Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 372 msec - Sono state trovate 7266 voci

La ricerca è stata rilevata in 32023 forme, per un totale di 24720 occorrenze

3° Edizione
Diz Giu. totali
31649 374 32023 forme
24383 337 24720 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
1) Dizion. 3° Ed. .
MULTIPLICAMENTO
Apri Voce completa

pag.1067



1) id: ef79208a47924c6583d3cc76d9f6235b)
Esempio: Fr. Giord. D. Multiplicamento, ec. in bene.
2) Dizion. 3° Ed. .
POZZANGHERA
Apri Voce completa

pag.1242



1) id: bb6e7201644a48ab80759d5bad5722cb)
Esempio: Fr. Giord. D. Spianare monticelli, e riempier pozzanghere.


2) id: 2c6864ddfd0e4f27b332d9613f79978b)
Esempio: E Fr. Giord. D. appresso. Quali sono le pozzanghere? le concupiscenze carnali.
3) Dizion. 3° Ed. .
SUGGEZIONE, e SOGGEZIONE.
Apri Voce completa

pag.1651



1) id: 5017ad553d264687bbc690c057cbebc3)
Esempio: Fr. Giordan. D. E questo per la suggezione sua.
4) Dizion. 3° Ed. .
D
Apri Voce completa

pag.451



2) id: 3a52265b7c654b09ab5227c812aba5f6)
Definiz: Lettera, che ha gran parentela colla T, e perciò molte voci Latine, nel farsi nostrali, hanno mutato il T in D, come più dolce di suono: Latro, Ladro: Potestas, Podestà: Litus, Lido. Acconsente dopo di se solamente la R, oltre alle vocali, tanto in principio, quanto in mezzo della dizione, e nella stessa sillaba, con perdere alquanto di suono: come Drago, Salamandra. Riceve avanti di se, nel mezzo della parola, ma in diversa sillaba, la L, N, R, S: come Geldra, Bando, Verde, Disdicevole. Ma la S, avanti la D, si trova di rado in mezzo di parola, e quasi sempre ne' verbi composti dalla particella DIS: come Disdire. Nel principio si trova più spesso: come Sdegno, Sdentato; e deesi sempre profferire la S, avanti, nel secondo suono, e più rimesso, come nella voce Accusa, come si dice nella lettera S. Raddoppiasi nel mezzo, quando egli occorre: come Freddo, Addurre.
5) Dizion. 3° Ed. .
PASQUALE
Apri Voce completa

pag.1163



1) id: 6d0d6fda3d944b4d9ac6ba96ec5ee6a1)
Esempio: Fr. Giord. D. Non ha buone vestimenta, orrevoli, e Pasquali.
6) Dizion. 3° Ed. .
FUNICELLA
Apri Voce completa

pag.735



1) id: 760a6c5b4a2b4dc5a100a04ad8906d2d)
Esempio: Fr. Giord. D. E tutti ci atterremo a una funicella.
7) Dizion. 3° Ed. .
SODDISFACIMENTO
Apri Voce completa

pag.1541



1) id: 19bf7b1b0c5e43a4a185b299b46b6a18)
Esempio: Fr. Giord. D. Non sono se non soddisfacimento a Dio.
8) Dizion. 3° Ed. .
TORTURA.
Apri Voce completa

pag.1710



1) id: cb6a63dd0eed4a48b99706f147b2e026)
Esempio: Fr. Giord. D. Perocchè per la tortúra fae più lunga via.


2) id: edc20fc96d1b44d782316ce3ab057d34)
Esempio: Fr. Giord. S. I Filosofi di che ammaestrano, se non di tortúra?
9) Dizion. 3° Ed. .
PIOVA
Apri Voce completa

pag.1218



1) id: c7836f79f36f4948af9913d9fc38dded)
Esempio: Fr. Giord. D. Far venir piova di lagrime di suo peccato.


2) id: 02402cd779a446e2b181f049ba8014bd)
Esempio: S. Ag. C. D. Ove era quella dipintura di Iuppiter, quando per ingannare, e disonestare Danae, le mise una piova d'oro in grembo.
10) Dizion. 3° Ed. .
DIGNITOSO
Apri Voce completa

pag.507



1) id: 7235cb13385d42228c20a4561b0e8d9c)
Esempio: Fr. Giord. D. Eccoti dico di questo comandamento, dignitoso dell'amor d'Iddio.
11) Dizion. 3° Ed. .
PEGGIO
Apri Voce completa

pag.1175



1) id: 806a716745824ffb9c8bdd86337d8ab7)
Esempio: Fr. Giord. D. Non se tenuto, che ne farebbe di peggio.
12) Dizion. 3° Ed. .
PALA
Apri Voce completa

pag.1142



1) id: 1a117ff31d364cd18cf7988a5e992303)
Esempio: Fr. Giord. D. Tien la pala in mano, e spazza il granaio.
13) Dizion. 3° Ed. .
APPOGGIATOIO
Apri Voce completa

pag.123



1) id: 9697d56ac48f4ca6a840c9c96e845e82)
Esempio: Fr. G. D. E anche la canna così debole, e aoperasi per appoggiatoio.
14) Dizion. 3° Ed. .
RASSODARE.
Apri Voce completa

pag.1325



1) id: 267d7c309b9f45cfa9a31070778cd500)
Esempio: Fr. Giord. D. Così l'animo rassoda, e fortifica per le tribulazioni [cioè conferma]
15) Dizion. 3° Ed. .
LUSSURIARE
Apri Voce completa

pag.975



1) id: 41b8e26e861748e7b2e0f49efcda8d17)
Esempio: Fr. Giord. D. Mangiando, e bevendo, lussuriando, non sanno, che sia altro bene.
16) Dizion. 3° Ed. .
PECCATUZZO
Apri Voce completa

pag.1172



1) id: a6d9cf07e10a4a16853e07909ca5a20f)
Esempio: Fr. Giord. D. Non è nullo peccatuzzo veniale, quantunque sia piccolo, che, ec.
17) Dizion. 3° Ed. .
FASTIDIUME
Apri Voce completa

pag.661



1) id: be1c59ab906f4fb58d62b3a9de00a4c1)
Esempio: Fr. Giord. D. Or non dovremmo desiderare d'uscire di questo fastidiume del mondo?
18) Dizion. 3° Ed. .
MESCUGLIO
Apri Voce completa

pag.1028



1) id: 8e0eac18c97746dca1da7cf445575434)
Esempio: Fr. Giord. D. Pura è detta quella cosa, che non ha in se mescuglio.
19) Dizion. 3° Ed. .
PURO
Apri Voce completa

pag.1285



1) id: 927b9b7dcd0240bf884cc18dd354bc9b)
Esempio: Fr. Giord. D. Pura è detta quella cosa, che non ha in se mescuglio.
20) Dizion. 3° Ed. .
DIVERSIFICAZIONE.
Apri Voce completa

pag.565



1) id: aaff655e53fb46a9a50cbf851c136b9e)
Esempio: Fr. Giord. D. A metter mano in tutte queste diversificazioni, sarebbe lunga mena a dire.