Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 763 msec - Sono state trovate 28649 voci

La ricerca è stata rilevata in 127341 forme, per un totale di 97329 occorrenze

4° Edizione
Diz Giu. totali
123914 3427 127341 forme
95265 2064 97329 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
180) Dizion. 4° Ed. .
AVVENTATO
Apri Voce completa

pag.350



1) id: 287fc7973f274890ac12a756d88a0fa0)
Esempio: Tac. Dav. stor. 4. 334. Tra' Caninefati era un Brinio, avventato bestione, d'alto legnaggio.


2) id: 848d4bbb5fb74faa90e74f35664f1d22)
Esempio: Car. lett. G. 7. Vi replico ec. che non sono avventato, e che non tengo poco pensiero dello sdegno, e della imputazion vostra.


3) id: 990a44da42de4b39a15b34385c1f056c)
Esempio: Malm. 5. 22. Che Baconero, il qual è un avventato, Nel dar la palla all'altro di nascosto Senza guardarla prima avea scambiato.
181) Dizion. 4° Ed. .
STRANGOLO
Apri Voce completa

pag.766



1) id: 3764f758b8b340ddb0cd13d1c22339c0)
Esempio: Tac. Dav. Post. 455. Bella legalità osservata per farla donna, e abbiente allo strangolo.
182) Dizion. 4° Ed. .
GERRETTIERA.
Apri Voce completa

pag.590



1) id: bebeb8de7d1845c7b7de66971c31bbea)
Esempio: Tac. Dav. Post. 451. Rosa, tosone, gerrettiera, e simili son grandi onori, e favori.
183) Dizion. 4° Ed. .
QUADRUPLICATO.
Apri Voce completa

pag.5



1) id: 03ed0c743cac4554abbab26a45a86999)
Esempio: Tac. Dav. Post. 427. Bisognerà, per leggere correttamente zazzera, o zizzania, mettere quadruplicato fiato.
184) Dizion. 4° Ed. .
SCARAVENTARE
Apri Voce completa

pag.364



1) id: 4302e2e18eef40589545c56f85993dd1)
Esempio: Tac. Dav. Post. 446. Lanciatevi; avrei detto scaraventatevi, ma cappita, il Muzio ci grida.
185) Dizion. 4° Ed. .
SFODERATO.
Apri Voce completa

pag.505



1) id: 9d3738c5fc644916b9b6f0439185a6ca)
Esempio: Tac. Dav. stor. 1. 251. Sempronio Denso, sfoderato il pugnale, si avventò agli armati.
186) Dizion. 4° Ed. .
PASTEGGIARE
Apri Voce completa

pag.517



1) id: f2755b4dcc4d433db035641d911c4fa9)
Esempio: Tac. Dav. stor. 1. 262. Per l'allegrezza di questo nuovo Imperadore pasteggiò la plebe.


2) id: af0a22776c244b96a31c79352a53f16e)
Esempio: Serd. stor. 4. 171. Consumavano il tempo in dormire, e in pasteggiare.


3) id: e3e6bf769d7044d5a911fc17300727bb)
Esempio: E Serd. stor. 5. 179. Acciocchè i principi con solenni balli, e canti andassero in essa festeggiando, e pasteggiando,
187) Dizion. 4° Ed. .
ATTUTATO
Apri Voce completa

pag.325



1) id: bcbaeceb200a431794608386d2d576a5)
Esempio: Tac. Dav. stor. 2. 281. Messe le scolte, attutati i soldati da Annio Gallo.
188) Dizion. 4° Ed. .
GRETTEZZA
Apri Voce completa

pag.669



1) id: a094aefcc1814b84a329af20876e1e57)
Esempio: Tac. Dav. dial. Perd. eloq. 423. Quanta grettezza crediamo noi avere arrecato all'eloquenza questo parlare?
189) Dizion. 4° Ed. .
GALANTE.
Apri Voce completa

pag.563



1) id: ffe9b9b793b3443ea3d3a595912539bc)
Esempio: Tac. Dav. perd. eloq. 407. A Basso nascono questi (versi) in casa, belli, e galanti.


2) id: e1dff0ca8bbe4bbbbf65ea7f74077d91)
Esempio: Dav. Scism. 42. Si fece tondere, e galante vestì.


3) id: 14fe2254e41444a5a72e8c367a54db0a)
Esempio: Bern. Orl. 1. 1. 65. Sempre si dilettò d'andar galante.


4) id: c8d0324bbf994add966465be3b004c6d)
Esempio: Sen. ben. Varch. 7. 25. Male aggiano gli sfacciati, e importuni richieditori de' loro benifizj, i quali hanno levato via così leggiadra, e galante ammonizione.


5) id: 326dc4e6b9f447f595aa5c1c8156cd4a)
Definiz: §. I. Fare il galante; vale Fare lo zerbino, il bello, l'attillato. Lat. concinnitatem affectare, blandè, et venustè se gerere.


6) id: 285ee051b7b34abd8cbfd60e088eaf83)
Esempio: Bern. Orl. 2. 7. 39. Il conte Orlando par, che sia in Levante, A far con orsi, e con tori quistione, E là è innamorato, e fa il galante.


7) id: 09580046cb514de5af20261c8c9cecdf)
Esempio: Ar. Cass. 1. 5. Chi credería, che quì, dove è sì splendida Corte, ove son sì galanti giovani, Non si dovesse a due fanciulle tenere Più, che latte, trovar mille ricapiti?
190) Dizion. 4° Ed. .
ACCADEMICO.
Apri Voce completa

pag.23



1) id: 7dc076e1c1c849e580b8cbddf15fbfa2)
Esempio: Tac. Dav. Perd. eloq. 419. Ciò, che io ho d'eloquenza, l'ho ec. da' passeggi accademici.
191) Dizion. 4° Ed. .
DONNAIO, e DONNAIOLO
Apri Voce completa

pag.240



1) id: c486688f119c48009c874e484a76b025)
Esempio: Tac. Dav. ann. 5. 108. Riprese in un capitolo della lettera questi tanto donnai.
192) Dizion. 4° Ed. .
INSOLENTIRE
Apri Voce completa

pag.864



1) id: dd43d765ea614b9aa4a2673a37cda882)
Esempio: Tac. Dav. ann. 2. 53. Plancina insolentisce, scaglia via il bruno per la sorella.


2) id: e828bfdb90d24cf3add3cc475984bd84)
Esempio: E Tac. Dav. stor. 1. 257. Mentre bruttamente i capi contendono, l'esercito insolentì.


3) id: d9a3e38c3e1649b880d3b4f2dd48b4cb)
Esempio: E Tac. Dav. ann. 16. 227. Credersi, che Didone ec. nascondesse quel tesoro, perchè quel nuovo popolo non insolentisse per la troppa ricchezza.
193) Dizion. 4° Ed. .
INVIOLABILE
Apri Voce completa

pag.908



1) id: 78c680899c7c45c2bdcdc1b544b2cd27)
Esempio: Tac. Dav. ann. 12. 155. Cotal pace, come di comune sagrata, tengono per inviolabile.


2) id: 8c9acc9364334f398a0f67370aa1393e)
Esempio: E Tac. Dav. stor. 2. 286. Marico nella battaglia fu preso, e gittato alle fiere, e perchè non lo sbranavano, il volgo sciocco credeva, che fosse inviolabile.


3) id: 1eb83535e11f4c539bd348197942269f)
Esempio: Serd. stor. 1. 55. Le ragioni delle ambasceríe, e dell'ospizio sono sacrosante, e inviolabili.
194) Dizion. 4° Ed. .
A RISTRETTO
Apri Voce completa

pag.260



1) id: df6ed3a879854f97871c1f6de7b366ae)
Esempio: Tac. Dav. ann. 14. 183. Nerone adunque fuggiva il truovarsi con lei a ristretto.
195) Dizion. 4° Ed. .
SPERPERARE
Apri Voce completa

pag.655



1) id: 2786c2dfd85344508591ed9b6cde8a34)
Esempio: Tac. Dav. ann. 15. 216. In questo mezzo gli accatti, e balzelli sperperavan l'Italia.


2) id: 5730cf896c7d401fa4772e4e9210730f)
Esempio: E Tac. Dav. stor. 1. 258. Andassono a gastigarli, sperperassero quel nido di guerra Gallica.


3) id: accdcb13b7a44ec8b0fe6f76b152e704)
Esempio: Cecch. Esalt. cr. 3. 4. Quando alla fin e' ci aranno Sperperati, che potranno e' trar poi Da noi?
196) Dizion. 4° Ed. .
SBIGOTTIRE
Apri Voce completa

pag.340



1) id: eaaed86ae944417882359d51caa650e3)
Esempio: Tac. Dav. ann. 12. 152. Fatta la cosa maggiore per isbigottire il nuovo capitano.


2) id: 2733a2fb594d4e5c849f405242a0e43c)
Esempio: Stor. Pist. 3. Da una finestra gli gettò una pietra, e con essa gli percosse sulla testa sì grande il colpo, che tutto il fece sbigottire.
197) Dizion. 4° Ed. .
RANCURA.
Apri Voce completa

pag.62



1) id: 657413ffe63745638e67efb453efe81d)
Esempio: Tac. Dav. ann. 6. 126. Corse via così lordo per muovere nel volgo rancura.
198) Dizion. 4° Ed. .
SCEMPIEZZA
Apri Voce completa

pag.374



1) id: 23c16e4650034086bef97d2a201096cc)
Esempio: Tac. Dav. ann. 2. 38. Cotali scempiezze, e vanità da increscer buonamente di lui.
199) Dizion. 4° Ed. .
CARRUCOLARE.
Apri Voce completa

pag.576



1) id: bed9de23f9934aeea7c5737f89c598a4)
Esempio: Tac. Dav. ann. 2. 51. Lui se riconoscente, e scontorcente carrucolò nelle forze Romane.


2) id: 13ba8506d01b4e4b960fe1b58a2029f9)
Esempio: E Tac. Dav. ann. 4. 91. Costui, come è detto, avea carrucolato, e poi accusato Libone.