Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 785 msec - Sono state trovate 9478 voci

La ricerca è stata rilevata in 26158 forme, per un totale di 16268 occorrenze

4° Edizione
Diz Giu. totali
25216 942 26158 forme
15738 530 16268 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
280) Dizion. 4° Ed. .
POLLINO
Apri Voce completa

pag.650



1) id: ebf785a835db4a00927c1e219ead66c8)
Esempio: Lor. Med. canz. 55. 6. E' si son pien di pollini, E son tutti spennacchiati.


2) id: aacf62a71ff546e890f2aa50a0759968)
Esempio: Libr. Son. 59. Or zitto, gallettin, se tu schiamazzi, Franco ti scoterà i pollin da dosso.
281) Dizion. 4° Ed. .
SERVENTE
Apri Voce completa

pag.490



1) id: 869cb66133354562804561716c4c5bc3)
Esempio: Dant. rim. 26. Io son servente, e quando penso a cui, Quel ch'ella sia, di tutto son contento.
282) Dizion. 4° Ed. .
SPOSSATO
Apri Voce completa

pag.683



1) id: 1b6416971484462baee0f4d22cae369d)
Esempio: Franc. Sacch. rim. 14. O son io tanto vecchio, ed ispossato, O son io tanto piccolo, e meschino ec. Che sempre fuggi dov'io son presente?
283) Dizion. 4° Ed. .
SOSPIRARE
Apri Voce completa

pag.614



1) id: 559a76a77742445b9a4fa84e11156ffa)
Esempio: Petr. son. 227. Dovunque io son, dì, e notte si sospira.


2) id: c67ac2f7e5e64c19bfdd44dd98e52b37)
Esempio: Petr. son. 219. In quel bel viso, ch'i' sospiro, e bramo, Fermi eran gli occhi.


3) id: 267391322d3a4d8a808fc9e27936441e)
Esempio: E Petr. canz. 42. 1. Vinse molta bellezza acerba morte, E mi fe sospirar sua dura sorte.


4) id: 4663b38eafd842e3a583b3772edb5992)
Esempio: E Petr. cap. 2. Givansi per via Parlando insieme de' lor dolci affetti, E sospirando il regno di Soria.
284) Dizion. 4° Ed. .
DOVUNQUE, e DOVUNCHE.
Apri Voce completa

pag.250



1) id: a5344ced3f8643d9b9cca285b0ce4f64)
Esempio: Petr. son. 227. Dovunque io son, dì, e notte si sospira.
285) Dizion. 4° Ed. .
FORCA
Apri Voce completa

pag.493



1) id: 1cbc048d22f64ae99b92463ca4c6c962)
Esempio: Libr. son. 136. Che son piacer da mille pa' di forche.
286) Dizion. 4° Ed. .
VARCO
Apri Voce completa

pag.198



1) id: 67f32c8cc2074f9098615c103168f69c)
Esempio: Petr. son. 3. Che di lagrime son fatti uscio, e varco.


2) id: b895b756c2d341129f6bb84be896dfef)
Esempio: E Petr. canz. 41. 4. Fa', ch'io ti trovi al varco, Onde senza tornar passò 'l mio core.
287) Dizion. 4° Ed. .
DISORRARE.
Apri Voce completa

pag.189



1) id: 58e57fc2bd5e4e41bb35ccfacecf706e)
Esempio: Rim. ant. Guitt. 100. Ond'eo son disorrato, E tenuto noioso, e dispiacente.
288) Dizion. 4° Ed. .
SIGNORAGGIO, e SEGNORAGGIO
Apri Voce completa

pag.529



1) id: 1a8dfb0e1e4d4f88ba6eae62aa28f487)
Esempio: Rim. ant. Dant. Maian. 78. Che fora son del suo mal segnoraggio.
289) Dizion. 4° Ed. .
CORRELATIVO
Apri Voce completa

pag.827



1) id: dde1d2d3397c41638e9d007261c648a5)
Esempio: Matt. Franz. rim. burl. E son correlativi il rocchio, e il pane.
290) Dizion. 4° Ed. .
CARDINALESCO.
Apri Voce completa

pag.565



1) id: 886ea485ea6642eca935050227fada2e)
Esempio: Bern. rim. Queste son l'astinenze, e l'orazioni, E le sette virtù cardinalesche.
291) Dizion. 4° Ed. .
CAPRICCIO.
Apri Voce completa

pag.559



1) id: 5c3c9fdca93946caae1886991b3f7392)
Esempio: Bern. rim. 55. E son capricci, Ch'a mio dispetto mi voglion venire.
292) Dizion. 4° Ed. .
TREGGIA
Apri Voce completa

pag.151



1) id: c0399b6f8cfc426a965913e13c9d2b60)
Esempio: Franc. Sacch. rim. Comuni, e chi gli regge, Son su tregge ravvolti.
293) Dizion. 4° Ed. .
SIGNORE, e SEGNORE
Apri Voce completa

pag.529



1) id: 7808a66c55924f0cbb5b8e8c51a5c99e)
Esempio: Petr. son. 227. Carità di signore, amor di donna Son le catene, ove con molti affanni Legato son.


2) id: ba6aa40a3c124e9795f1fda29b952304)
Esempio: Coll. Ab. Isac. cap. 17. Il nostro Signore quando comincióe a pugnare col diavolo, sì lo sconfisse in luogo diserto secchissimo.
294) Dizion. 4° Ed. .
RICERCARE
Apri Voce completa

pag.134



1) id: c620ef96618d49e4b2591d277677d982)
Esempio: Petr. son. 265. Così vo ricercando ogni contrada, Ov'io la vidi.


2) id: b4527e1a08924dcb93f4f060c60cef99)
Esempio: Petr. son. 122. Per colmarmi di doglia, e di desire, E ricercarmi le midolle, e gli ossi.
295) Dizion. 4° Ed. .
SEGUIRE
Apri Voce completa

pag.462



1) id: 415c94c63d0847eb89fe044ea337955f)
Esempio: Petr. son. 265. Ed or convien, che col pensier la segua.


2) id: 13115d3e86ed4060aef5c4a2b1a36839)
Esempio: Petr. canz. 39. 6. Che la strada d'onore Mai nol lassa seguir chi troppo il crede.
296) Dizion. 4° Ed. .
FORTUNAGGIO
Apri Voce completa

pag.507



1) id: 5fe861a1d45d43b9baa91da0c9e5c1e8)
Esempio: Rim. ant. P. N. Inghifred. Che io son disceso, e non son giunto a porto, In gran bonaccia, greve fortunaggio.
297) Dizion. 4° Ed. .
PARI,
Apri Voce completa

pag.492



1) id: e70167d2461c41129f1398a8d1df114a)
Esempio: Petr. son. 63. Non son, come a voi par, le ragion pari.


2) id: 91366b55d6914ed3bc4a0f485e7704e4)
Esempio: Rim. ant. Dant. Maian. 83. Onde ho vita gioiosa senza pare.
298) Dizion. 4° Ed. .
TRILUSTRE
Apri Voce completa

pag.156



1) id: 3cda3e87e60a44869ce779a549ca4f93)
Esempio: Petr. son. 113. Vivrò, com'io son visso, Continuando il mio sospir trilustre.


2) id: 362e77809f214b0795257ef8dc84999a)
Esempio: Bemb. rim. 101. Uscito fuor della prigion trilustre.
299) Dizion. 4° Ed. .
LIEVEMENTE, e LEVEMENTE
Apri Voce completa

pag.67



1) id: 72d751ccdd5a417db6759c86aa0f2bf1)
Esempio: Albert. cap. 24. I felloni guardingamente son da punire, i semplici lievemente son da trattare (cioè: amorevolmente)


2) id: e083aa6ae7ad46e38c2c420f66f05d76)
Esempio: Petr. cap. 5. Non corse mai sì levemente al varco Di fuggitiva cerva un leopardo.