Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 356 msec - Sono state trovate 3097 voci

La ricerca è stata rilevata in 7218 forme, per un totale di 4066 occorrenze

3° Edizione
Diz Giu. totali
7102 116 7218 forme
4005 61 4066 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
1) Dizion. 3° Ed. .
SCORDEVOLE
Apri Voce completa

pag.1478



1) id: 625f497580b048e2ae897353123e0fdc)
Esempio: Fir. Lett. Don. Prat. Minacciano d'uno scordevole odio.
2) Dizion. 3° Ed. .
A CASACCIO.
Apri Voce completa

pag.12



1) id: 5e26de0ade4f4f7cb8e4c421454774c6)
Esempio: Fir. Lett. Don. Pr. Per non parere un così a casaccio.
3) Dizion. 3° Ed. .
PRECIPITOSO
Apri Voce completa

pag.1245



1) id: 78a213c89819455bb031b66108444091)
Esempio: Fir. Lett. Don. Pr. Allontanandosi dal vero quanto s'accostavano al precipitoso giudizio della loro iniquità.


2) id: 70384c6f983d4b4bacb3b7d43a7b6a1d)
Esempio: Fir. Disc. Anim. 63. Udito sì precipitoso partito, il Re tutto confuso, ec.
4) Dizion. 3° Ed. .
VEMENZA
Apri Voce completa

pag.1755



1) id: 66871257fc0946c49379efb48025530d)
Esempio: Fir. Lett. Don. Pr. Che esso lo prega, con tanta vemenza, che di lui scriva.
5) Dizion. 3° Ed. .
DOTTAMENTE.
Apri Voce completa

pag.578



1) id: 42adbef2e8d84489b19075c6360e5b80)
Esempio: Fir. Lett. Lod. Don. La quale mentre viveva, ne poteva dottamente discorrere.
6) Dizion. 3° Ed. .
AUDACEMENTE
Apri Voce completa

pag.171



1) id: 28be92e087a9479ca641dc394910e843)
Esempio: Fir. Lett. Don. Prat. Rispondete loro audacemente quello, che io uso di dire tutto 'l dì.


2) id: 677076daaec34d4d92bd16698774c753)
Esempio: E Fir. As. 45. Taglia audacemente 'l capo al velenoso serpente.
7) Dizion. 3° Ed. .
REQUISIZIONE, e RIQUISIZIONE.
Apri Voce completa

pag.1341



1) id: 88d6728805a647b7aa785780371581c4)
Esempio: Fir. Lett. Don. Pr. Un dialoghetto, che a' giorni passati io composi, a riquisizione d'una cosa a me carissima.
8) Dizion. 3° Ed. .
DISIOSAMENTE
Apri Voce completa

pag.543



1) id: c86a1d7795154f8e8a77220369431398)
Esempio: Fir. Lett. Don. 157. Ne desiderando più disiosamente, che la bellezza di quelle papere.


2) id: 44b7cf35f32741ac9832c28c14d618e6)
Esempio: E Dial. Bell. Don. 414. Allaga, d'una incomprensibile dolcezza, il core di chi lo mira disiosamente.
9) Dizion. 3° Ed. .
PURGATISSIMO.
Apri Voce completa

pag.1284



1) id: 765f40c590104d2c879e377915960da7)
Esempio: Fir. Disc. Lod. Don. O purgatissime orecchie di Cicerone.
10) Dizion. 3° Ed. .
FORZATAMENTE
Apri Voce completa

pag.715



1) id: 4d14428d24cc43aca3289f16b85e306b)
Esempio: Fir. Dial. Bell. Don. Generano quasi forzatamente la bellezza.


2) id: 572e4dc477a3456b81132dfe2e7345ec)
Esempio: E Fir. Dial. Bell. Don. 349. Spargeranno forzatamente quella suavità del colore.
11) Dizion. 3° Ed. .
SEMICIRCOLARE
Apri Voce completa

pag.1500



1) id: b2942fd44ad542b5af2fd702a03aabeb)
Esempio: Fir. Dial. Bell. Don. Si muove una linea quasi semicircolare.
12) Dizion. 3° Ed. .
RAPPICCARE.
Apri Voce completa

pag.1321



1) id: 1facf515eda947d68c768a92a99484f1)
Esempio: Fir. Dial. Bell. Don. Rappiccarsi, e rappiastrarsi colla sua metà.
13) Dizion. 3° Ed. .
LEZIA
Apri Voce completa

pag.955



1) id: 37277c49681648688b3ccf9f6ffadc69)
Esempio: Fir. Dial. Bell. Don. Che non parvero attucci, o lezzj.
14) Dizion. 3° Ed. .
VAGHEZZA
Apri Voce completa

pag.1741



1) id: 23bd018bacc54664aaff3d9c739af992)
Definiz: Disiderio, voglia. Il Fir. Dial. Bell. Don. La diffinisce così.


2) id: 33a9a34c0423477c9f4cb6a4b33e8a8f)
Esempio: Fir. Dial. Bell. Don. È adunque vaghezza una beltà attrattiva inducente di se disiderio di contemplarla, e di fruirla. L. voluntas, cupiditas.
15) Dizion. 3° Ed. .
COMICO
Apri Voce completa

pag.360



1) id: d91554f2db0746b199ae3e5b9875bdb1)
Esempio: Fir. Lett. Bell. Don. Mi manderanno soccorso la comica Rosvida di Sassonia, e la maravigliosa Ildegarde.


2) id: 2be0697fd0da44149631ba0acbf77a5d)
Esempio: Red. Lett. Occhial. Presupposto, che i comici Greci, e Latini avessero avuto cognizione degli occhiali.
16) Dizion. 3° Ed. .
CANDIDEZZA
Apri Voce completa

pag.271



1) id: 699ed5fbe4854fd9b1362bac5b2d30dc)
Esempio: Fir. Lett. Don. I due Gracchi impararono dalla madre la candidezza del parlare latino (qui purità)
17) Dizion. 3° Ed. .
DI COMPAGNIA
Apri Voce completa

pag.502



1) id: 855ffa74e66b442298279e1861228f93)
Esempio: Fir. Lett. Lod. Don. 135. Tutti di compagnia si mossero per andare a vedere un vivaio.
18) Dizion. 3° Ed. .
ASSIDUO
Apri Voce completa

pag.157



1) id: 9fe69c33212c4d4ea04c1f6ebd2c27b4)
Esempio: Fir. Dial. Bell. Don. L'assiduo muovere delle quali abbassandosi, e innalzandosi.
19) Dizion. 3° Ed. .
ATTILLATO
Apri Voce completa

pag.167



1) id: 50fdedfbe3ae453b9d7aabeed85496b8)
Esempio: Fir. Dial. Bell. Don. E quasi vuol dire uno attillato aggregamento.
20) Dizion. 3° Ed. .
ESTRINSECAMENTE
Apri Voce completa

pag.618



1) id: 2682cf967c51433ca5a5974ca4b3c06b)
Esempio: Fir. Dial. Bell. Don. Dimostrante lo 'ntrinseco di se medesima estrinsecamente.