Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 410 msec - Sono state trovate 9955 voci

La ricerca è stata rilevata in 29186 forme, per un totale di 18675 occorrenze

3° Edizione
Diz Giu. totali
27976 1210 29186 forme
18021 654 18675 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
1) Dizion. 3° Ed. .
AFFRETTOSO.
Apri Voce completa

pag.44



1) id: 171e02e71b9e4445bf37797e70cf18f5)
Esempio: M. Pier. delle Vigne Rim. Ant. P. N. Ingressa m'è la morte Per affrettosa sorte.
2) Dizion. 3° Ed. .
DISMARRIMENTO
Apri Voce completa

pag.543



1) id: 6250df401af9419c8edf4ad554a29d26)
Esempio: Rim. Ant. P. N. M. Pier. Vign. Membrando ciò ch'Amor mi fa soffrire, Sento dismarrimento, Ond'io sono al morire.
3) Dizion. 3° Ed. .
INNAMORATAMENTE
Apri Voce completa

pag.890



1) id: eef89c3b447a43b389160b45fbf68164)
Esempio: Rim. Ant. P. N. Innamoratamente mi ritenesse.
4) Dizion. 3° Ed. .
PENSATO.
Apri Voce completa

pag.1182



1) id: 89e6019ae1454d128e041bd9924261f1)
Esempio: Rim. Ant. P. N. Oltre l'uman pensato.
5) Dizion. 3° Ed. .
GUADAGNO
Apri Voce completa

pag.803



1) id: fa8eb0338be749c7ae97ec01e85d60bd)
Esempio: M. Pier. Reg. P. Innanzi danno, che mal guadagno.


2) id: d31a12bc0edf418d8a5ade75144b62d0)
Esempio: Boc. Introd. n. 16. E servendo in tal servigio, se, molte volte, col guadagno perdevano.


3) id: d1690eb5b6904ee5b12a09f57e0e9e10)
Esempio: Tacit. Dav. Ann. 2. 55. Nel detto anno, il Senato fece gravi ordini contro alla disonestà delle femmine, che niuna, che avesse avuto padre, avolo, o marito cavalier Romano, si mettesse a guadagno.
6) Dizion. 3° Ed. .
FORZOSAMENTE
Apri Voce completa

pag.717



1) id: 8f0868e3f2064c7d8d7c1dfe5df46405)
Esempio: Rim. Ant. P. N. Pugnan dunque valer forzosamente.
7) Dizion. 3° Ed. .
RAMELLA.
Apri Voce completa

pag.1317



1) id: b952cc9faa58480da857a021ba7d1229)
Esempio: Rim. Ant. P. N. Vedeva augelli posare in ramelle.
8) Dizion. 3° Ed. .
UBBIDITORE
Apri Voce completa

pag.1751



1) id: 54944c1688ea4b00a1c2b04da842cc02)
Esempio: Rim. Ant. P. N. Non fanno ubbiditor mille allegrezze.
9) Dizion. 3° Ed. .
FINAMENTE
Apri Voce completa

pag.689



1) id: 8e34f898faef480f9c6c0fb8ba4d43c3)
Esempio: Rim. Ant. P. N. Sì finalmente Amor m'ha meritato.
10) Dizion. 3° Ed. .
SOVROFFESA
Apri Voce completa

pag.1571



1) id: 0c27d32549bd4fe18c58c6a5020d4a0a)
Esempio: Rim. Ant. P. N. Tanto m'ha fatto morte sovroffesa.
11) Dizion. 3° Ed. .
SCONVENIRE
Apri Voce completa

pag.1477



1) id: 1634ddc9f3f14f8697a9e6315e466346)
Esempio: Rim. Ant. P. N. Troppa alterezza è quella, che sconviene.
12) Dizion. 3° Ed. .
AMARORE.
Apri Voce completa

pag.78



1) id: 9fbd6bdb2a9f44b29cd9102c0abe188a)
Esempio: Rim. Ant. P. N. Saladín. Amore m'è tornato in amaróre.
13) Dizion. 3° Ed. .
PIACENTIERO
Apri Voce completa

pag.1203



1) id: 2ab310f6c6b34fa2ae9112f843f66c9e)
Esempio: Rim. Ant. P. N. E bella donna, e piacentiera avía.
14) Dizion. 3° Ed. .
SBASSANZA
Apri Voce completa

pag.1443



1) id: ab23112cb74b44638b73c8ec583ae17b)
Esempio: Rim. Ant. P. N. Ch'amor non guarda altezza, ne sbassanza.
15) Dizion. 3° Ed. .
OMBRINA
Apri Voce completa

pag.1114



1) id: b0ee60e624914902bb72bfa3da69c710)
Esempio: Rim. Ant. P. N. Vedendo quella ombrina Del fresco bosco.
16) Dizion. 3° Ed. .
REGNAME.
Apri Voce completa

pag.1333



1) id: ac06298766d044888627b9e2331eb27c)
Esempio: Rim. Ant. P. N. E alla Reina di regnáme degna.
17) Dizion. 3° Ed. .
ORZAIUOLO
Apri Voce completa

pag.1132



1) id: 97c5550c20a74e0c849bc1da4d905e1d)
Esempio: M. Pier. Reg. L'aglio fa nascer l'orzaiuólo nell'occhio.
18) Dizion. 3° Ed. .
COMINCIANZA
Apri Voce completa

pag.361



1) id: 42afdc156a834b5c821a42876c548f21)
Esempio: Rim. Ant. P. N. M. Iacopo Mostacci da Pisa. Sì alta comincianza Amor m'ave donato.
19) Dizion. 3° Ed. .
DISTRIGNIMENTO
Apri Voce completa

pag.559



1) id: 816a3b564f5c44349dbdcccb717657bb)
Esempio: Rim. Ant. P. N. Chi d'amar mi conviene Tienmi in distrignimento.
20) Dizion. 3° Ed. .
ACCHINARE
Apri Voce completa

pag.17



1) id: 456a633badec41d59705c3dcf975466c)
Esempio: Rim. ant. P. N. Sua valenza m'acchina, E fammi fermo stare.


2) id: 059b4ee510584b20992040b5267e832f)
Esempio: Amm. ant. G. 170. Non è vinto, ma vince, chi alli suoi s'acchina.