Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 464 msec - Sono state trovate 5462 voci

La ricerca è stata rilevata in 16797 forme, per un totale di 11077 occorrenze

3° Edizione
Diz Giu. totali
16273 524 16797 forme
10811 266 11077 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
260) Dizion. 3° Ed. .
PRIVATAMENTE
Apri Voce completa

pag.1260



1) id: b5ee8275eccb43129030f7fe45c227bd)
Definiz: §. Per Da huom privato: cioè Senza Tener grado di Signore.
261) Dizion. 3° Ed. .
DICRESCERE
Apri Voce completa

pag.502



1) id: ca75262d468e4b4bae3a478882ac2aca)
Esempio: Petrar. Huom. Ill. Furono trovati da Faustolo pastore del Re, il quale di sopra aviam nominato, e la Lupa similmente, essendo dicresciuto il fiume.
262) Dizion. 3° Ed. .
FISSO
Apri Voce completa

pag.696



1) id: 06f9a91ed99747f6afe1ab3d98d13c41)
Esempio: Petr. Son. 296. E per avere huom gli occhj nel Sol fissi, Tanto si vede men [cioè affissati]


2) id: e43585963e4041f68fb61c8a59a7c026)
Esempio: Petr. Son. 37. Ma s'io v'era con saldi chiodi fisso, Non dovea, ec.


3) id: ec74da414b2c4dbfbe2b8b6240705f72)
Esempio: E Petr. Cap. 1. Ma or sì fisse Sue parole mi trovo nella testa.


4) id: bca4ee732d1f4e13a8b42037ec94813e)
Esempio: E Petr. Son. 155. Così son le sue sorti a ciascun fisse (cioè destinate; Ed è quel che disse Virg. Stat sua cuique dies)


5) id: 77ade632a21a4794a6583b7507de62ad)
Esempio: Dan. Par. 21. Quel serafin, che 'n Dio più l'occhio ha fisso.
263) Dizion. 3° Ed. .
DISMISURARE
Apri Voce completa

pag.546



1) id: 9eb67bb24aa04fdb84c6f6669d847f43)
Esempio: Rim. Ant. P. N. Che se huom dismisura, Conservando leanza, Non fa dismisuranza.
264) Dizion. 3° Ed. .
POSTA
Apri Voce completa

pag.1238



1) id: 4d6b06e590d4475aa5f5d80c8a67ba11)
Esempio: Petr. Huom. Ill. E avrebbe meritato corona di trionfo, se ello avesse fatto quelle cose a sua posta, le quali ello aveva fatto, essendo legato altrui (cioè non comandato da altri)


2) id: a0c4eeb7c50543b98711a10ae539e29a)
Esempio: Petr. Son. 76. Or'a posta d'altrui convien, che vada L'anima, che peccò solo una volta.
265) Dizion. 3° Ed. .
POVEREZZA.
Apri Voce completa

pag.1242



1) id: 95936da7803148feb74eba605fe3fbb9)
Esempio: Tesorett. Brunett. Che mai huom per larghezza Non venne in poverezza.
266) Dizion. 3° Ed. .
VESTIMENTO
Apri Voce completa

pag.1774



1) id: 9c44387968dc4682aa3ba3b23318eaa3)
Esempio: E Dan. Rim. Che 'l saggio non pregia huom per vestimenta.
267) Dizion. 3° Ed. .
TUBA.
Apri Voce completa

pag.1733



1) id: 970c0b906ea3488c98d6889632e276d3)
Esempio: Dant. Purg. 17. Huom non s'accorga, Perchè dintorno suonin mille tube.
268) Dizion. 3° Ed. .
ERRONICO
Apri Voce completa

pag.605



1) id: 0877c877465f424584165005a7bc42c5)
Esempio: E Sannaz. Arcad. appresso. Qualunque huom ti vedesse andar sì erronico.
269) Dizion. 3° Ed. .
MELATO
Apri Voce completa

pag.1018



1) id: f6ff2543735c43f4a0cf5144a170c951)
Esempio: Boez. Varch. 3. 2. Larghe vivande, e ber melato huom dia.
270) Dizion. 3° Ed. .
SAIONE
Apri Voce completa

pag.1426



1) id: cf07f14c39874fc486342c539e27c8fb)
Definiz: Vestimento del busto, co' quarti lunghi, ma serve ad huom solamente.
271) Dizion. 3° Ed. .
SMEMORARE
Apri Voce completa

pag.1534



1) id: 4959c4330f8a4d0ba5ac40be8189a741)
Esempio: Sen. Pist. Perchè si maraviglia huom di queste cose, ed ismemora.
272) Dizion. 3° Ed. .
MASSAIO
Apri Voce completa

pag.1009



1) id: 1a15b3999ae240a2957b9bb4570ff5d6)
Definiz: §. Per Huom da far roba, e da mantenerla. Latin. vir frugi.
273) Dizion. 3° Ed. .
LIGIO
Apri Voce completa

pag.958



1) id: 37f4b2ae40e54d5987b3bb0210e31d25)
Esempio: Petr. Canz. 48. 9. Giovane schivo, e vergognoso in atto, Ed in pensier poichè fatt'era huom ligio Di lei.


2) id: f94229e135ef4b4e82975b5bf739da33)
Esempio: Tass. Gerus. 10. 48. Ch'a chieder pace, e farsi huom ligio altrui, Già non ardía di consigliarlo aperto.
274) Dizion. 3° Ed. .
CERNA
Apri Voce completa

pag.317



1) id: a0190a9adfe84958a7e748186ba08706)
Esempio: Petr. Huom. Ill. Questo oste, il quale voi vedete, per la maggior parte è di nuove cerne di Gallia Cisalpína (cioè spezie di soldati, divenuti per li rei lor portamenti, infami nella milizia)
275) Dizion. 3° Ed. .
SDEGNOSO
Apri Voce completa

pag.1486



1) id: a2df6d238fbd4ceabf9f35ef05e753da)
Esempio: E Bocc. Nov. 88. 6. Huom grande, e nerboruto, e forte sdegnoso.


2) id: 6c1936a24bd3481781e8517699e98e70)
Esempio: E Dan. Inf. 8. Baciommi 'l volto, e disse: alma sdegnosa, Benedetta colei, che 'n te s'incinse.
276) Dizion. 3° Ed. .
DANNABILE
Apri Voce completa

pag.453



1) id: 5feada432e1a47029e0675a018f7fa37)
Esempio: Lib. Am. Imperciocchè sempre agli atti incestuosi, e dannabili, huom dee contraire.
277) Dizion. 3° Ed. .
EDIFICARE
Apri Voce completa

pag.591



1) id: 7e65f5cc9116410f84b8e0f4f727443a)
Esempio: Fr. Iac. T. Sì ch'ogni huom che ti vede, Si possa edificare.
278) Dizion. 3° Ed. .
CONTRAIRE
Apri Voce completa

pag.402



1) id: 361bfdaa2d1f481cb930430e291c1c80)
Esempio: Lib. Am. Imperciocchè sempre agli atti incestuosi, e dannabili huom dee contraire.
279) Dizion. 3° Ed. .
FIORE
Apri Voce completa

pag.693



1) id: 1961557150c64a21be549d448d133f48)
Esempio: Poet. Ant. Fr. Guit. Come puote huom, che non ha vita fiore.