Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 475 msec - Sono state trovate 7115 voci

La ricerca è stata rilevata in 19945 forme, per un totale di 12673 occorrenze

3° Edizione
Diz Giu. totali
19598 347 19945 forme
12483 190 12673 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
140) Dizion. 3° Ed. .
VERDECHIARO.
Apri Voce completa

pag.1767



1) id: 000ba4d03e9248368a0d6db93d57a8e7)
Definiz: Verde che pende al chiaro, cioè al bianco.
141) Dizion. 3° Ed. .
IMPERFETTO
Apri Voce completa

pag.839



1) id: 25be745b062642cfb90e362e5c63914b)
Esempio: Petr. Canz. 19. Al mio imperfetto, alla fortuna avversa, Questo rimedio provvedesse il Cielo.
142) Dizion. 3° Ed. .
CHIOSTRO
Apri Voce completa

pag.330



1) id: 11146312ed454855949d03b5c2a2fc63)
Esempio: Petr. Canz. 49. 6. Prender Dio per salvarne, Umana carne al tuo virginal chiostro.
143) Dizion. 3° Ed. .
BISOGNO
Apri Voce completa

pag.226



1) id: 1a9fc66436c14c47b03d22e17135495f)
Esempio: Petr. Son. 169. Che la mia nobil preda non più stretta Tenni al bisogno.


2) id: 86f355d77956475085eaf0fc479bf09f)
Esempio: G. V. 7. 3. 2. E ciò venne al detto Carlo bene al bisogno (cioè a proposito, e a tempo)


3) id: 7f79bb96d36b43f4953b37cb63c00a53)
Definiz: §. Dicesi ancóra in proverbio: Al bisogno si conoscono gli amici.


4) id: 4de5f6a03d2e4b499d54b7821d5cd886)
Esempio: Esp. P. N. Al bisogno si conosce, che amico egli è.
144) Dizion. 3° Ed. .
DIVO
Apri Voce completa

pag.567



1) id: 02d2731c35ca4a16b448156626423af9)
Esempio: E Petr. Cap. 5. Domita l'alterezza degl'Iddei, E degli huomini vidi al Mondo divi.


2) id: fe0a151a484d482f93e3c5fea8fc8900)
Esempio: Tass. Gerus. 11. 7. O divo, e te, che della diva fronte La monda umanità lavasti al fonte.
145) Dizion. 3° Ed. .
GIORNO
Apri Voce completa

pag.768



1) id: 8b4afbd9a135469eaa4e847ea9c80158)
Esempio: Petr. Canz. 7. 5. La notte, e 'l giorno al caldo, e alla neve.


2) id: dd60636bd9664297af643bc3357e7c05)
Esempio: Petr. Son. 25. Quanto più m'avvicino al giorno estremo [cioè all'ultimo tempo]


3) id: 6a4e4ec5c0da4661b8227798ff456c88)
Esempio: Nov. Ant. 54. 8. Quando venne all'abbassar del giorno, ec. andarono, e menaronlo al fosso.


4) id: e853fa6f8cca453aa9a71302a25cbcee)
Definiz: §. Fare della notte giorno: vale Vegliare tutta la notte, come al contrario si dice: Far del giorno notte: e vale Dormire per molto spazio del giorno. Lat. diei noctisque usum invertere.
146) Dizion. 3° Ed. .
PERCUOTERE.
Apri Voce completa

pag.1186



1) id: 8b42d02ec239436aa5e5ca87c0a29f97)
Esempio: Petr. Son. 300. Poichè 'l dì chiaro par, che la percuota, Tornasi al Cielo.


2) id: fd4e45134f2b443795223d8ba000a3bf)
Esempio: Petr. Canz. 26. 6. Pensando: qui percosse il vago lume.


3) id: 720b20659795410f881d788607ddf4a9)
Esempio: E Petr. Canz. 20. 2. Che se mai percuote Gli orecchi della dolce mia nemica.
147) Dizion. 3° Ed. .
TRAMONTO.
Apri Voce completa

pag.1717



1) id: 31ebbee4c9374f4c9b1d3e62b6847946)
Esempio: Petr. Huom. Ill. Dalla quarta ora del dì, per infino al tramonto del Sole.
148) Dizion. 3° Ed. .
GUERRA
Apri Voce completa

pag.817



1) id: 7e8b6cea5e6a486dae39da83e39b9e0d)
Esempio: E Petr. Son. 24. Che fece al Signor mio sì lunga guerra (cioè contrasto)


2) id: 76169bd80eea445684b3ac34f4658200)
Esempio: E Petr. Son. 29. Di pianta in pianta, e d'una in altra guerra (cioè difficoltà)
149) Dizion. 3° Ed. .
STRETTO.
Apri Voce completa

pag.1637



1) id: 44780b250ca44168b4728a7cfd8dd68d)
Esempio: Petr. Son. 169. Che la più nobil preda non più stretta Tenni al bisogno.


2) id: a4b4bf81b1c24161be6a9e9f35881af7)
Esempio: Boc. Nov. 43. 5. E tenendogli gli sproni stretti al corpo.


3) id: 9605374456a5434c963b3555d1d7fb76)
Esempio: Tes. Br. 3. 5. E sappiate, che l'acqua nuoce al petto, e allo stomaco, e a' nervi, e fa dolori nel ventre, e fa stretto petto.
150) Dizion. 3° Ed. .
PARLARE
Apri Voce completa

pag.1157



1) id: c5f6e526a0274c94b080829149c33bae)
Esempio: E Petr. Canz. 20. 2. Trovar, parlando, al mio ardente desire, Qualche breve riposo.


2) id: bda87c202d4e41eeac4ca8e55a9c1c3d)
Esempio: E Petr. Canz. 4. Onde più cose nella mente scritte Vo trapassando, e sol d'alcune parlo.
151) Dizion. 3° Ed. .
ARRI
Apri Voce completa

pag.141



1) id: 348b351b24cd4bc69dbda850b987b968)
Esempio: Pataff. Arri al somiéro, e al caval giò la.
152) Dizion. 3° Ed. .
BALLO
Apri Voce completa

pag.193



1) id: 3bf1290241cc45f5becd973b1dd2492b)
Definiz: §. Andare al ballo, cioè Al luogo, dove si balla.
153) Dizion. 3° Ed. .
SPONTANEO, e SPONTANO
Apri Voce completa

pag.1596



1) id: 9090654462a64c408c1523e926e5c4ce)
Esempio: Liv. M. Attese tutto spontaneo al parlare al didietro.
154) Dizion. 3° Ed. .
A DIRIMPETTO.
Apri Voce completa

pag.34



1) id: 4dde4c9eee07481eb02962b826ff125f)
Definiz: §. Dicesi anche Al dirimpetto.


2) id: 2e653f76e6984423977f4e62a50d1882)
Esempio: Bemb. St. 4. E nel colle di Librafatta che l'è al dirimpetto.
155) Dizion. 3° Ed. .
BIANCASTRO
Apri Voce completa

pag.221



1) id: 7ef7d256804a47bcbfe30621ba50c0b6)
Definiz: Che tende al bianco.
156) Dizion. 3° Ed. .
DI DIETRO
Apri Voce completa

pag.502



1) id: 9455d52285c544a8a9bdd18d5b2f655a)
V. Al di dietro.

2) id: 8c1dc6f1bc7543148eb6517bce362973)
V. Al di dietro.
157) Dizion. 3° Ed. .
A GUAIO.
Apri Voce completa

pag.54



1) id: dbf6a80975454da89b49c00aa227daef)
Definiz: Avverbialm. Infino al guaire.


2) id: ccfea075be364e089d27b01d28b17333)
Definiz: §. Fieramente, crudelmente, e infino al sentire estremo dolore.
158) Dizion. 3° Ed. .
ALLO 'NDIETRO, e ALL'INDIETRO.
Apri Voce completa

pag.69



1) id: 58148b42c1d64fc2894c9db9c8038a32)
Definiz: Al contrario. Lat. perperam.
159) Dizion. 3° Ed. .
PUBBLICARE
Apri Voce completa

pag.1279



1) id: b8723a3e025046c2ba4f6ef257494e46)
Definiz: §. Per Applicare al pubblico.