Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 407 msec - Sono state trovate 8070 voci

La ricerca è stata rilevata in 38494 forme, per un totale di 30298 occorrenze

3° Edizione
Diz Giu. totali
37821 673 38494 forme
29751 547 30298 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
120) Dizion. 3° Ed. .
RADAMENTE.
Apri Voce completa

pag.1308



1) id: 4414983617f541818af1375c1750f47e)
Esempio: Liv. M. Ove le vegghie guardavano radamente.
121) Dizion. 3° Ed. .
SPREZZEVOLMENTE.
Apri Voce completa

pag.1596



1) id: 7562cdf7e66e436fad25b1e6f1038e1f)
Esempio: Liv. M. I Cavalieri sprezzevolmente fecero impeto.
122) Dizion. 3° Ed. .
RINCALCIARE
Apri Voce completa

pag.1372



1) id: bfc5ed073951442b80bb9d2ec3a54bc8)
Esempio: Liv. M. Si lasceranno rincalciare a coloro.


2) id: 0fca69a888a546eeaed52d9dfa12cf6b)
Esempio: E Liv. M. appresso. E gli rincalciaro tanto, come i pedoni gli poteano seguitare.
123) Dizion. 3° Ed. .
CAPOSOLDO
Apri Voce completa

pag.282



1) id: c4346a47a1804b859cd9bf2533745ab9)
Esempio: M. V. 11. 20. La preda M. Ridolfo divise, non come fatto avea M. Bonifazio, ma come caposoldo, e più che parte ne volle.
124) Dizion. 3° Ed. .
SEGNO.
Apri Voce completa

pag.1495



1) id: 8467f60fc86a4e31b26dc3b0f7cdb7cc)
Esempio: M. V. 9. 87. E ciascuno de' Banderesi ha il segno M. D. popolari bene armati.


2) id: 0944f8dd120e4b1685462e020c5fc714)
Esempio: M. V. 2. 20. I Gambacorti, a cui segno Pisa si governava.


3) id: 704fd5806a5648409fabf0cd467b2635)
Esempio: M. V. 9. 87. E appresso cominciata hanno così aspra giustizia, che passano i segni, per troppa rigidezza. [Latin. fines]


4) id: 1161feaeaa67465ab3282b72e66991d9)
Esempio: M. V. 1. 22. A un segno dato, ordinate le guardie de' sergenti, sopra 'l carriaggio, corsono i Cavalieri a' lor cavalli.


5) id: 6ba394aab60e4ec1b4d1cddbceb549dd)
Esempio: E M. V. 4. 17. Mostrò di voler far dell'Aquila la volontà del Re, ma con astuzia, e senno, dissimulando col Re, tenea l'Aquila continuamente al suo segno.


6) id: 1150c871cc9048abbd2c0133c376763b)
Definiz: §. Segno: Figura. L. signum.


7) id: 2c8da1835aec4ae2b62ff16ae53f64b4)
Definiz: §. Segno: Guida, scorta. L. signum, cynosura.


8) id: cdea14c28ef0481ab9d4e731f12e50c1)
Definiz: §. Segno: Segno celeste, costellazione. L. signum, sidus.


9) id: 7f4ea6905d7147c781591c32d1b102b1)
Esempio: Franc. Sacch. Rim. Passato ha 'l Sol tutti i celesti segni Già l'undecima volta.


10) id: d013a5dd095642e0834f310dbc657991)
Esempio: Dant. Par. 6. Perchè tu veggi, con quanta ragione, Si muove contra 'l sacrosanto segno.


11) id: c861f3567c2440c2a8f28376a47b4e18)
Esempio: Petr. Sonet. 217. Dammi Signor, che 'l mio dir giunga al segno Delle sue lodi (cioè alla perfezione)


12) id: d5739b89c50e481d9cb741e773fcc47c)
Esempio: Boc. Nov. 83. 7. Bruno, andatosene al maestro Simone, vi fu prima, che la fanticella, che 'l segno portava.


13) id: 6295d6265f4343159b604ab904ea5e2a)
Esempio: E Dan. Par. di sotto. Ma ciò, che 'l segno, che parlar mi face, Fatto avea prima, e poi era fatturo.
125) Dizion. 3° Ed. .
PROVVISIONATO
Apri Voce completa

pag.1277



1) id: 1d9b4d1f19f9464ab3d4761a65af37ab)
Esempio: M. Vill. 11. 9. Col consiglio di M. Manno Donati, e di certi degli altri provvisionati.
126) Dizion. 3° Ed. .
AVVISARE
Apri Voce completa

pag.184



1) id: 53551aff2bd340d2acc9cd666973cff7)
Esempio: M. V. 7. 37. In questo movimento prigioni si fuggirono, che avvisaron M. Loderigo del fatto.


2) id: 0176ce8f747043f595c9d33e1dac5002)
Esempio: Boc. Nov. 3. 4. S'avvisò troppo bene, che 'l Saladíno guardava di pigliarlo nelle parole.


3) id: 9c42d21c853549348b247cbae005498e)
Esempio: Filoc. lib. 1. 146. Prese un'arco, e di lontano l'avvisò sotto 'l braccio, nell'alzare, ch'egli facea dell'accetta.


4) id: 7987437cf5ea48219a96d9883853fedf)
Esempio: Petr. Cap. 7. Ma il tempo è breve, e nostra voglia è lunga, Però t'avvisa, e 'l tuo dir stringi, e frena.


5) id: b4dcf9e05fb245a7856a3e7646756808)
Esempio: ENov. ant. 2. 2. Maestro, avvisa questo destriére, che m'è fatto conto, che tu se molto saputo: Il greco avvisò 'l cavallo, e disse.
127) Dizion. 3° Ed. .
FORMARE
Apri Voce completa

pag.709



1) id: 82af25af50f84f8eb04ab8e6785fe227)
Esempio: M. V. 7. 23. E formò un processo, sotto 'l titolo del Vicariato, contro a M. Bernabò.
128) Dizion. 3° Ed. .
SCORAGGIARE.
Apri Voce completa

pag.1478



1) id: 62baa05d12ea47699c7d345d0e4d8ee5)
Esempio: Liv. M. Per questa misavventura furono sì scorati.
129) Dizion. 3° Ed. .
POSSENTISSIMO
Apri Voce completa

pag.1238



1) id: a9fc2d022c2a4d3891a9fcd52f238d3a)
Esempio: Liv. M. Le grandissime forze del possentissimo popolo.
130) Dizion. 3° Ed. .
NOTTARE
Apri Voce completa

pag.1094



1) id: 8db1cf3221794fc5a89871bb44c90da0)
Esempio: Liv. M. Ma egli era incominciato a nottare.
131) Dizion. 3° Ed. .
NOVELLO
Apri Voce completa

pag.1094



1) id: cedde9678a3f4924ab632815e31b0c45)
Esempio: Liv. M. Noi non propognamo niente di novello.
132) Dizion. 3° Ed. .
ORZAIUOLO
Apri Voce completa

pag.1132



1) id: 97c5550c20a74e0c849bc1da4d905e1d)
Esempio: M. Pier. Reg. L'aglio fa nascer l'orzaiuólo nell'occhio.
133) Dizion. 3° Ed. .
ASSENTE
Apri Voce completa

pag.156



1) id: 091f50218fb14e7bafdac992c5853619)
Esempio: M. V. 10. 71. L'Arcivescovo di Ravenna assente.
134) Dizion. 3° Ed. .
ATTRAPPARE
Apri Voce completa

pag.168



1) id: 2a71b17aa0ea46748be4a7c7c2628406)
Esempio: Liv. M. E così fu attrappato da' nimici.
135) Dizion. 3° Ed. .
SCAGLIONE
Apri Voce completa

pag.1449



1) id: e057ff2f25124a5f8f6602da728a1a8f)
Esempio: Liv. M. Elli cade giù per gli scaglioni.
136) Dizion. 3° Ed. .
RIDONARE
Apri Voce completa

pag.1358



1) id: b4495a1db1594f8085054b01df1f64c6)
Esempio: Liv. M. L'anno dinanzi gli ridonava gran pregio.
137) Dizion. 3° Ed. .
LOMBRICO
Apri Voce completa

pag.965



1) id: 0c575ac9134d475a92ad1394cba053e2)
Esempio: M. Aldobr. Lombrichi sono generati di flemma dolce.
138) Dizion. 3° Ed. .
IMPACCIAMENTO
Apri Voce completa

pag.835



1) id: 3848a51919d64d4b88f236c9ad31d357)
Esempio: Liv. M. Più n'avrebbono avuto d'impacciamento, che d'aiuto.
139) Dizion. 3° Ed. .
COLUMBARIA
Apri Voce completa

pag.357



1) id: d021854a55924e6980a04e53f0f4b39d)
Esempio: M. Aldobr. Un'erba, che la fisica chiama columbaria.


2) id: a4950ee00bb247f8a2f35f5da021f507)
Esempio: Cr.6. 119. 1. La serpentaria, la columbaria, e la dragontea sono una medesima cosa; e chiamasi serpentaria, ovvero dragontea, imperocchè 'l suo gambo è pieno di macule, a modo di serpente, ed è caldo, ec.