Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 496 msec - Sono state trovate 10348 voci

La ricerca è stata rilevata in 45178 forme, per un totale di 34678 occorrenze

3° Edizione
Diz Giu. totali
44451 727 45178 forme
34103 575 34678 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
120) Dizion. 3° Ed. .
FREMITARE
Apri Voce completa

pag.724



1) id: eeae935cfc6c4e52a2a35bda25ac810b)
Esempio: Liv. M. In cotal maniera fremitava, e parlava la plebe.


2) id: c4e30cf1f58a45d3a9f40f4147ae8d72)
Esempio: E Liv. Dec. 3. Che gli Ernici, e Volsci fremitavano, ed eran fortemente adirati.


3) id: 16f73a6814ba417b9d41f4221a54a6b1)
Esempio: Lib. Am. Lo pontonaio intendendo, che 'l giovane dicea di passar con coltello, cominciò a fremitar colli denti, e a smaniare con gran furore.
121) Dizion. 3° Ed. .
GIURATO
Apri Voce completa

pag.778



1) id: ff34bea1ac4540aca12c12511e6e1cbf)
Esempio: Liv. M. Mandò a Roma intorno a 360. de' giurati.
122) Dizion. 3° Ed. .
SOCCORREVOLE
Apri Voce completa

pag.1541



1) id: db4057cc7cc84c4590a5ffd972fb12a2)
Esempio: Liv. M. Fece passar nella prima schiera le coorti soccorrevoli.


2) id: 12e3761c1cde4db6b577852ddb60abef)
Esempio: E Liv. M. appresso. Non erano rimasi se non li soccorrevoli tanto solamente.
123) Dizion. 3° Ed. .
DI
Apri Voce completa

pag.494



1) id: cfd8bfabad21486f977e835cf54159fa)
Esempio: Liv. M. Gli sbanditi, e servi, intorno di 1500. huomini.
124) Dizion. 3° Ed. .
DISPARTIRE
Apri Voce completa

pag.549



1) id: 818cb0740ae84b1bac0032fb32ca6fbc)
Esempio: Liv. M. Io ho, diss'egli, dispartita, e appaciata una quistione.
125) Dizion. 3° Ed. .
PER LÀ ENTRO.
Apri Voce completa

pag.1191



1) id: 065efdf2413143309bc444fd6ecfc9e4)
Esempio: Liv. M. E fu per là entro molto teneramente pianto.
126) Dizion. 3° Ed. .
STRANIARE.
Apri Voce completa

pag.1633



1) id: 385b46f465b54148a1757a742e4ce15b)
Esempio: Liv. M. E per loro conforto gli straniaro da' Romani.
127) Dizion. 3° Ed. .
ROMOROSO
Apri Voce completa

pag.1403



1) id: 844a07a3a22a4baba616e4d5deaad7fc)
Esempio: Liv. M. Una oste romorosa si raunò da tutte parti.
128) Dizion. 3° Ed. .
STANZIARE
Apri Voce completa

pag.1604



1) id: 1d7baf09da70469396a82f19e48b976a)
Esempio: Liv. M. Avanti che i Tribuni della plebe fossono stanziati.


2) id: dd8997c6fdeb4008b6018bc6f6a53b31)
Esempio: M. V. 1. 18. Stanziò, che si pagasse annualmente della camera del Comune.


3) id: ae792ba255164e2588ab25573c576eb2)
Esempio: E Dan. Purg. 6. Ma 'l fatto è d'altra forma, che non stanzi (cioè non giudichi. Lat. iudicare, existimare)
129) Dizion. 3° Ed. .
RIOTTA
Apri Voce completa

pag.1382



1) id: 68a5e9e7b5e64ddcbc926a40c6b95e49)
Esempio: Liv. M. I Tribuni venieno al di sopra della riotta.


2) id: 688b33cff5c94a35860a7d4b6587bfa6)
Esempio: E Liv. M. addietro. Vennero là in fretta per appaciare la riotta, e la discordia.


3) id: 9bf5cf09bd664d878faeb659a541b6f8)
Esempio: E Liv. M. poco di sotto. E che coloro, cha la riotta avén cominciata, fossero puniti.


4) id: d45dd18b12954da4940c22e0f4ebd52f)
Esempio: E Liv. M. altrove. Voi vedete, ch'io sono di grande etade, e voletemi mettere a queste riotte.


5) id: d022237834174f158fb63edcbcf3f0b5)
Esempio: E Liv. M. altrove. A loro parve, che Appio fosse più fiero a contrastar la riotta della plebe.
130) Dizion. 3° Ed. .
SCORDIA
Apri Voce completa

pag.1478



1) id: b986184811cf4b28b044ab3725b4ec6f)
Esempio: Liv. M. Intra i padri, e 'l popolo minuto fu grande scordia.
131) Dizion. 3° Ed. .
SEMPLICE
Apri Voce completa

pag.1500



1) id: 2a86b22170ac4ec69d783e8080eff687)
Esempio: Liv. M. Senza fallo egli era rozzo, e di semplice maniera.


2) id: 38d9d6d276f24d5d9ef90a6380f9051d)
Esempio: M. V. 8. 59. Furono nel verno malattie di freddo, e nella state molte febbri terzane, e semplici, e doppie.
132) Dizion. 3° Ed. .
TRACONFORTARE.
Apri Voce completa

pag.1711



1) id: 35e0dba403024e79a9d31e95d9e430fb)
Esempio: Liv. M. Nell'una schiera, e nell'altra, si traconfortavano, secondo la stagione.
133) Dizion. 3° Ed. .
VERRUTO
Apri Voce completa

pag.1769



1) id: 3f7538df47ba423ba025b9201c9513ac)
Esempio: Liv. M. Il Consolo era ferito d'uno verruto nella spalla manca.
134) Dizion. 3° Ed. .
FASTELLO
Apri Voce completa

pag.660



1) id: f8876eb0f80d4decaa354b8f947c01f3)
Esempio: Liv. M. E teneano le scuri attortigliate di fastelli di verghe.


2) id: b01f2f8b26864c43bc3681decf4062d8)
Esempio: E Liv. M. altrove. Ragunò grande abbondanza di fastelli, e di sermenti, e fecene empiere i fossi. (E questo si chiama, fascinata.)
135) Dizion. 3° Ed. .
BUCCINARE
Apri Voce completa

pag.242



1) id: 4755ea53617d4cceaf0599fc2ead9fb1)
Esempio: Liv. M. E tutta notte gli fece trombáre, cornáre, e buccináre.
136) Dizion. 3° Ed. .
ATARE
Apri Voce completa

pag.162



1) id: ede0a719435946daaec8b375cf162eee)
Esempio: Liv. M. Non potrò il mio marito atare a Signoría avere?
137) Dizion. 3° Ed. .
ADDIMANDAGIONE.
Apri Voce completa

pag.29



1) id: 09e19d8cb4f74e8f9eb299358d5e5809)
Esempio: Liv. M. Perciocchè in tale addimandagione, ciascuno può appellar la Corte.
138) Dizion. 3° Ed. .
DIRAMORARE
Apri Voce completa

pag.522



1) id: f50fe404a7d5416d858778571b56a7ff)
Esempio: Liv. M. Gli albori, che l'huomo taglia, e diramora dal ceppo.
139) Dizion. 3° Ed. .
RICREDERE
Apri Voce completa

pag.1358



1) id: 4f97ef5d4d2647f1ad899469a3a8df1a)
Esempio: Liv. M. Innanzi, che l'una parte, e l'altra si fosse ricreduta.