Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 585 msec - Sono state trovate 3164 voci

La ricerca è stata rilevata in 7796 forme, per un totale di 4529 occorrenze

3° Edizione
Diz Giu. totali
7583 213 7796 forme
4419 110 4529 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
200) Dizion. 3° Ed. .
OBBLIO
Apri Voce completa

pag.1102



1) id: 5d1d028257e742ab9a4e45892262472d)
Esempio: Bocc. Lett. E mette il naturale in obblio.
201) Dizion. 3° Ed. .
ODIERNO
Apri Voce completa

pag.11005 [1105]



1) id: a0ee8770890d48e4a53a1317e864966f)
Esempio: Boc. Lett. Rigida risposta agli odierni, ma vera.
202) Dizion. 3° Ed. .
FRUTTUOSO
Apri Voce completa

pag.731



1) id: 07d5bddf4c6541a8992ca789c471e207)
Esempio: Bocc. Lett. Siccomè da cosa ancora non fruttuosa.
203) Dizion. 3° Ed. .
INIMICHEVOLMENTE
Apri Voce completa

pag.885



1) id: 2348df8aa97b4b80aadc116c374637c5)
Esempio: Bocc. Lett. Ed inimichevolmente con armata mano perseguitarlo.
204) Dizion. 3° Ed. .
FONDAMENTO
Apri Voce completa

pag.702



1) id: 33a33633f6ad4eed813bf4031c645f90)
Esempio: E Bocc. Lett. La povertà avuta per fondamento.
205) Dizion. 3° Ed. .
SOVRANO.
Apri Voce completa

pag.1571



1) id: 7868c812bf444be9b5d67bd6fb5a8c84)
Esempio: Boc. Lett. E del barattare sieno maestri sovrani.
206) Dizion. 3° Ed. .
TRAVERSO.
Apri Voce completa

pag.1224, in realtà 1724



1) id: deb6f65b6ca346619f263e1e8c65d2d8)
Esempio: Boc. Letr. Lett. Le cose traverse vegnenti riceve.
207) Dizion. 3° Ed. .
AFFATICARE.
Apri Voce completa

pag.39



1) id: 6899be8aca324b35bf8f288393de286c)
Esempio: Bocc. lett. Con grandissima guerra affaticò i Romani.
208) Dizion. 3° Ed. .
INNANZI
Apri Voce completa

pag.890



1) id: 34645d27bf1d41a68562a2265fecc4bc)
Esempio: Boc. Lett. Innanzi che il malore sia maturo.
209) Dizion. 3° Ed. .
RECUPERATO, e RICUPERATO.
Apri Voce completa

pag.1331



1) id: 1b304b208ab64efab1a2eaad55e11438)
Esempio: Boc. Lett. Acquistata la gloria della recuperata Spagna.
210) Dizion. 3° Ed. .
VERACISSIMO
Apri Voce completa

pag.1767



1) id: bcf5175e38bd458cbc0f5b1ac1dcbff3)
Esempio: Bocc. Lett. Lui maestro veracissimo, alcuni chiamarono seduttore.
211) Dizion. 3° Ed. .
DISVENIRE
Apri Voce completa

pag.561



1) id: 8af3befead604f98a365e7837076f852)
Esempio: Rim. Ant. Fr. Guitt. E non è maraviglia s'io mi doglio, Che la ventura tutt'ora disviene, E la bellezza vostra va indoppiando.
212) Dizion. 3° Ed. .
FORTUNALE
Apri Voce completa

pag.714



1) id: e95c1bd309b24374bb7434a1ab84226d)
Esempio: Rim. Ant. Fr. Guit. Ahi bella gioia, noia, e dolor meo, Che punto fortunal, lasso, fu quello.
213) Dizion. 3° Ed. .
STRAVOLTO
Apri Voce completa

pag.1633



1) id: 3c17865c92b2434290ee3b6c0892a5f8)
Esempio: Rim. Ant. Fr. Guit. Or ben mi par, che 'l Mondo sia stravolto (cioè vada a rovescio)
214) Dizion. 3° Ed. .
GHEZZO
Apri Voce completa

pag.760



1) id: 72cccd5de6bd405b83427797f8f6c403)
Esempio: Guitt. Lett. 10. Maggiore ingiuria, ec. a qualunque di voi la minore s'intendesse in dello 'mperadore, di Roma, che se l'Imperadrice nel più vile schiavo ghezzo, brutto, del mondo.
215) Dizion. 3° Ed. .
ARNIA
Apri Voce completa

pag.139



1) id: 500fc07627234083a20d4cd32b2a391b)
Esempio: Rim. Ant. Fr. Guit. E biasimando escir di donna, è tale, Come se fele Rendesse arnia di mele.
216) Dizion. 3° Ed. .
MAGINARE
Apri Voce completa

pag.983



1) id: a3fad9af1fb943a588e3783c23dc9ec7)
Esempio: Rim. Ant. Guitt. M. Considerando l'altera valenza, Ove in piacer mi tiene, Maginando beltade col pensiero.
217) Dizion. 3° Ed. .
CORROTTO
Apri Voce completa

pag.421



1) id: d51d57d3738d45edbad271bf5c0d4abd)
Esempio: Guitt. Aret. Noia, e corrotto intralasciar dovemo, Pensando quanto, e dolce, e dilettosa Sarà nostra amistà.
218) Dizion. 3° Ed. .
FALLANZA
Apri Voce completa

pag.627



1) id: 2059ae6163c24d23b8ed2e72429eec9f)
Esempio: Poet. Ant. Guit. Ar. lib. 8. E pur del vero ho commesso fallanza.


2) id: f035671fd7514dcc8abbcf4023dde44f)
Esempio: E Poet. Ant. Guit. Ar. altrove. Se per fallanza vi avessi fallato Perdonimi la vostra conoscenza.
219) Dizion. 3° Ed. .
LARDO
Apri Voce completa

pag.936



1) id: 5178b707fa9e4c65949a6261126881bc)
Esempio: Boc. Lett. Un poco di farina, con alquanto lardo.