Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 544 msec - Sono state trovate 12419 voci

La ricerca è stata rilevata in 40122 forme, per un totale di 27450 occorrenze

3° Edizione
Diz Giu. totali
39569 553 40122 forme
27150 300 27450 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
1) Dizion. 3° Ed. .
PRIMIZIA
Apri Voce completa

pag.1258



1) id: d7b4251e0af045da97db5ffe3ff0dea6)
Definiz: Matt. Vill. disse Premizia


2) id: 9115b804a614406d98314a5777fdeb9d)
Esempio: M. V. 11. 42. Assai miseramente passò di questa vita, ed il corpo suo, con due bastagj, e un famiglio fu portato alla Chiesa, e tale fu il fine del valente, e famoso huomo della premizia de' Dogi di Genova.
2) Dizion. 3° Ed. .
TAGLIARE.
Apri Voce completa

pag.1662



1) id: e327fd18ff0d4e73adb720808f0f10ce)
Esempio: M. V.


2) id: 351205642b294dfe8fb199ec762da6c8)
Esempio: G. V. 10. 33. 2. E Luchino, e Azzo gli tagliò in 250000. fiorin d'oro.


3) id: af748a4574d54894bf426de8634ebbb8)
Esempio: Maestruz. 1. 45. Se il reo ministro è tagliato dalla Chiesa, e ispartito pecca mortalmente, salvo che in caso di necessità.


4) id: 202b27c4f54a47e08f00e0ff1e791fb4)
Esempio: Bern. Orl. 2. 25. 1. Che quel, che me' di voi le calze taglia, Colui, che più bestemmia orribilmente, Quegli è miglior soldato, e più valente.
3) Dizion. 3° Ed. .
DISUSARE
Apri Voce completa

pag.561



1) id: 90db729c2cbe44f88f7654c0dc255788)
Esempio: Matt. Vill. Si disusarono i campi della cultura.
4) Dizion. 3° Ed. .
M
Apri Voce completa

pag.978



2) id: c308d8b4f348446f9dc1c897bc02cda0)
Definiz: Lettera, sorella della N, prendendosi in cambio di essa, seguitandone B, o P, per miglior pronunzia: come Empio. Consente similmente in mezzo di parola innanzi di se, e in diversa sillaba la L, R, S: come Alma, Orma, Risma, quantunque la S si truovi di rado nel mezzo della parola, e sarà per lo più ne' verbi composti colla preposizione DIS: come Dismettere; ma nel principio è più frequente: come Smania, Smarrito. Proferiscesi la S innanzi alla M, nel secondo modo, cioè con sottil suono, e rimesso, come nella voce Rosa, conforme a quello, che si dice nella lettera S. Raddoppiasi nel mezzo della parola, quando egli occorre: come Femmina, Mamma, ec.
5) Dizion. 3° Ed. .
ACCOGLIERE, e ACCORRE.
Apri Voce completa

pag.19



1) id: d638e0d5b4234f41aeb1bdd8c95b3750)
Esempio: M. V. 1. 38. Desiderando d'accoglier moneta, ed avere.


2) id: 60d7b3adfdb6441599e11e3c03120576)
Esempio: E M. V. lib. 2. 4. Accolti, e fatti accogliere, quasi tutti i soldati oltramontani d'Italia.


3) id: c58523233b6b4787b6409d152691b569)
Esempio: E M. V. lib. 11. 25. I Rettori di Roma, diffidati di loro stato, accolsono consiglio.
6) Dizion. 3° Ed. .
APRIRE
Apri Voce completa

pag.127



1) id: 50e2387db6674582a095ed152400558b)
Esempio: M. V. 1. 81. Onde per paura gli aprirono.


2) id: de982e25f3bb4318b43a7dbab9e20f1d)
Esempio: Cr. 1. 2. 2. L'aere fortemente riscaldato apre le giuntúre, e allarga, e risolve gli umóri.


3) id: 2139b38f5e434e2b8692500eae9d32eb)
Esempio: Boc. g. 3. p. 1. Di verdi erbette, e di fiori, li quali, per lo sopravvegnente Sole tutti si incominciarono ad aprire.
7) Dizion. 3° Ed. .
PARENTEVOLMENTE
Apri Voce completa

pag.1155



1) id: 1de6157397e8422fac8227f684c0678a)
Esempio: M. V. 1. 71. Riprendevanli assai, ed abominavanli parentevolmente.
8) Dizion. 3° Ed. .
ALPIGIANO.
Apri Voce completa

pag.72



1) id: 7b7e25f40ede44eba309966e0b966f73)
Esempio: M. V. 1. 23. Fidandosi nelle loro alpigiáne fortezze.
9) Dizion. 3° Ed. .
INUMANITÀ, INUMANITADE, e INUMANITATE
Apri Voce completa

pag.919



1) id: 4304c8d5ee8048a89d18f81a2e22be44)
Esempio: M. V. 1. 2. Tra gl'infedeli cominciò questa inumanità crudele.
10) Dizion. 3° Ed. .
INCONGIUNTO
Apri Voce completa

pag.861



1) id: 846b15920e164d42aa1bc409456ac16a)
Esempio: M. V. 1. 93. Seguita nondimeno incongiunto, e avviluppato processo.
11) Dizion. 3° Ed. .
ALPIGINO.
Apri Voce completa

pag.72



1) id: 2cd852a823624d4ea073a467c76ad770)
Esempio: M. V. 1. 25. Tanto, che fossono privati dell'alpigíne spilonche.
12) Dizion. 3° Ed. .
RACCONTAMENTO.
Apri Voce completa

pag.1307



1) id: 17c9f3f3efc64a70bb618ecb7872a3df)
Esempio: M. V. 6. 1. Non richeggendo da noi nuovo raccontamento.
13) Dizion. 3° Ed. .
SCALTRIMENTO
Apri Voce completa

pag.1449



1) id: 147d51f4a6c24af98de2d0a5e656fc72)
Esempio: Matt. Vill. 7. 72. E oltr'a questo usarono un'altro scalterimento.
14) Dizion. 3° Ed. .
RETROGUARDIA, e RETROGUARDO.
Apri Voce completa

pag.1343



1) id: 541ee512335b44468443382ceffd101d)
Esempio: Matt. Vill. 9. 74. Cinquecento pedóni, ec. lasciò alla retroguardia.


2) id: 215850755fc644e4af156750c7949770)
Esempio: Gio. Vill. 12. 95. 3. Ed era schierata la retroguardia, essendo rotta, e sbarattata la retroguardia della Compagna.


3) id: 16ab65e9120047038666164c604f77f5)
Esempio: Bern. Orl. 1. 14. 69. La retroguardia Antiforte, e Balano.
15) Dizion. 3° Ed. .
IGNORANTEMENTE.
Apri Voce completa

pag.825



1) id: e1fb10f3929e4241aecd2bd9bf4ad0fd)
Esempio: Matt. Vill. 8. 89. Dimenticar l'offesa, che ignorantemente era fatta.
16) Dizion. 3° Ed. .
RUSSARE
Apri Voce completa

pag.1418



1) id: 3c6fec1165a34b15be4d6efddfeed67e)
Esempio: Matt. Vill. 11. 101. L'udirono russare, e sembrare veramente dormire.


2) id: fa200493ff4d414cb19dbe7c730aa091)
Esempio: Bern. Orl. 1. 24. 49. E dorme forte, soffiando, e russando.
17) Dizion. 3° Ed. .
PORTIERE
Apri Voce completa

pag.1237



1) id: 40f3fa0980b14267a6afb29f8f6f8669)
Esempio: M. Vill. 1. 53. Per comandamento fatto a' portieri, per lo Conte.
18) Dizion. 3° Ed. .
STERMINIO
Apri Voce completa

pag.1619



1) id: 988fad635aa84577936fde5500b956b4)
Esempio: M. V. 1. 1. E in Roma fece grande sterminio de' suoi abitanti.


2) id: f2c8c10378334a01a20b37a45b1167f4)
Esempio: E M. V. 7. 103. Il Conte di Vico, semplice huomo, e di poca virtù, vedendo lo sterminio de' fratelli.
19) Dizion. 3° Ed. .
FILOSOFO
Apri Voce completa

pag.689



1) id: ff79bdf95adc42679b1ec776ed74cab3)
Esempio: Matt. Vill. 8. 1. Zenone Filosofo vecchio, posto in croce miserabilmente a gran tormento, ec.


2) id: 4921fe47bc4f4890b03b33003463776f)
Esempio: Amm. Ant. 1. 1. 13. Lo Filosofo, chiamato Secondo.


3) id: 81da3e61fd8e4aaa8f753ee332d34a8c)
Esempio: G. V. 9. 135. 2. Fu sommo Poeta, Filosofo, e Rettorico.


4) id: f81331a7c54b40cfa0c033e45b66fa41)
Esempio: Nov. Ant. 63. 1. Fue uno filosofo molto savio, lo quale avea nome Diogene. Questo filosofo si era un giorno bagnato in una troscia d'acqua.
20) Dizion. 3° Ed. .
VERIFICARE.
Apri Voce completa

pag.1769



1) id: 6ff0c8e97d7d413884fe5fb9e38d5d0e)
Esempio: M. V. 1. 9. E così verificando la parola di Salamone.