Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 302 msec - Sono state trovate 2379 voci

La ricerca è stata rilevata in 5736 forme, per un totale di 3323 occorrenze

3° Edizione
Diz Giu. totali
5668 68 5736 forme
3289 34 3323 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
80) Dizion. 3° Ed. .
TROVARE
Apri Voce completa

pag.1733



1) id: 800e14cb2b6f4ccb8c813b68ce52db08)
Esempio: Fir. Luc. Andatelo interrogando, e vedete, dove voi lo trovate.
81) Dizion. 3° Ed. .
TIRARE, TRAERE, e TRARRE
Apri Voce completa

pag.1698



1) id: c40c1e5852f04f81a1cfcda9e5e7d011)
Esempio: Fir. Luc. Tira via, va a dormi poltrone (inviati, vattene)


2) id: b9fe003b5ddf449984adf350c077f5f9)
Esempio: Fir. Luc. Tirerovvi la corda sempremai, se bene ella fosse accompagnata [vi aprirò la porta, darò l'adito in casa]


3) id: 607097e38d574892877cf38d446a15b5)
Esempio: Fir. As. 96. Alcuni, ec. di que' ladroni tratti per sorte.


4) id: f61a3c424a2147d2868b2c894be91d3d)
Esempio: E Firenz. As. d'oro. 97. E tratto per sorte, chi avesse a servire, ec.


5) id: a488603ca9b04afcb00a3fa083f17f64)
Esempio: Fir. Trinuz. E ora, ch'io pensava questi dì riposarmi, e' si trae pel dado; bisogna rifarsi da piè, e si comincia ora (siam da capo)
82) Dizion. 3° Ed. .
CALZARE
Apri Voce completa

pag.264



1) id: f06554447d8140ca8e6ed5988584e414)
Esempio: Fir. Luc. 2. 2. O to se questa ci calza.
83) Dizion. 3° Ed. .
CAVOLO
Apri Voce completa

pag.308



1) id: 5afc3a3f68954bc5aed7bd2844b931d6)
Esempio: Fir. Luc. 5. 1. Con una costola di cavolo cappuccio.
84) Dizion. 3° Ed. .
GORGOGLIARE
Apri Voce completa

pag.787



1) id: 7eb1ad295b7b4e9e870fe379ba0e57bb)
Esempio: Fir. Luc. 3. 2. O corpo mio, odi com'e' gorgoglia.


2) id: 12a8e5fbbcef4a54ad14e20e2d78a9d4)
Esempio: E Fir. Luc. 5. 3. Gorgóglianti mai le budella?
85) Dizion. 3° Ed. .
MORBO
Apri Voce completa

pag.1056



1) id: 12ec7085c97e4a68a3c3e85aa0d20163)
Esempio: Fir. Luc. 5. 5. Andate, che il morbo vi spenga.
86) Dizion. 3° Ed. .
SMORTO
Apri Voce completa

pag.1534



1) id: b3f00c9a6d4447f88d1e227455bda3ac)
Esempio: Fir. Luc. 4. 1. Ve come egli è diventato smorto.
87) Dizion. 3° Ed. .
CAPPA
Apri Voce completa

pag.282



1) id: 90a534e3130349f484b799baf11abe40)
Esempio: Fir. Lucid. Io non presto i tuoi sai, ne le tue cappe, ne gli altri tuoi panni.
88) Dizion. 3° Ed. .
DOSSO
Apri Voce completa

pag.576



1) id: 6faf3c7af1114474b99013e42ed8130b)
Esempio: Fir. Lucid. 3. 2. E debbe portar quella veste al sarto, per fargliene rassettare a suo dosso.
89) Dizion. 3° Ed. .
FRETTA
Apri Voce completa

pag.726



1) id: c59b250807494c4aac00aad80ec50546)
Esempio: Fir. Lucid. 4. 5. Che cosa c'è, che hai mandato per me in fretta, e 'n furia.
90) Dizion. 3° Ed. .
STIZZATO.
Apri Voce completa

pag.1624



1) id: 3c5d401f8c7c44908f65b7d49bf5f02e)
Esempio: Firenz. Luc. Che hai, che tu pari così stizzato.
91) Dizion. 3° Ed. .
A PIÈ PARI
Apri Voce completa

pag.116



1) id: 9cb952353aba469d80cc4067f1ffda6e)
Esempio: Fir. Lucid. 1. 2. Se noi ci dovessimo ficcare in un forno, dove noi desinassimo a piè pari.
92) Dizion. 3° Ed. .
GRUCCIA
Apri Voce completa

pag.803



1) id: 87989d6080524488ad42ec6b0cda0089)
Esempio: Fir. Lucid. 3. 4. Mi pare, che 'l pettirosso se ne porti la civetta, la gruccia, e panioni.


2) id: bbd055c7a9ba4debb3eaeb677840f88a)
Esempio: E Fir. Lucid. sopra. Io sono stato uccellato tutta mattina, come un'uccel da gruccia.


3) id: fdc68f0ad1ec4e5fa5bf5a74b8f17673)
Esempio: Fir. Nov. E tenutigli un pezzo in sulla gruccia, disse loro.
93) Dizion. 3° Ed. .
PROSANTE.
Apri Voce completa

pag.1272



1) id: 361e2f0e30a147299ea53e5ba84c1e04)
Esempio: Fir. Lucid. E se mai fu andazzo di poeti, e di prosanti, è stato in questa terra quest'anno.
94) Dizion. 3° Ed. .
PROPOSITO
Apri Voce completa

pag.1270



1) id: 0fbd47233c3d4c4fb38d9740b7251d92)
Esempio: Fir. Lucid. Ho ve bestemmia, ch'ei si è mandata da se, a se, senza un proposito al mondo.


2) id: 8749af1208134809b6dc45dd889aa6df)
Esempio: Fir. As. 99. Non ci parendo a proposito per non destare tutto il vicinato.
95) Dizion. 3° Ed. .
PATIRE
Apri Voce completa

pag.1169



1) id: 4810bd7e9f414728a46242b4a85e14be)
Esempio: Fir. Luc. Io ve n'avrò obbligo, ch'io non lo posso patire.
96) Dizion. 3° Ed. .
PECORONE
Apri Voce completa

pag.1174



1) id: 39de23225016470b9e84d228398883c9)
Esempio: Fir. Luc. 2. 4. Veggo ben'io, ch'ell'è entrata nel pecorone benissimo.
97) Dizion. 3° Ed. .
POCHETTO
Apri Voce completa

pag.1224



1) id: 60abef09f3c04884b0850bb0f6c6187a)
Esempio: Fir. Luc. Io ho fatto con essa un pochetto del pratico.
98) Dizion. 3° Ed. .
LANCIA
Apri Voce completa

pag.933



1) id: 72865cd24fa84e478c06a0c5d9244de1)
Esempio: Fir. Luc. 2. 4. La tua lancia spezzata, che era teco.
99) Dizion. 3° Ed. .
POPONE
Apri Voce completa

pag.1231



1) id: 67391d9af0cd4f1790beaf23281eb828)
Esempio: Fir. Luc. Come i poponi da Chioggia sono tutte le donne.