Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 557 msec - Sono state trovate 7857 voci

La ricerca è stata rilevata in 20815 forme, per un totale di 12883 occorrenze

3° Edizione
Diz Giu. totali
20647 168 20815 forme
12790 93 12883 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
320) Dizion. 3° Ed. .
RAGIONE.
Apri Voce completa

pag.1312



1) id: d315a28304f74b4fa724ca13812c4d22)
Esempio: Sen. Pist. La ragione non è altra cosa, ch'una parte dello spirito d'Iddio, racchiusa nel corpo dell'huomo.


2) id: 34f03c4f9a07478da21ae489cadd5bc6)
Esempio: Senec. Pist. Che cosa è ragione? seguitamento della natura.


3) id: 1362d161c8f64136b6e315a7a797d8d6)
Esempio: Sen. Ben. Varch. 4. 31. E lo ponesti a render ragione a banco.


4) id: 4486982182ea40eb91ce671e1d52d711)
Esempio: Sen. Ben. Varch. 6. 37. Suolsi però domandare, se fu a ragione condannato.


5) id: 343d5b726a78408ca56d08b59dcf4ce7)
Esempio: Sen. Ben. Varch. 3. 14. Ed ha in se la ragion delle genti, che così hanno ordinato.


6) id: 84a1ecbcc8b14719b71845cb0ec11513)
Esempio: E Sen. Ben. Varch. 4. 28. Alle corti, così si rende ragione a' cattivi, come a' buoni.


7) id: e5aa8cb4df7f4154827116594db0256d)
Esempio: E Sen. Ben. Varch. 6. 10. Ma codesti libri grandi, che sono? che codesti tanti marchi, e ragioni?


8) id: 46472f04c5824e158b882482fee720d0)
Esempio: Sen. Ben. Varch. 6. 38. Per qual cagione desideri tu tanto di dannare la tua ragione, e pareggiar meco i conti.


9) id: f1f2814e10324d9c84c46e2408c63c4a)
Esempio: E Sen. Ben. Varch. 5. 16. Fu ingrato Antonio, verso il suo Dittatore, avendo detto, che egli era stato morto a ragione.


10) id: 2fd63a2e6e784a8e91206ce3ee9f4875)
Esempio: G. V. 9. 318. 2. Ma ragione, o non ragione, ch'avesse.


11) id: 0ec5801c15fa4b02a285963946854d8a)
Esempio: G. V. 9. 273. 1. Rendero il Castello, e donarne ogni ragione.


12) id: 3374f0b1c93e47ff8c90ba8f2f314bdf)
Esempio: E G. V. 4. 19. 3. Tancredi occupava la ragione della Chiesa.


13) id: fb98eb2cc3c9497582c348b4ad3dea02)
Esempio: G. V. 10. 50. 2. Grandi savj in ragione, ed in pratica.


14) id: ad942252334b47f49fdbe09819d57628)
Esempio: G. V. 4. 19. 4. A cui di ragione pareva s'appartenesse il Regno.


15) id: 6486a39c94bf4f8f84213358d5849611)
Esempio: G. V. 9. 72. 3. Che faccendo ragione, la detta setta, ec. non compiè di durare otto anni.


16) id: ff539e21192f4ed6a5dff2e60d563ec8)
Esempio: G. V. 12. 96. 3. Sì che chi sa di ragione, la moneta grossa peggiorò 11. per centinaio.


17) id: c8fdb35b25fd4919b28976ccb7bcd1bb)
Esempio: E G. V. 11. 39. 1. Stendea il suo uficio di ragione, e di fatto, a modo di Bargello.


18) id: 0d14ae0102944267a3cb7f2d318f0346)
Esempio: E G. V. 11. 44. 7. E però mandaro, che i detti Ambasciadori, protestato, e richiesto di lor ragione il Mastino, si partissono.
321) Dizion. 3° Ed. .
MICOLINO
Apri Voce completa

pag.1035



1) id: 54508d8b5433490a860b31f0db5f05ec)
Esempio: Sen. Pist. I veraci beni non si partono in tal maniera, che ciascuno non abbia un micolino.
322) Dizion. 3° Ed. .
MISAVVENIRE
Apri Voce completa

pag.1043



1) id: 8ba79b2dbefc487d80212a50e1e32ae3)
Esempio: Sen. Pist. Imperciocchè tutte le volte, chi miscadéa, o misavvenía ad alcuno huomo, o per l'amistà, ec.
323) Dizion. 3° Ed. .
MISCADERE
Apri Voce completa

pag.1043



1) id: d2876cb2901248c8a5a33411d9529b83)
Esempio: Sen. Pist. Imperciocchè tutte le volte, chi miscadea, o misavvenía ad alcuno huomo, o per l'amistà, ec.
324) Dizion. 3° Ed. .
MEDAGLIATA
Apri Voce completa

pag.1015



1) id: fdab25f90d8a417a8bca73e44387760f)
Esempio: Sen. Pist. Tu ti allegrerrai, quando tu sarai satollo d'una medagliata di pane (Il Lat. ha dupondium)
325) Dizion. 3° Ed. .
CAPELLATURA
Apri Voce completa

pag.278



1) id: 6aeb317a28e24b6f81bd4cfaf9de3466)
Esempio: Sen. Pist. Tu amerai meglio colui, ch'avrà più bella, e più crespa capellatúra, e più biondo capo.
326) Dizion. 3° Ed. .
GUARIGIONE, e GUERIGIONE
Apri Voce completa

pag.814



1) id: b7f988e437784c06b819abfd1b69de27)
Esempio: Sen. Pist. La fedita non torna mai a guerigione, nella quale si pruovano spesse volte diverse medicine.
327) Dizion. 3° Ed. .
INOPINABILE
Apri Voce completa

pag.891



1) id: 09a1fa8364db4092b2138b9d22527082)
Esempio: Sen. Pist. Acciocchè tu non creda, che questo sia da porre tra le cose inopinabili, e maravigliose.
328) Dizion. 3° Ed. .
SPAVENTAMENTO
Apri Voce completa

pag.1577



1) id: 17f4effd94a44fd8b8caecbdc9ed39d3)
Esempio: Sen. Pist. La paura della quale fa tutte l'altre ore essere in paura, in triemito, in ispaventamento.


2) id: bad8f087d83f422f86f02a95d4737b3f)
Esempio: E Sen. Pist. appresso. E non fanno veruno spaventamento ne agli occhi, ne agli orecchi.
329) Dizion. 3° Ed. .
MARINERIA
Apri Voce completa

pag.1005



1) id: c193083c31954a139fc37e6654dcd1c2)
Esempio: Sen. Pist. L'huomo di vil condizione saprà ben dell'arte di gramatica, o di medicina, o di marinería.
330) Dizion. 3° Ed. .
DI RETRO, e DI RIETRO
Apri Voce completa

pag.524



1) id: ed697c0e90244cad858d75b6f1115166)
Definiz: §. Nell'Ovvid. Pist. S. B. si legge Di rieto.


2) id: 395e950c401747b5bcb1f6d723c28419)
Esempio: Ovvid. Pist. S. B. Deh come le sta bene! ella volle innanzi uno straniere, che alcuno huomo del suo paese, vadagli adunque di rieto, e vada ad imparare.
331) Dizion. 3° Ed. .
NAVICATORE, e NAVIGATORE
Apri Voce completa

pag.1078



1) id: 5a74daba9871485595ad88501e618503)
Esempio: Senec. Pist. A' navicatóri conviene la via addirizzare, secondo alcuna stella.
332) Dizion. 3° Ed. .
TRAONESTAMENTE
Apri Voce completa

pag.1718



1) id: 533811f4f1274a49b20467d8b0fbab83)
Esempio: Senec. Pist. Va caendo, ove egli viva traonestamente, e non trasicuramente.
333) Dizion. 3° Ed. .
ORNATISSIMAMENTE
Apri Voce completa

pag.1129



1) id: c93145a67ef14458bd82e010dded4b84)
Esempio: Sen. Pist. Secondo, che disse Virgilio, che studiò più di parlare ornatissimamente, che in dire appunto la verità.
334) Dizion. 3° Ed. .
SORCO, e SORCIO
Apri Voce completa

pag.1562



1) id: 1483ea98cb6c4ecb836407527ab93bec)
Esempio: Sen. Pist. Il sorcio è una parola, il sorcio rode il cacio: dunque la parola rode il cacio.


2) id: 6c595960c7194a6da16629e1ef98b138)
Esempio: E Sen. Pist. appresso. Il sorcio è una parola, la parola non rode il formaggio, dunque il sorcio non rode il formaggio.
335) Dizion. 3° Ed. .
TRAGETTATORE, e TRAGITTATORE
Apri Voce completa

pag.1711



1) id: ba7f673455424f3a8758c6022243b5a2)
Esempio: Sen. Pist. Siccome fanno i bossoletti, e le pallotte, e gli altri strumenti de' travagliatori, e de' tragettatori.
336) Dizion. 3° Ed. .
TRAMOLLICCIO
Apri Voce completa

pag.1716



1) id: f12081be8bc54846bf50b6ef803e27cd)
Esempio: Sen. Pist. Sono ingrassate di fango, e hanno la carne così tramolliccia, e limosa, che nocciono al corpo.
337) Dizion. 3° Ed. .
LUTTARE
Apri Voce completa

pag.976



1) id: a81ca7f99b284f509ede4e89f07c93c9)
Esempio: Sen. Pist. La qual non si può schifar di partirsi di buon volere, senza piagnere, e sanza luttare.
338) Dizion. 3° Ed. .
GOGNA
Apri Voce completa

pag.783



1) id: 85dcd36e649346e28d1f03614970e1cc)
Esempio: Sen. Pist. E in questa gogna ci convien nostra vita menare [qui vale il carcere di questo Mondo]
339) Dizion. 3° Ed. .
ATTEMPERATO
Apri Voce completa

pag.163



1) id: 41b4db073f844289bac281115146cb76)
Esempio: Sen. Pist. Disidererei io, che tu fossi attemperato, e avessi nel tuo lamentare, e nel tuo piagnere misura.