad. M. Allora si forbi sua faccia, che era piena tutta di polvere, e di sudore.


3) id: 0ebc33da204e46eba3b796373e428f6f)
Esempio: Alam. Colt. 58. Poi dentro l'apra, e con perfetta cura Purghi,e forbisca pur con legno, o ferro.
153) Dizion. 3° Ed. .
MORMORIO
Apri Voce completa

pag.1058



1) id: d330e50e4e984da381742e65e87cea71)
Esempio: Albert. cap. 25. Li fiumi altissimi corrono, con piccolo mormorio.


2) id: 9112b1ad734d4e47ab8e611604ff7b29)
Esempio: Moral. S. Greg. Al tempo della parola nascosa, e del divino mormorio, quando disse, ec.


3) id: 82db4ceae8d84112a93fa91773019528)
Esempio: Boc. Nov. 98. 28. Con continui mormorij, anzi romori, vituperano, mordono, e dannano Gisippo.


4) id: 405bc924216e4139847abcb9bb282618)
Esempio: Serd. Stor. 5. Quindi scendono alcuni fiumicelli, pieni di chiare acque, che con dolce mormorío la campagna bagnano.
154) Dizion. 3° Ed. .
ASSE
Apri Voce completa

pag.154



1) id: 582c175b7f1e4165a43a262c4cc91b9c)
Esempio: Petr. Cap. 3. Come d'asse si trae chiodo con chiodo.


2) id: 1dac75f257034b97b451c34066e2cc94)
Esempio: Com. Par. c. 3. Al qual carro, ec. l'asse del nostro Cielo, cioè quella linea, che noi immaginiamo, avere l'un capo nel Cielo Settentrionale, l'altro nell'Australe, continuo dì, e notte, infino al volger del timóne: perocchè quelle stelle nell'asse fisse, ed in se rivolte costituiscon quel segno, ch'è detto di sopra Orsa minore.
155) Dizion. 3° Ed. .
RICOPRIMENTO, e RICOVRIMENTO
Apri Voce completa

pag.1356



1) id: 9020207c35ce4291ac12c977a6001276)
Esempio: Alber. cap. 6. La loro abbondanza dee essere ricoprimento della lor povertade.
156) Dizion. 3° Ed. .
LIBIDINE
Apri Voce completa

pag.956



1) id: 526288ded3d04dee93c99eb85681b88c)
Esempio: Albert. cap. 38. La libidine è una rea volontà d'usare della creatura.


2) id: bd57e8d9962a48daae39188d1c28040a)
Esempio: M. V. 4. 18. E quando con lei ebbe saziato la sua sfrenata libidine, la cacciò via.


3) id: eb3d49268810441fbadf7eaf3e53e296)
Esempio: Bocc. Nov. 98. 7. Contrasta in questo cominciamento alla tua libidine.
157) Dizion. 3° Ed. .
RAFFORZARE.
Apri Voce completa

pag.1310



1) id: e6e5e51492e44ab0b16560320afe6d1b)
Esempio: E G. V. cap. 12. 2. E rafforzò lo stato della Città.
158) Dizion. 3° Ed. .
PUTTANELLA
Apri Voce completa

pag.1286



1) id: 85ab1d569e2e480da26265c0bf37270e)
Esempio: Fir. As. 137. Le perfide puttanelle, con quello sforzo, ec.


2) id: a9e0d6163cbf43ad94c7be7360e20d4d)
Esempio: Matt. Franz. Rim. Burl. Lasciato in Nasso questa sgualdrinella, Ne venimmo, ec.
159) Dizion. 3° Ed. .
SIROCCHIEVOLE.
Apri Voce completa

pag.1534



1) id: c0214b7dfb64430eabf279d868568733)
Esempio: Fir. As. 139. Con sentire il frutto de' sirocchievoli abbracciamenti.