Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 681 msec - Sono state trovate 28391 voci

La ricerca è stata rilevata in 122788 forme, per un totale di 92986 occorrenze

4° Edizione
Diz Giu. totali
118974 3814 122788 forme
90583 2403 92986 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
260) Dizion. 4° Ed. .
ANIMOSISSIMAMENTE
Apri Voce completa

pag.204



1) id: 2c45e4480f9c42fa864dc0d863f18e49)
Esempio: Bemb. stor. 6. 76. Portarono animosissimamente, e felicissimamente le insegne del loro Re, dove nessuno per innanzi penetrato era giammai.
261) Dizion. 4° Ed. .
TENDETTA.
Apri Voce completa

pag.39



1) id: 5e08d436aada476789f00e64c0de2fbe)
Esempio: Bemb. stor. 4. 57. Chiamati i provveditori, e i capitani sotto la tendetta sacra, gl'introdussero nella città (quì per baldacchino)
262) Dizion. 4° Ed. .
NOVELLUZZA
Apri Voce completa

pag.364



1) id: 95b6e75288f940c0939b3937beee361f)
Esempio: Bemb. Asol. 1. 48. Chi si rallegrerebbe cotanto d'un picciolo sguardo ec. se non l'amante, il quale è di queste stesse novelluzze vago, e disievole fuor di ragione?
263) Dizion. 4° Ed. .
STELLANTE
Apri Voce completa

pag.735



1) id: 59c74433a5544207841dc7ee4b406e1d)
Esempio: Bemb. rim. 66. Anima, che da' bei stellanti chiostri Cinta da' raggi sì del vero amore Scendesti in terra.
264) Dizion. 4° Ed. .
A STORMO
Apri Voce completa

pag.307



1) id: 6ee0b8aafb75490593b06ce4da9ca26d)
Esempio: Bemb. stor. E gran parte del Senato, che ridotto si era, spaventato dal miracolo, scese a stormo nella piazza.
265) Dizion. 4° Ed. .
ARMATETTA
Apri Voce completa

pag.262



1) id: d43ba82b2a874abb81ae7618cb435825)
Esempio: Bemb. stor. 11. 152. I Padri, per risarcire dell'armatetta perduta nel Po il danno, e la vergogna, ordinarono ec.
266) Dizion. 4° Ed. .
DIROTTO
Apri Voce completa

pag.151



1) id: ceccc3d0b4804b53b7b26178ec51d21c)
Esempio: Bemb. stor. 5. 67. Ella era in luogo alto, e sopra un monte da più parti ripido, e dirotto.


2) id: 6dd892a37d534d579baf19aad5fb1d27)
Esempio: Cant. Carn. 74. Volentier, donne, alle braccia far suole, Sendo a scherzar dirotto.


3) id: 0a76068b5d73409fbf5f958eddbbacbb)
Esempio: Amm. ant. 7. 2. 9. Da riprendere è il riso, sed egli è troppo, se è garzonevolmente sparto, se è femminilmente dirotto.
267) Dizion. 4° Ed. .
PROVVEDITORÍA.
Apri Voce completa

pag.760



1) id: 42e8dbbf653146ae8607414a07facedd)
Esempio: Bemb. stor. 5. 62. I quali avevano a' senatori questa legge proposta, che la sua provveditoría prolungar si dovesse.
268) Dizion. 4° Ed. .
RIMPROVERAMENTO
Apri Voce completa

pag.185



1) id: 2c2eaaa73d61449688ac3f1b01451b1a)
Esempio: Bemb. stor. 2. 15. Non avendo questa richiesta più volte fatta punto giovato, più gravi rimproveramenti, e querele vi s'adoperarono.
269) Dizion. 4° Ed. .
INTERCHIUDERE
Apri Voce completa

pag.880



1) id: a69d916a565c4ba0adbbd9aadcedf4dc)
Esempio: Bemb. stor. 2. 19. Ferdinando non potendo a modo niuno interchiudere, o ritardare i Francesi ec. a Roma si ritornò.


2) id: fb3ba757091342988830d1c0a9f6adfd)
Esempio: E Asol. 1. Nè s'interchiuse a mezzo sospiro la via.
270) Dizion. 4° Ed. .
GIUGGIARE.
Apri Voce completa

pag.622



1) id: 15064f500892486399eb207212be4e50)
Esempio: Bemb. pros. 1. 21. Nè queste voci sole furò Dante da' Provenzali, ma dell'altre ancora, siccome è drudo, ec. giuggiare, approcciare, ec.
271) Dizion. 4° Ed. .
VERSEGGIARE.
Apri Voce completa

pag.248



1) id: d92b2df5a18f4389b9dd31aeadf51e7f)
Esempio: Bemb. pros. 1. 15. Il verseggiare con essa, ed il rimare a qual tempo incominciò, e da quale nazione si prese egli?
272) Dizion. 4° Ed. .
TORNO .
Apri Voce completa

pag.106



1) id: 01b8057532c44c5ba420128f8acc3389)
Esempio: Bemb. stor. 1. 12. Si portavano intorno due bossoli fatti a torno a' gentiluomini, che per le panche sedevano del gran consiglio.


2) id: 586fbddc63f64f43bfa0ea4e6ec5b1b2)
Esempio: Ar. Fur. 19. 6. L'infelice s'aggira come un torno, E quanto può si tien da lor difeso.
273) Dizion. 4° Ed. .
SCAPESTRATAMENTE
Apri Voce completa

pag.360



1) id: eb801d74af3e4682a697e644032f7c43)
Esempio: Bemb. Asol. 3. 197. La ragione guida il senso, il quale dal caldo della voglievole giovanezza portato non l'ascolta, quà, e là, dove esso vuole, scapestratamente traboccando.
274) Dizion. 4° Ed. .
RECATRICE.
Apri Voce completa

pag.87



1) id: a718262d7d174018baa5407018abf8f1)
Esempio: Bemb. Asol. 2. 81. La fortuna nostro mal grado si ritoglie que' beni, che ella prima ci ha donati, de' quali ella è sola recatrice, e rapitrice.
275) Dizion. 4° Ed. .
IMPASSIONARE
Apri Voce completa

pag.736



1) id: b193314d76c647778760d0923ca718fe)
Esempio: Bemb. As. 2. Non è dunque vero ec. che l'amore, che alle cose strane portiamo, per questo ch'elle istrane siano, c'impassioni.


2) id: e94bccda1f254347ae484bac55dd95fd)
Esempio: E Bemb. As. altrove: Il non poter fruire è solo quello, che c'impassiona.
276) Dizion. 4° Ed. .
SOSTARE
Apri Voce completa

pag.614



1) id: 7bc89bf7dad04189bd78db60d9744de5)
Esempio: Bemb. Asol. 1. 33. Così avendo detto Perottino, fermatosi, e poi a dir altro passar volendo, Gismondo con la mano di lui aperta sostandolo, a madonna Berenice così disse.
277) Dizion. 4° Ed. .
NEL VERO.
Apri Voce completa

pag.334



1) id: e91ea9e72d0340deb8454d26f9d12082)
Esempio: Bemb. Asol. 2. 74. Perciocchè nonchè il corpo nel vero più che l'anomo degli uomini non appaia, ma egli è di gran lunga in questo da lui evidentemente superato.


2) id: 3d71000147b445c39e8bbc789cbbe34d)
Esempio: E Bemb. pros. 1. 33. Molti Greci ec. più volentieri i loro componimenti in lingua Attica distendeano, che in altra, siccome quella, che è nel vero più vaga, e più gentile.
278) Dizion. 4° Ed. .
PAGLIACCIO.
Apri Voce completa

pag.460



1) id: 891a1c3a4557402b9a60e2154877ddaa)
Esempio: Bemb. stor. 6. 73. Le case erano di legname, e di rotonda forma tutte, e di palme, e di pagliaccio coperte.
279) Dizion. 4° Ed. .
PROVINCIALE
Apri Voce completa

pag.759



1) id: ed4dc107644d4a1c9947934cfc2cd736)
Esempio: Bemb. stor. 6. 80. Mostrate a' provinciali vostri, e a quelli, che alle vostre leggi ubbidiscono, quello, che essi far debbono.