Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 648 msec - Sono state trovate 9891 voci

La ricerca è stata rilevata in 31607 forme, per un totale di 21576 occorrenze

3° Edizione
Diz Giu. totali
31255 352 31607 forme
21364 212 21576 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
80) Dizion. 3° Ed. .
MATTIA
Apri Voce completa

pag.1012



1) id: 7f530b61414c474597cee3d3124f7205)
Esempio: Fr. Giord. S. Questa è una mattía a dicere, o a credere.
81) Dizion. 3° Ed. .
MAI
Apri Voce completa

pag.984



1) id: 0bed83b92d5a43d99785e75660a248bd)
Esempio: Fr. Giord. S. Così è oggi bello il Cielo, come fu mai.


2) id: d1ef5e20b1d24f2e91e599e929dc45a2)
Esempio: G. V. 9. 12. E in questo mezzo l'arte, e la meraatanzia non istette mai peggio in Firenze.


3) id: a81dfa1d29414027b642034d3bf853b6)
Esempio: G. V. 6. 36. Lo 'mperadore, venuto in Toscana, non volle entrare in Firenze, ne mai non vi è entrato.
82) Dizion. 3° Ed. .
LANCIUOLA
Apri Voce completa

pag.934



1) id: fd283b112fb749769bb38b8a4c7620b3)
Esempio: Fr. Giord. S. Un ferro medicinale, cioè una lanciuóla da trar sangue.
83) Dizion. 3° Ed. .
VENDICARE
Apri Voce completa

pag.1760



1) id: ee4a675ee7cc4baeb11d2bd9e572e449)
Esempio: Fr. Giord. S. Ma non però se ne tien pagato, ne vendico.
84) Dizion. 3° Ed. .
TREBBIA
Apri Voce completa

pag.1224, in realtà 1724



1) id: c764b9b348e24084b3d0b09d0246a349)
Esempio: Fr. Giord. S. Le tribolazioni sono trebbie d'Iddio a trebbiar le genti.
85) Dizion. 3° Ed. .
TENEBRIA.
Apri Voce completa

pag.1678



1) id: f8464a30a3904fe29e1753d7fc0174c7)
Esempio: Fr. Giord. S. Quelli, che non ci vengono, rimangono in molta tenebria.
86) Dizion. 3° Ed. .
SUONO.
Apri Voce completa

pag.1651



1) id: 94932e5077b04da19198db77b0b32f07)
Esempio: Fr. Giord. S. Gli huomini delle battaglie si usano romori, e suonora.


2) id: 749c5d3d31b84ba1b84bd67d1a085a21)
Esempio: Bocc. g. 2. f. 7. Piu danze si fecero, e sonarono diversi suoni.


3) id: 0ec4e4ad409f4dc1bc9af5760daffe86)
Esempio: G. V. 8. 82. 2. Mostrando di scender l'alpi, e di venire alla Città di Firenze, dando suono, che li dovea esser cara la Terra.
87) Dizion. 3° Ed. .
RIPEZZARE.
Apri Voce completa

pag.1383



1) id: 1f08d53721494897987344f2791ccf34)
Esempio: Fr. Giord. S. E noi gli pur tagliamo, ed egli pur ripezza.
88) Dizion. 3° Ed. .
STURARE.
Apri Voce completa

pag.1643



1) id: badd77b612d2441784115db11844bca4)
Esempio: Fr. G. S. Or vi sturate bene gli orecchi.


2) id: 2cbfa02923fb4026a291947b32587cb2)
Esempio: Vit. S. Pad. Sì gli disse, che sturasse un canal d'acqua, che v'era, e innaffiasse l'orto.
89) Dizion. 3° Ed. .
CATELLO
Apri Voce completa

pag.301



1) id: 0fb80beb76a4483ca8c965f66c99949e)
Esempio: Fr. Giord. Salv. Il lione vedendo battere il catello, si ha grande paura.
90) Dizion. 3° Ed. .
CERCONE
Apri Voce completa

pag.316



1) id: 685998b9826a4b84ae4324332c9e5daf)
Esempio: Fr. Giord. Salv. Chi avesse un vin cattivo, e cercóne, venderebbelo se potesse.
91) Dizion. 3° Ed. .
DISPREZZAMENTO
Apri Voce completa

pag.554



1) id: 94f3226774bb4b479e73598583a20417)
Esempio: Fr. Giord. Salv. Mostrasi qui altresì gran disprezzamento di tutti i diletti mondani.


2) id: c8432826c80f4734b99d3d7baefa95dc)
Esempio: Coll. S. Padr. Non s'acquista tanto frutto per lo leggere, quanto è il danno del disprezzamento.
92) Dizion. 3° Ed. .
AGEVOLISSIMAMENTE.
Apri Voce completa

pag.45



1) id: 1e988fe8c8a74885bcf24da5182fa7bb)
Esempio: Fr. Giord. Salv. Pigliano tutte le virtudi, e tutta la religione immantenente agevolissimamente.
93) Dizion. 3° Ed. .
RASSEMBRAMENTO.
Apri Voce completa

pag.1325



1) id: 94636f421aa94c5e81d4f2e411eb6099)
Esempio: Fr. Giord. S. Tuttavia ciò si fa a rassembramento della passione di Cristo.
94) Dizion. 3° Ed. .
GOCCIOLINA
Apri Voce completa

pag.781



1) id: 43006e3adfe34429964b6327e2193728)
Esempio: Fr. Giord. S. Alcuna gocciolina di quel mar maggiore di tutti i diletti.
95) Dizion. 3° Ed. .
RISCHIO
Apri Voce completa

pag.1389



1) id: 5097c41eedac498f84fa2e6a3fc2c77d)
Esempio: Fr. Giord. S. Potete vedere, come il parlare è pericoloso, e di rischio.


2) id: e663ede11f5645928ef3bb243ad61463)
Esempio: Salv. Granch. E mettermi a ripentaglio, e s'io la vinco, ec.


3) id: 3dae21eacaae49459c4a88eb1a43828a)
Esempio: G. V. 9. 335. 3. Era di gran costo a mantenerla, e di gran rischio.
96) Dizion. 3° Ed. .
FORMICA
Apri Voce completa

pag.709



1) id: 72dc321498cb449d852acb36f6b3d32c)
Esempio: Fr. Giord. S. Or che siam noi, per lo corpo, noi siam formiche.
97) Dizion. 3° Ed. .
RUSTICO
Apri Voce completa

pag.1418



1) id: aed7056a714e419cb6ee74f7f8c47eb4)
Esempio: Fr. Giord. S. Anche perchè veggono i peccati sì gravissimi, e sì rustichi.


2) id: 18db94a159b14e1da6bb906aafb9f709)
Esempio: Fr. Giord. S. Quando altresì se bello, o rustico.
98) Dizion. 3° Ed. .
OCCORRIMENTO
Apri Voce completa

pag.11005 [1105]



1) id: be45fe294878403eae94ff97e7a8dea5)
Esempio: Fr. Giord. S. Ma dopo questo primo occorrimento, cioè quando t'avvedi del peccato.
99) Dizion. 3° Ed. .
PENALITÀ, PENALITADE, e PENALITATE
Apri Voce completa

pag.1178



1) id: 28f918d9482b4e08a4030f83259e1846)
Esempio: Fr. Giord. S. Dier misura piena, più, che tutti gli altri in penalitade.