Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 524 msec - Sono state trovate 8263 voci

La ricerca è stata rilevata in 28818 forme, per un totale di 20282 occorrenze

3° Edizione
Diz Giu. totali
28198 620 28818 forme
19935 347 20282 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
200) Dizion. 3° Ed. .
PERPETUALITÀ, PERPETUALITADE, e PERPETUALITATE
Apri Voce completa

pag.1192



1) id: e1698d6cae8f407f8e88370f1d04bdc1)
Esempio: Tes. Br. 7. 56. La settima è perpetualità.
201) Dizion. 3° Ed. .
BALIO
Apri Voce completa

pag.193



1) id: b47fb77523a54b8688c4c4968f89191b)
Esempio: Sp. P. N. Come i balj, e baroni, che governano.
202) Dizion. 3° Ed. .
S
Apri Voce completa

pag.1422



2) id: 1e5c454ca601423786c2d5b30b17f414)
Definiz: Lettera di suon vemente, come la R. Posta in composizione co' suoi primitivi, ha forza molte volte di privativo: come Calzare, Scalzare: Montare, Smontare. Alle volte d'accrescitivo: come Porco Sporco: Munto, Smunto. Alle volte di frequentativo: come Battere, Sbattere. Alle volte non opera nulla, valendo lo stesso Campare, Scampare: Bandito, Sbandito: Beffare, Sbeffare. Appo di noi ha due varj suoni: il primo più gagliardo, e a noi più familiare: come Casa, Asse, Spirito. L'altro più sottile, o rimesso, usato più di rado: come Sposa, Rosa, Accusa: Sdentato, Svenato. In questo secondo suono non si raddoppia giammai, ne anche si pone in principio della parola, se non quando, immediatamente, ne segue una consonante: come Smeraldo, Sdentato, ec. Consente dopo di se, nel principio della parola, tutte le consonanti, salvo la Z. Nel mezzo della parola, e in diversa sillaba, riceve, dopo di se le medesime consonanti, ma più malagevolmente, e per lo più in composizione, colla preposizione DIS, o MIS: come Disdetta, Misleale; ma col C, P. T s'accoppia frequentemente, senza difficultá: come Tasca, Cespuglio, Presto. Quando è posta avanti al C, F, P, T, si dee pronunziare nel primo modo, cioè col suon più gagliardo: come Scala, Sforzo, Vespa, Studio, Cesto; ma avanti al B, D, G, L, N, R, V, si pronunzia col suono più sottile, o rimesso: come Sbarrare, Sdegno, Sguardo, Slegare, Smania, Snello, Sradicare, Sventura. Avanti di se ammette la L, N, R, in mezzo della dizione, e in diversa sillaba: come Falso, Mensa, Orso. Raddoppiasi nel mezzo della parola, come l'altre consonanti, dove lo ricerca il bisogno.
203) Dizion. 3° Ed. .
ACCESSO.
Apri Voce completa

pag.16



1) id: 29fe203dcd8b44c39a8953916600f9b1)
Esempio: Petr. Span. Fanne impiastro sopra polsi del braccio, innanzi l'accesso.


2) id: 10e44e29f9f14c7fb902f03d9d500cd1)
Esempio: E Petr. Span. altrove. Anche l'aglio legato al petto dell'huomo, caccia la cotidiana, e la terzana, ma vuol'esser fatto innanzi all'accesso.
204) Dizion. 3° Ed. .
RAPPICCINIRE.
Apri Voce completa

pag.1323



1) id: 9d7b9f29d05846979a31ead5198b1292)
Esempio: Dem. P. S. Sarebbe stato com'un, che avesse rappiccinito il parlare.
205) Dizion. 3° Ed. .
TEGOLO.
Apri Voce completa

pag.1671



1) id: 945f301e627d4ffdabc20e1d296b46d6)
Esempio: Valer. Mass. P. S. Tolse tegoli di marmo. (Latin. tegula marmorea)
206) Dizion. 3° Ed. .
APPICCINIRE.
Apri Voce completa

pag.121



1) id: 33ba2d6ea28041d28c86630255bbd6be)
Esempio: Demet. P. S. Tutto ciò, che s'esprime per modo volgare, s'appiccinisce.
207) Dizion. 3° Ed. .
INCHIAVELLATO
Apri Voce completa

pag.855



1) id: f5e8d6ea7b6145098def01e2d3914bd7)
Esempio: Tes. Br. 2. 7. Quand'elli pendéa sulla Croce inchiavellato.
208) Dizion. 3° Ed. .
CERCAMENTO
Apri Voce completa

pag.315



1) id: bc4178694a134b448ed8df060a24bf2a)
Esempio: Tes. Br. 7. 5. Lungo cercamento richiede lungo tempo.
209) Dizion. 3° Ed. .
BELLO
Apri Voce completa

pag.211



1) id: 31a78a0a7e47476bb2176c545928916a)
Esempio: Tes. Br. 8. 34. Cesare parlò bello, e assettatamente.
210) Dizion. 3° Ed. .
COGITAZIONE
Apri Voce completa

pag.348



1) id: 6ea8062285f549578681d4b80b5d680f)
Esempio: Tes. Br. Concepette il suo figliuolo, sanza carnale cogitazione.
211) Dizion. 3° Ed. .
SIMIGLIANTEMENTE
Apri Voce completa

pag.1529



1) id: d0d62f8ec04a4888a628c4940cd428b4)
Esempio: Tes. Br. 2. 50. Ed un'altra figura muta simigliantemente.
212) Dizion. 3° Ed. .
AMISTÀ, AMISTADE, e AMISTATE.
Apri Voce completa

pag.82



1) id: 8b564d9bef0046a68b82c210b98e0d20)
Esempio: Tes. Br. 7. 55. Amistà è virtù, non mercatanzía.
213) Dizion. 3° Ed. .
IN ISTANTE
Apri Voce completa

pag.885



1) id: 4e4cde62cb214d3f804eca8bdecebea6)
Esempio: Tes. Br. 2. 32. L'huomo, ec. cresce in istante.
214) Dizion. 3° Ed. .
INNANZI TRATTO
Apri Voce completa

pag.891



1) id: a53f8d9963144bb884b3e2e22257366b)
Esempio: Tes. Br. E disseli la sua morte innanzi tratto.
215) Dizion. 3° Ed. .
PERMANENZA
Apri Voce completa

pag.1191



1) id: 2c2ae49e50df48dcaf1b1646b5c2bb4f)
Esempio: Tes. Br. 7. 40. La quinta è permanenza nell'opere.
216) Dizion. 3° Ed. .
BILTÀ, BILTADE, e BILTATE
Apri Voce completa

pag.224



1) id: 6067fddd1d264418a1521768973f6f09)
Esempio: Sp. P. N. Elli ti rammenta, ec. tua nobilezza, tua biltade.


2) id: fd794e553d6a4cb0adfa1f1a28e2d0e3)
Esempio: E Sp. P. N. appresso. La quale biltade è sì grande.
217) Dizion. 3° Ed. .
QUIDENTRO.
Apri Voce completa

pag.1298



1) id: 967b6dda78da47fda1f2ee9766ae3fb4)
Esempio: Bocc. Tes. E lasciata da lei quidentro entrare.
218) Dizion. 3° Ed. .
QUIRITTA.
Apri Voce completa

pag.1300



1) id: fa0b9c9ff1af4fada7d4bd0c3fd7a8de)
Esempio: Boc. Tes. Tu sai, ch'io son quiritta sbandita.


2) id: 87b5389b031e4e658499bc277bb9e885)
Esempio: E Boc. Tes. appresso. Pognam che tu quiritta un'abbi morto.


3) id: bf0498fcd32b46e5b0c26d329fa0b287)
Esempio: Vit. S. Gio. Bat. Mi pareva esser quiritta in camera.
219) Dizion. 3° Ed. .
ADOPERARE,
Apri Voce completa

pag.35



1) id: ecb43ee15e6e4e1cae9152c9c5d41961)
Esempio: Ist. S. P. 139. La tristizia del secolo adopera morte (qui cagiona)


2) id: 6961cd19bdb743b3bb47e2eb19e87303)
Esempio: Petr. canz. 27. 2. S'egli è pur mio destino, E 'l Cielo in ciò s'adopra.