Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 385 msec - Sono state trovate 8562 voci

La ricerca è stata rilevata in 26276 forme, per un totale di 17670 occorrenze

3° Edizione
Diz Giu. totali
26136 140 26276 forme
17574 96 17670 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
100) Dizion. 3° Ed. .
RIPERCUOTERE
Apri Voce completa

pag.1383



1) id: 760e7e491d4f42e984186883e0c22c47)
Esempio: Valer. Mass. L'onda il gittò fuor della nave, e un'altro maróso, per contraria parte, ripercotendolo, lo rigittò della nave.


2) id: f330883c06224c63a27dd5242e64d170)
Esempio: Tes. Pov. P. S. Mitiga la doglia, e ripercuote la materia.
101) Dizion. 3° Ed. .
INFINO
Apri Voce completa

pag.877



1) id: 7c69e8f9cc494dddb6311eb67b097662)
Esempio: G. V. 10. 76. 1. Gli vennono incontro infino a S. Giovanni Laterano.


2) id: ae5b42d98e0245199464e4caf8da01ce)
Esempio: G. V. 9. 42. Il Vescovo di Legge, avendo rotte le sbarre, e correndo la terra infino al ponte a Sant'Angiolo, ec.
102) Dizion. 3° Ed. .
A
Apri Voce completa

pag.1



1) id: 7402c1cc75354e0ca843759ff12fdc5d)
Esempio: Tavol. Rit. G. S. Ne furono assai allegri, dappoi che l'ebbono a Signore.


2) id: ed7dbd5c50354eb0b6618e9113d296bc)
Esempio: G. V. 5. 3. 2. E gittóglisi a' piedi a misericordia [cioè per muover misericordia, o per ottenere misericordia]
103) Dizion. 3° Ed. .
CARISSIMAMENTE
Apri Voce completa

pag.290



1) id: a3e9e3df5cd747dab7585f6a0c531c00)
Esempio: Vit. S. G. Bat. P. N. Io ti raccomando carissimamente i discepoli miei.
104) Dizion. 3° Ed. .
MITRA, o MITRIA
Apri Voce completa

pag.1046



1) id: 04e0e83b78054d3b94f2a872e316ae95)
Esempio: G. V. 9. 279. 1. Di costa a S. Giovanni, una Mitra Papale.
105) Dizion. 3° Ed. .
TAVOLACCIO.
Apri Voce completa

pag.1671



1) id: b7700d3db8ab4ea0a9fe82b8032501f4)
Esempio: Val. Mass. Prese un tavolaccio, che si portava a collo, a certo costume di sacrificio. Latin. arma inclya tulit.
106) Dizion. 3° Ed. .
STAGNONE
Apri Voce completa

pag.1604



1) id: 07b93747339840a9881268a9eab1ab2d)
Esempio: Val. Mass. Ne per piova da Cielo cresciuta, per piova d'altro fiume aiutato, passoe l'usato modo del suo stagnone.
107) Dizion. 3° Ed. .
SQUALLIDEZZA
Apri Voce completa

pag.1601



1) id: 5a02ccf6b5eb4820ae5d1eab436b92ad)
Esempio: Valer. Mass. L'un de' quali, dopo certo tempo, siccome il compagno fosse morto, coperto di squallidezza, tutti i danari tolse.
108) Dizion. 3° Ed. .
SOZZISSIMAMENTE
Apri Voce completa

pag.1571



1) id: 2497a06aa81b40779fff92b8681948b9)
Esempio: Val. Mass. Certo la Fortuna, poco, sozzissimamente, stimoe di dare dodici onori a colui, che era usato di vender merce.
109) Dizion. 3° Ed. .
CATERATTOLA
Apri Voce completa

pag.302



1) id: b20a8f3a656d43f9b5a7cb494b998b21)
Definiz: Dim. val Gattaiuóla.
110) Dizion. 3° Ed. .
ROTOLONE, e RUOTOLONE.
Apri Voce completa

pag.1412



1) id: a2355830dafc4e51891707d1148f02dd)
Definiz: Val quanto Rotolando.
111) Dizion. 3° Ed. .
ORLIQUA
Apri Voce completa

pag.1129



1) id: f516bc60a6494f2893c1b15fac17d8b9)
Esempio: G. V. 11. 9. 1. Furono mandate in Firenze le Orlique di S. Iacopo.


2) id: 586c37994c2b45189f5c4b6a5d0a4c70)
Esempio: Fr. Giord. S. Poi a un tempo, che di queste sante Orlique, ec.
112) Dizion. 3° Ed. .
MONTE
Apri Voce completa

pag.1054



1) id: fee0367e319f4634b37f27294f2fb07c)
Esempio: G. V. 4. 16. 1. Assai presso alla Chiesa di S. Miniato a Monte.
113) Dizion. 3° Ed. .
DISCONCIAMENTE
Apri Voce completa

pag.535



1) id: a99df7bb370848ef85f337ce5d7c0c38)
Esempio: Salust. Catel. G. S. Quelle cose, ch'egli avea volute fare occulte, disconciamente erano avvenute.
114) Dizion. 3° Ed. .
SINGULO, e SINGOLO.
Apri Voce completa

pag.1533



1) id: 91fe508d96a1440899f381adf57ad42b)
Esempio: Vit. S. G. E così diceva per singulo di tutte l'altre cose della passione.
115) Dizion. 3° Ed. .
MANUCARE
Apri Voce completa

pag.1003



1) id: 035ef007901c4e938a2837b2cad03093)
Esempio: Ret. Tull. G. S. Mangiare conviene all'huomo, acciocch'e' viva, e non vivere acciocch'e' manuchi.
116) Dizion. 3° Ed. .
ABBRACCIARE
Apri Voce completa

pag.9



1) id: 234b0b77f407460eb9ced070567a3379)
Esempio: Valer. Mass. Morí nell'ultimo tempo della sua vecchiezza, e per lieve generazion di morte, intra li baci, e gli abbracciari de' figliuoli.
117) Dizion. 3° Ed. .
SCONTRARE
Apri Voce completa

pag.1477



1) id: de4787c82ef042bbb3d3030e6a9c372a)
Esempio: Passav. 69. L'altro giorno S. Domenico si scontrò in S. Francesco.
118) Dizion. 3° Ed. .
SANGIOVANNITA
Apri Voce completa

pag.1433



1) id: 8cc2643037444a24bfd4b9bf4914dd4c)
Definiz: Della setta, e dell'ordine di S. Giovanni. Latin. *hospitaliarius S. Iohannis.


2) id: 2acc1987743a45448cd0bd503cac3b1b)
Esempio: Lib. Viagg. V'è il grande spedale dell'ordine di S. Giovanni, donde li sangiovanniti hanno il lor principio, e cominciamento.
119) Dizion. 3° Ed. .
LACERAZIONE
Apri Voce completa

pag.929



1) id: 8ce1ac04a71246c09d5ae4c3b1336584)
Esempio: Mor. S. Greg. Dell'utile lacerazione.