Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 517 msec - Sono state trovate 7115 voci

La ricerca è stata rilevata in 19945 forme, per un totale di 12673 occorrenze

3° Edizione
Diz Giu. totali
19598 347 19945 forme
12483 190 12673 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
40) Dizion. 3° Ed. .
GELARE, e GIELARE
Apri Voce completa

pag.752



1) id: 9ab8223245e1496ebe8fd868e98f15ce)
Esempio: Petr. Son. 182. Al duro cuor, ch'a mezza state gela.
41) Dizion. 3° Ed. .
GUADAGNO
Apri Voce completa

pag.803



1) id: 21cf1bbbaec54950b8524c7069a33822)
Esempio: Petr. Son. 7. Dice la turba al vil guadagno intesa.


2) id: ef991063516840b4b2cc61c7399aa57c)
Esempio: E Petr. Cap. 14. E de' guadagni veri, e de' falsi Farà ragione.
42) Dizion. 3° Ed. .
INTESO
Apri Voce completa

pag.908



1) id: 94172fe3e16d4a5ea42e34442f786872)
Esempio: Petr. Son. 7. Dice la turba al vil guadagno intesa.
43) Dizion. 3° Ed. .
TESSERE
Apri Voce completa

pag.1689



1) id: 20ba9fe18f1e4132a0ea3104a135e50b)
Esempio: Petr. Son. 141. Quanto al Mondo si tesse opra d'Aragne.


2) id: 7333277b0375406fb18eab3f19ec47af)
Esempio: Petr. Son. 106. L'auro, ch'amor, di sua man, fila, e tesse.
44) Dizion. 3° Ed. .
O VERO
Apri Voce completa

pag.1137



1) id: c0df48cb2f9941cea84162164728ce47)
Esempio: Petr. Son. 2. O vero al poggio faticoso, e alto.
45) Dizion. 3° Ed. .
AL TUTTO.
Apri Voce completa

pag.75



2) id: 7abd8dc8de934ef78f2147feef66e859)
Esempio: Passav. 129. Se il Prete fosse al tutto ignorante, che non sapesse discernere i peccati.


3) id: f1feec4f1e94426aa5db73ab1dd277a9)
Esempio: G. V. 2. 6. 3. Sconfisselo, e vinselo, e al tutto cacciò lui, e sua gente d'Italia.


4) id: e854c80ea70e4a129f24538e1160b363)
Esempio: Fir. As. 170. Volata co' pensieri in altra parte, la quale essendo ricoperta al tutto dalla inestimabile macchina del manifesto periglio.


5) id: da50340cbba044abb28bb255f8b79348)
Esempio: E G. V. 5. 1. 5. E dispuose quegli della Colonna di Roma, che mai ne eglino, ne loro successori, potessero aver degnità in Santa Chiesa, perchè al tutto si tennero con Federigo Imperadore.
46) Dizion. 3° Ed. .
AL VIVO.
Apri Voce completa

pag.75



2) id: 5e45c8be89f34252a4323ff000f1b7aa)
Esempio: Dat. Vit. Pitt. 4. Dipinta una tela così al vivo.


3) id: 9e9b33bed7af4daa88d8e57b5d84a194)
Esempio: Stor. Eur. 7. 156. Ingégnati di ritardare i voléri de i Principi Italiani tanto al vivo, che e' si possa sicuramente al ritorno tuo deliberare, e pigliar partito, o d'uscir di questa miseria, o di posare, ec.
47) Dizion. 3° Ed. .
AL CHINO.
Apri Voce completa

pag.61



2) id: 0f95158603fd45f2a60d770ff2c91108)
Esempio: Franc. Sacch. op. div. Se questa terra, come ell'è sormontata, non va al chino.
48) Dizion. 3° Ed. .
AL COLMO.
Apri Voce completa

pag.61

49) Dizion. 3° Ed. .
AL CONTINUO.
Apri Voce completa

pag.61



2) id: 0762293767774a4a99d22d5b7c34a0ea)
Esempio: G. V. 11. 48. 1. E al continuo erano in Arezzo suo' ambasciadori.


3) id: 0484f8be166f4994aacf094687f9eeb1)
Esempio: Boc. Nov. 72. 2. E al continuo v'era pieno di belle donne a balconi.


4) id: dd1efc1640b24c4a8b56dc435eb48a01)
Esempio: E G. V. lib. 10. 136. 2. Al continuo, metteva tavola, convitando cavalieri, e buona gente.
50) Dizion. 3° Ed. .
AL CONTRARIO .
Apri Voce completa

pag.61



2) id: 153cd1ef044d4bc588b9e16e6d53746e)
Esempio: Cr. 5. 10. 11. Poi si volgano al contrario delle lor tagliatúra (parla de' fichi.)


3) id: da47f2d94cde4de6abfd53268ad72ff3)
Esempio: Fir. As. d'oro lib. 4. Imperciocchè, oltre a che tu devi sapere, che le immagini de' sogni del giorno son vane, ezindío quelle della notte riescono al contrario il più delle volte.
51) Dizion. 3° Ed. .
AL CONVENEVOLE .
Apri Voce completa

pag.61



2) id: 5d67f4c088db460c8bf3dc5e579fbd9b)
Esempio: G. V. 12. 72. 10. Ma al continuo pasciuti di limosine al convenevole, considerando il disordinato caro, e fame.
52) Dizion. 3° Ed. .
AL DICHINO.
Apri Voce completa

pag.61



2) id: e70b64e78cdd4eb0a42521b83d51a0cb)
Definiz: Avverbial. Andare al dichino, cioè in declinazione, in peggioramento. Lat. declinare, tendere ad interitum.


3) id: cb97eb983d344ff1b632411a31310c2d)
Esempio: Franc. Sacch. op. div. Il Mondo è ito, e tutto dì, va al dichíno.


4) id: f5588c6141444dd380d01e13a271276a)
Esempio: G. V. 1. 59. 3. E d'allora innanzi sempre parve, che andasse al dichíno.


5) id: 2d7fdb36d08a40d3acec93eee08131fe)
Esempio: E G. V. 11. 129. 3. E però cominciò ad andare al dichíno il nostro Comune.
53) Dizion. 3° Ed. .
AL DIMANE.
Apri Voce completa

pag.61



2) id: eb076e8042b143eb9c905c4ab6b89231)
Esempio: Liv. Dec. 3. Al dimane avendo la gente grande speranza, che pace dovesse essere.
54) Dizion. 3° Ed. .
AL DINANZI.
Apri Voce completa

pag.61



2) id: 42c74d3dc57f480e818a5fe9456d11cc)
Esempio: G. V. 9. 305. 10. Intorno di 150. a cavallo, ch'erano al dinanzi.
55) Dizion. 3° Ed. .
AL DIRIMPETTO.
Apri Voce completa

pag.61



2) id: db75290d34204e23be3932be2ef681cc)
Esempio: Fir. Dial. bel. Don. 338. E invitarongli a sedere, sur una panca, che era al dirimpetto.
56) Dizion. 3° Ed. .
AL DIRITTO.
Apri Voce completa

pag.61



2) id: 63898fe520214a9fbc5a2920b38a235e)
Esempio: G. V. 9. 46. 4. Lo 'mperadore, prese consiglio la notte, di venire al diritto alla Città di Firenze
57) Dizion. 3° Ed. .
AL DISTESO.
Apri Voce completa

pag.61



2) id: c51136ca4aa54209bc9f253c88f1eb71)
Esempio: M. V. 3. 79. Al disteso fuggito, con diciannove galée.
58) Dizion. 3° Ed. .
AL FERMO.
Apri Voce completa

pag.61



2) id: 88681e2db4c14a5689ae7967b4ad4c38)
Esempio: Amb. Cof. 2. 1. Tempo vi è al fermo, per dare un po d'agio.


3) id: be42d58adfaa428baeae4658493d54c6)
Esempio: Alleg. 9. Bisogna finalmente, Che 'l far qualcosa al fermo, Sie la cagion ch'altri diventi infermo.
59) Dizion. 3° Ed. .
AL FINE.
Apri Voce completa

pag.61



2) id: 526fa9aa744142e3a56d0b75ffccc223)
Esempio: Petr. Son. 17. Largata al fin con l'amorose chiavi L'anima esce del cuor per seguir lei.


3) id: f1ee8d8f06df49e39f3bb50a514efc7f)
Esempio: Alam. Colt. 1. 18. E prova al fine, Che l'arte alla natura è mastra, e guida.


4) id: 11d3fa21348f45ec9392a6155b356d49)
Esempio: Dan. Par. 13. E legno vidi già drirtto, e veloce Correr lo mar per tutto suo cammino, Perire al fine all'entrar della foce.