Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 357 msec - Sono state trovate 283 voci

La ricerca è stata rilevata in 700 forme, per un totale di 356 occorrenze

3° Edizione
Diz Giu. totali
576 124 700 forme
293 63 356 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
120) Dizion. 3° Ed. .
ANTENNA
Apri Voce completa

pag.110



1) id: e6cb75afbb6042cbb4acbe388edb7788)
Esempio: Matt. Vill. 11. 30. Fece a due galée levare alto gli alberi, e mettervi l'antenne.
121) Dizion. 3° Ed. .
FORMICONE
Apri Voce completa

pag.709



1) id: d526dfe8f8ff477cb65b1723cd1c1401)
Esempio: Car. Mott. Matt. Portata in verso il Ciel da' formiconi S'era fino alle nugole condotta.
122) Dizion. 3° Ed. .
IMBISACCIARE
Apri Voce completa

pag.830



1) id: 1775e52487c74c0fa4ebf907d1d66d55)
Esempio: Matt. Franz. Rim. Burl. Aver cura, che nulla non mi manchi, Imbisacciare, e sbisacciare spesso.
123) Dizion. 3° Ed. .
VOLPONE
Apri Voce completa

pag.1806



1) id: f15fc77f54094095a54371c7a86d07b3)
Esempio: Matt. Vill. 11. 97. Quanto fosse vicino all'astuta volpe, e al volpon vecchio Giovanni dell'Aguto.
124) Dizion. 3° Ed. .
INZAVARDATO
Apri Voce completa

pag.921



1) id: 5f4d0691ec0f4d50ad359d4a8708bb03)
Esempio: Matt. Franz. Rim. Burl. Con tanta broda, ch'era una vergogna, Mezzo stracchiccio, e 'nzavardato tutto.
125) Dizion. 3° Ed. .
FILOSOFO
Apri Voce completa

pag.689



1) id: ff79bdf95adc42679b1ec776ed74cab3)
Esempio: Matt. Vill. 8. 1. Zenone Filosofo vecchio, posto in croce miserabilmente a gran tormento, ec.
126) Dizion. 3° Ed. .
BARBAGRAZIA
Apri Voce completa

pag.198



1) id: 013ddd7966b64ac6b08a214831644576)
Esempio: Matt. Franz. Rim. Burl. Non vuol se non vivande dilicate, Certi vinetti avuti in barbagrazia.
127) Dizion. 3° Ed. .
FARE
Apri Voce completa

pag.635



1) id: b751121acbfd46fd84020ab22b9813ba)
ERROR CONTESTO NOT FOUND for id: b751121acbfd46fd84020ab22b9813ba
128) Dizion. 3° Ed. .
DIBUCCIARE
Apri Voce completa

pag.500



1) id: 7fbd18f38d9e4b95bf8fc95ef3840283)
Esempio: Matt. Franz. Rim. Burl. Che vanno dibucciando di lor mano, Ramerino, lentisco, o altro legno.
129) Dizion. 3° Ed. .
IN BARBAGRAZIA
Apri Voce completa

pag.850



1) id: d640d203f3194f27a3d08597be7f7c89)
Esempio: Matt. Fran. Rim. Burl. Non vuol se non vivande delicate, Certi vinetti avuti in barbagrazia.
130) Dizion. 3° Ed. .
ABBORRACCIARE
Apri Voce completa

pag.9



1) id: a902875074954cd494a64f9e5a23d26f)
Esempio: Matt. Franz. rim. bur. Abborracciarsi senza altro bicchiere, E tirar su qualcuno a bella posta.
131) Dizion. 3° Ed. .
ABBRIVIDATO.
Apri Voce completa

pag.9



1) id: 7b715cd144cd43f3b68796648077ce6b)
Esempio: Matt. Franz. rim. burl. E la vernata qualche abbrividato, Con essi tratteggiando, il foglio inchiostra.
132) Dizion. 3° Ed. .
CITTADELLA
Apri Voce completa

pag.341



1) id: 0a92351b4a5343f4bef51e3bf21e0f0a)
Esempio: Matt. Vill. 9. 55. E fece cominciare in Pavía una fortezza, sotto nome di cittadella.
133) Dizion. 3° Ed. .
TESTA
Apri Voce completa

pag.1689



1) id: c5e5420cf424476a986ac35f9b1b00db)
Esempio: Matt. V. 9. 65. Era huomo al suo tempo riputato astuto, e di buona testa.
134) Dizion. 3° Ed. .
RINCOLLARE
Apri Voce completa

pag.1372



1) id: 036a76bc746c482dbb670ab05e6f7c6d)
Esempio: Matt. Franz. Rim. Rincolla ancora spesso qualche piede Di vaso rotto, o di tavola antica.
135) Dizion. 3° Ed. .
NASTURCIO, e NASTURZIO
Apri Voce completa

pag.1075



1) id: 2896001a01624593b6e6e72dd705b9da)
Definiz: Erba, della quale vedi Mattiuol. Lat. nasturtium. Gr. κάρδαμον.
136) Dizion. 3° Ed. .
SENA
Apri Voce completa

pag.1502



1) id: 7947f86351ad4fdeaeb337bd0bb6b4cc)
Definiz: Erba medicinale nota, delle qualità della quale vedi Mattiuol.
137) Dizion. 3° Ed. .
SPENSIERATO.
Apri Voce completa

pag.1583



1) id: fc66c211438547899942152e7ca9f0df)
Esempio: Matt. Franz. Rim. Bur. E stanno, come polli nella stia, Si vivono a piè pari spensierati.
138) Dizion. 3° Ed. .
FASCIATURA
Apri Voce completa

pag.660



1) id: 07bd7e920fd94f8e89a9634ed0091010)
Esempio: Matt. Franz. Molti si cingon qualche fasciatura, Che stringa lor benbene il petto, e 'l fianco.
139) Dizion. 3° Ed. .
SPETTORATO
Apri Voce completa

pag.1585



1) id: 5a53f5dfc7204db49ae69f6b27fd95b2)
Esempio: Matt. Franz. Rim. Bur. Bagnisi, vada fuor spesso al sereno, Ne si curi di stare spettorato.