Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 486 msec - Sono state trovate 4686 voci

La ricerca è stata rilevata in 16125 forme, per un totale di 11421 occorrenze

3° Edizione
Diz Giu. totali
16036 89 16125 forme
11350 71 11421 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
160) Dizion. 3° Ed. .
CARISSIMAMENTE
Apri Voce completa

pag.290



1) id: a3e9e3df5cd747dab7585f6a0c531c00)
Esempio: Vit. S. G. Bat. P. N. Io ti raccomando carissimamente i discepoli miei.
161) Dizion. 3° Ed. .
CARITATIVAMENTE
Apri Voce completa

pag.290



1) id: a275269d54fc4ced9d8a75245d5da14a)
Esempio: Vit. S. Pad. E stando a mensa, e mangiando, cominciollo a dimandare caritativamente.
162) Dizion. 3° Ed. .
ARDITEZZA
Apri Voce completa

pag.134



1) id: 3cc3a61d46914f7c927a5ad7dbf37988)
Esempio: Vit. S. Ant. Da, mio Signore, potenza di vincere l'arditezza dello 'nfernale nimico.


2) id: d52e108a9c924672a6a068c7d74d8dbb)
Esempio: E Vit. S. Ant. altrove. Era una giovane balda, e tutta piena d'arditezza, e tutta affettatuzza, ed atteggevole.
163) Dizion. 3° Ed. .
ESTRAORDINARIAMENTE
Apri Voce completa

pag.617



1) id: 510b147663894e5b883da61ed77fff17)
Esempio: Vit. S. Ant. Lo cuore allegro, e contento, fae la faccia estraordinariamente chiara.
164) Dizion. 3° Ed. .
GUARDIA
Apri Voce completa

pag.813



1) id: 3aef8931448645949c8e85cc6b306c90)
Esempio: Vit. S. Gio. Bat. Se ne vuol far buona guardia [cioè tenerne cura]
165) Dizion. 3° Ed. .
ACCAGIONARE
Apri Voce completa

pag.13



1) id: d9b32018ea7c49a6ba7523a4b3286d9a)
Esempio: Vit. S. Gio. Batt. E domandava sottilmente, che n'era detto, per poterlo accagionare.


2) id: 708049546ca94fa5b1d38206a411b430)
Esempio: Salust. Cat. G. S. Nelle quali si contenea, com'ell'era accagionata a torto, e falsamente.
166) Dizion. 3° Ed. .
DOLERE
Apri Voce completa

pag.571



1) id: 01d6d22fb4d342b5babd4bc339d0ec48)
Esempio: Vit. S. Margh. Margherita fortemente dolemo di te, perocchè ti veggiamo ignuda lacerare.
167) Dizion. 3° Ed. .
ANNIVERSARIO
Apri Voce completa

pag.109



1) id: 0608d928f7244942af866bd3cc1569e3)
Esempio: Vit. S. Pad. E venendo l'anniversario dell'ordinazione del detto Monasterio, facéva gran festa.
168) Dizion. 3° Ed. .
FORESTIERIA
Apri Voce completa

pag.707



1) id: 9bad09c8c10c4ea8b264cb5932f7e4f1)
Esempio: Vit. S. Padr. Allora l'Abate la fece menar nella forestieria fuori del Munistero.
169) Dizion. 3° Ed. .
IGNORANTEMENTE.
Apri Voce completa

pag.825



1) id: c280a54f23874b30bb1bdb1d3f398070)
Esempio: Vit. S. Pad. La coscienza non ne lo rimordea, perciocchè ignorantemente l'avea fatto.
170) Dizion. 3° Ed. .
METALLO
Apri Voce completa

pag.1031



1) id: 20ab25e874784b3a938bc14924ebc5c8)
Esempio: Vit. S. Pad. Alquanti di loro diventarono immobili, come se fossero di metallo.


2) id: cb2f4270637c4190a1f9e708a8f0b64f)
Esempio: G. V. 178. 1. Si cominciarono a far le porti del metallo, di S. Giovanni, molto belle.
171) Dizion. 3° Ed. .
MORTIFICAMENTO
Apri Voce completa

pag.1058



1) id: 94e7aff306f24c6db65a77f0c5b840b2)
Esempio: Vit. S. Pad. Ti confesso, che non sono ancora giunta a tanto mortificamento.


2) id: e35137954c584cc3973331e8e3104f49)
Esempio: Grad. S. Girol. Per la mirra s'intende lo mortificamento della carne.


3) id: 05a326dff7a14feeacaefea011d9b43c)
Esempio: S. Grisost. E così da ogni parte l'animo si trasmuta in uno mortificamento di Mondo, e non v'è più menzione delle delizie, e della gloria di prima.
172) Dizion. 3° Ed. .
RAMMARICOSO.
Apri Voce completa

pag.1317



1) id: 30fbfd36282d4d9ca2835cc682594d82)
Esempio: Vit. S. Padr. Chi è rammaricoso, cioè, che mormori troppo, non è Monaco.
173) Dizion. 3° Ed. .
MOLLEMENTE
Apri Voce completa

pag.1050



1) id: d279e33ac1ea411aae86a7a49200fec3)
Esempio: Vit. S. Gio. Bat. Erode gli rispose mollemente: Frate guarda quelche tu dj.
174) Dizion. 3° Ed. .
SPOGLIATORE
Apri Voce completa

pag.1593



1) id: 83fadef60f8f47908c98f46e4777a1e3)
Esempio: Vit. S. Pad. Imprima essendo Pagano, e grandissimo ladrone, e spogliator di sepolcri.
175) Dizion. 3° Ed. .
SEPPELLIRE.
Apri Voce completa

pag.1506



1) id: 78845f0e904c4dbb8e83d98d4a8bfb2d)
Esempio: Vit. S. Giovambat. Ed ecco, che se ne portarono il corpo per soppellirlo.
176) Dizion. 3° Ed. .
UCCIDIMENTO
Apri Voce completa

pag.1751



1) id: 4f0f47edf2e4432e94145420e425b383)
Esempio: Vit. S. Pad. Furono martirizzati, e fue grande perseguizione, e uccidimento de' Cristiani.
177) Dizion. 3° Ed. .
AMPOLLINA.
Apri Voce completa

pag.87



1) id: e4d9e5ccad36499e90bacc338a0f8fa9)
Esempio: Vit. S. Ant. Offerío all'altare un'ampollina d'olio d'olive, che fue da Dio accettata.


2) id: 6a81973ba91e466a9fa9cd575a88a4f8)
Esempio: E Vit. S. Ant. altrove. Trovóe in quell'ampollina un ragno venenifero.
178) Dizion. 3° Ed. .
INFOCARE, e INFUOCARE
Apri Voce completa

pag.879



1) id: 032fe8ac41d048ea97f28446d2db4edd)
Esempio: Vit. S. Gio. Bat. Infocavasi la mente sua di tanto fervore [cioè s'infervorava]
179) Dizion. 3° Ed. .
FRANCAMENTE
Apri Voce completa

pag.718



1) id: 233193803d6e4b80b4a684391800469e)
Esempio: Vit. S. Gio. Bat. Fa francamente, Giovanni, quel che t'è commesso da Dio.