Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 376 msec - Sono state trovate 4686 voci

La ricerca è stata rilevata in 16125 forme, per un totale di 11421 occorrenze

3° Edizione
Diz Giu. totali
16036 89 16125 forme
11350 71 11421 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
140) Dizion. 3° Ed. .
SCIPARE.
Apri Voce completa

pag.1470



1) id: ea8bf952806f43d392329ed0ae52c211)
Esempio: Vit. S. Margh. Io ho distrutte, e scipate le fatiche di molti giusti.


2) id: 1e5030caa8144d16b4c28996c14a3ea0)
Esempio: Mor. S. Greg. Lo bue concepette, e non si scipoe, la vacca partorie, e non fu privata del parto suo [Diciamo anche Sciupare]
141) Dizion. 3° Ed. .
VERGOGNOSAMENTE
Apri Voce completa

pag.1769



1) id: 972e62c770a44feaaac7a8d41cad158e)
Esempio: Vit. S. Padr. E pregollo con gran reverenza, e vergognosamente, che 'l sovvenisse.
142) Dizion. 3° Ed. .
FARINATA
Apri Voce completa

pag.659



1) id: 3f1b18bbb1d74854ab7b0d650e653cab)
Esempio: Vit. S. Padr. Ogni dì si faceva fare una scodella di farinata liquida.


2) id: eb82f182c2cf4ecd9aeb5ac35aa0fa8d)
Esempio: E Vit. S. Pad. altrove. Mangiava due volte la settimana, e non più, e allora mangiava farinata di farro.
143) Dizion. 3° Ed. .
PETRELLA
Apri Voce completa

pag.1201



1) id: 30f6188b662a429292adfe3fc8095f66)
Esempio: Vit. S. Pad. Portavagli in mano quattro, o cinque petrelle di diversi colori.
144) Dizion. 3° Ed. .
INDISCREZIONE, e INDISCRIZIONE
Apri Voce completa

pag.866



1) id: edebb34e7baf4c3381e01144f98fe454)
Esempio: Vit. S. Pad. Non considerando la indiscrezione, e la gravezza di questo comandamento.
145) Dizion. 3° Ed. .
INDOVINATICO
Apri Voce completa

pag.869



1) id: f41f561402a7467386d0ce4c3ed4ea36)
Esempio: Vit. S. Giovamb. Credete voi, che io abbia dette queste cose per indovinatico?
146) Dizion. 3° Ed. .
COSERELLA
Apri Voce completa

pag.426



1) id: 69f1f16e97394c25ab52ca7ab3c3c78d)
Esempio: Vit. S. Gio. Bat. Tornavano, e ponevano in sulla tovaglia, di queste coserelle.


2) id: 557a858e50ec421880ce3e92c9df6f5d)
Esempio: Vit. S. Padr. E incontanente prendendo certe sue coserelle, salì in su uno legno, e venne in Gerusalemme.
147) Dizion. 3° Ed. .
PAVIMENTO
Apri Voce completa

pag.1171



1) id: 8b77c67d60014f5bb376913b343bd50e)
Esempio: Vit. S. Pad. Piangendo sì duramente, che tutto 'l pavimento bagnava di lagrime.
148) Dizion. 3° Ed. .
PECORELLA
Apri Voce completa

pag.1172



1) id: e6d55780962a489f904d4fafa89d35a7)
Esempio: Vit. S. Padr. Vedendo, che il lupo infernale, gli toglieva quella sua pecorella.
149) Dizion. 3° Ed. .
PROTEGGITORE.
Apri Voce completa

pag.1273



1) id: c4b17d5c8e134371ac77ecf9cbcf8c03)
Esempio: Vit. S. Ant. E sì è fautore, era proteggitore della eretichissima perfidia Arriana.
150) Dizion. 3° Ed. .
EREMITICO
Apri Voce completa

pag.605



1) id: 04a064c99f794ea7be77408191e5fe98)
Esempio: Vit. S. Padr. Dopo molti anni, era passato a vita eremitica, e solitaria.


2) id: 275fa5a9a28a48c1b9bc2146a42548f1)
Esempio: Vit. S. Ant. Con umil preghiere, e caldissime, lo invitava ad inoltrarsi nello deserto in sua compagnia, per vita più eremitica.
151) Dizion. 3° Ed. .
DATORE
Apri Voce completa

pag.481



1) id: bad2bfa686934975b54fbc32dab651ac)
Esempio: Vit. S. Pad. Senza fine inenarrabile dator di lume, e redentor degli huomini.
152) Dizion. 3° Ed. .
DELITTO
Apri Voce completa

pag.487



1) id: afa111060e214828a3fa98346c61cd2f)
Esempio: Vit. S. Ant. Non ti ricordare o Signore de' delitti della mia gioventù.
153) Dizion. 3° Ed. .
DEPRAVARE
Apri Voce completa

pag.489



1) id: 7a43db0d4ea0434cb4f7c80508f8917e)
Esempio: Vit. S. Ant. I peccati de' primi huomini depravarono la natura delle cose.
154) Dizion. 3° Ed. .
CHIOSA
Apri Voce completa

pag.328



1) id: 8b267d3a506a46bf94da53e915910b30)
Esempio: Vit. S. Gio. Bat. Qui dice la chiosa, che propria cosa è, ec.
155) Dizion. 3° Ed. .
CIANCIOLINA
Apri Voce completa

pag.332



1) id: 685672335f524331a4236e4b89e6becc)
Esempio: Vit. S. Gio. Bat. E ponevasi dall'un lato, e facevasi cotali sue cianciolíne.
156) Dizion. 3° Ed. .
CANE
Apri Voce completa

pag.271



1) id: 213c8033f008427e9d90b1023bcd9678)
Esempio: Vit. S. Marg. E al prefetto disse, o svergognato cane, e senza senno.
157) Dizion. 3° Ed. .
CONTRITAMENTE
Apri Voce completa

pag.405



1) id: e9a1112bd2854b8889fe7ad4cc0dbf91)
Esempio: Vit. S. Padr. Pentendosi di ciò, incominciò a pianger contritamente, e fece orazione.
158) Dizion. 3° Ed. .
IMPOVERIRE
Apri Voce completa

pag.844



1) id: 7f220a01f97b48f5b95e1dfdbc5fa05e)
Esempio: Vit. S. Pad. Ma per giudicio, quanto egli più gli dava, più impoveriva.
159) Dizion. 3° Ed. .
INCESSATAMENTE
Apri Voce completa

pag.855



1) id: 2feef4523f5f40699e7a326fef3c5377)
Esempio: Vit. S. Pad. Pregava per loro incessatamente Dio, che provvedesse loro senza indugio.