Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 299 msec - Sono state trovate 4686 voci

La ricerca è stata rilevata in 16125 forme, per un totale di 11421 occorrenze

3° Edizione
Diz Giu. totali
16036 89 16125 forme
11350 71 11421 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
200) Dizion. 3° Ed. .
DISTRIBUITORE
Apri Voce completa

pag.559



1) id: d2f38564b9854aa3ad2a110a0b86b754)
Esempio: Vit. S. Padr. E perchè fu partito lo distribuitore, s'accostò al Patriarca, e dissegli.
201) Dizion. 3° Ed. .
BABBUINO
Apri Voce completa

pag.187



1) id: 51ff3201be0347ce9c451b694de2b7f9)
Esempio: Vit. S. Ant. Satiri, draghi, babbuini armati con forconi, e con bacinetti in testa.
202) Dizion. 3° Ed. .
ALENA.
Apri Voce completa

pag.61



1) id: 7d458544770a4e67913da3019d492fec)
Esempio: Vit. S. Ant. E camminava con sì avaccevole passo, che appena potea ritrarre l'aléna.
203) Dizion. 3° Ed. .
FONTANELLA
Apri Voce completa

pag.705



1) id: 1a11a18dcb9c4778a119c23e27647015)
Esempio: Vit. S. Ant. Tra li sassi spicciava una piccola fontanella fresca, e sempre chiara.
204) Dizion. 3° Ed. .
RICOMUNICARE
Apri Voce completa

pag.1354



1) id: a36583377e7b413eba8d3677a4ccf5d5)
Esempio: Vit. S. Pad. L'uno di loro volentieri ricevette la correzione, ammendossi, e fecesi ricomunicare.
205) Dizion. 3° Ed. .
PATRIARCATO
Apri Voce completa

pag.1170



1) id: 8864442d5c404f93bac1008839ba880c)
Esempio: Vit. S. Pad. Trovai nel Patriarcato, quando prima mi consegrai, quasi ottanta centinaia d'oro.
206) Dizion. 3° Ed. .
NABISSARE.
Apri Voce completa

pag.1074



1) id: 5540fd2385884a2e8eb534279b6204e1)
Esempio: Vit. S. Giovamb. Temeano, che non nabissasse tutta quella Provincia, per così gran peccato.


2) id: 4ee9c471b6464329afd051359883c60c)
Esempio: Pist. S. Girol. E poi lasciarsi nabissare in profondo.
207) Dizion. 3° Ed. .
NECESSITÀ, NECESSITADE, e NECESSITATE
Apri Voce completa

pag.1078



1) id: 884c6b94225e4a788d5ea06fada8f1b5)
Esempio: Vit. S. Pad. Immaginandosi, che fosse uscito fuore, per sua necessitade, aspettò un poco.
208) Dizion. 3° Ed. .
REVERENTISSIMAMENTE, e RIVERENTISSIMAMENTE.
Apri Voce completa

pag.1344



1) id: c6a187a367064241b535ca3c36853ca5)
Esempio: Vit. S. Gio. Bat. Pace teco apparecchiatore della mia via. E Giovanni reverentissimamente, ec.
209) Dizion. 3° Ed. .
LETANE, e LITANIE
Apri Voce completa

pag.951



1) id: 8817fbbf08894bd59da370204a1f7a3c)
Esempio: Vit. S. Pad. Feciono il chericato, e 'l popolo le letaníe con gran processione.
210) Dizion. 3° Ed. .
LIMOSINIERE, e LIMOSINIERO
Apri Voce completa

pag.960



1) id: d3cffc08c3fb433dbc09e0235cb1cdc3)
Esempio: Vit. S. Pad. Ringrazioe Iddio, e San Maccario, che così ingegnosamente l'aveva fatta limosiniera.
211) Dizion. 3° Ed. .
ERETICHISSIMO
Apri Voce completa

pag.605



1) id: 5cdb8032db1b459a8947c35457f2963d)
Esempio: Vit. S. Ant. E si e fautore era, e proteggitore della eretichissima perfidia Arriana.
212) Dizion. 3° Ed. .
ACCETTATORE
Apri Voce completa

pag.16



1) id: e60dd970f0934bce9d35a700dae48715)
Esempio: Vit. S. Pad. Lo quale è veramente Profeta d'Iddio, e non accettator di persone.


2) id: b2cf7defcd0b4b44a01cd922cfd85594)
Esempio: Mor. S. Greg. Al Centurione aperse la porta del Cielo benignamente San Piero, dicendo: Io ho trovato, che Iddio non è accettator di persone.
213) Dizion. 3° Ed. .
ABBATTERE
Apri Voce completa

pag.1



1) id: 627dcd781c8948aaa8c42de88a092c68)
Esempio: Vit. S. G. B. 16. Io m'abbattei al più bello prato, ch'io vedessi mai.
214) Dizion. 3° Ed. .
IMPORTUNITÀ, IMPORTUNITADE, e IMPORTUNITATE
Apri Voce completa

pag.844



1) id: 1b1976000421415084bbe3423e05b8af)
Esempio: Vit. S. Pad. Onde per la tanta importunità, l'Abbate vinto, benedisselo, e lasciollo andare.
215) Dizion. 3° Ed. .
CARNEFICE
Apri Voce completa

pag.292



1) id: 2cac8d8afec14707bb072e08b728c7b4)
Esempio: Vit. S. Margh. D. Liberami dalle man di questo carnefice, e delli miei nimici.


2) id: 4c88aa6e61f54beba48ee2a13ba2331f)
Esempio: Moral. S. Greg. Li denti di questo nostro nimico sono li pessimi persecutóri, e carnefici de' Santi eletti.
216) Dizion. 3° Ed. .
AROMATO
Apri Voce completa

pag.139



1) id: e686f5b6388d4e0c8cbf613915afeee7)
Esempio: Vit. S. Pad. Era piena d'unguenti odoriferi, e di moscado, e altre cose arómate.
217) Dizion. 3° Ed. .
ESERCERE
Apri Voce completa

pag.611



1) id: 0721dcfbaceb47e6bac5fe697024ecb8)
Esempio: Vit. S. Ant. Arte manuale di fare sportelle, di vangare, e di zappare esercevano.
218) Dizion. 3° Ed. .
FANCELLO
Apri Voce completa

pag.630



1) id: c97641ba0f1647e3b54f279210ae6810)
Esempio: Vit. S. Margh. Nella casa sua non nasca fancello cieco, ne zoppo, ne sordo.


2) id: 2c52e74f76cf447bb72a467143c2016f)
Esempio: E Vit. S. Margh. appresso. Sì la mandava a guardar le pecore, con esso l'altre fancelle.


3) id: cd41a8c0a80143f09a11b3c389b5a463)
Esempio: E Vit. S. Margh. altrove. Credettono in Domeneddio cinquemila huomini, senza le femmine, e senza li fancelli.
219) Dizion. 3° Ed. .
DIVIATAMENTE
Apri Voce completa

pag.565



1) id: 068558735bb64beb85fb94f08f8a184a)
Esempio: Vit. S. Gio. Bat. E costei pur voleva, che egli il facesse uccidere diviatamente.


2) id: a69401d1d9f3466f86caf35e87446f6f)
Esempio: Vit. Cr. E apparecchiarsi di crocifiggerlo diviatamente.


3) id: c18ebf685f7d43a1ba53e35626951671)
Esempio: E Vit. Cr. appresso. Puoserli giù dalla croce, e gittarli in una fossa diviatamente.