Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 657 msec - Sono state trovate 28649 voci

La ricerca è stata rilevata in 127341 forme, per un totale di 97329 occorrenze

4° Edizione
Diz Giu. totali
123914 3427 127341 forme
95265 2064 97329 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
200) Dizion. 4° Ed. .
CONTEGNOSO
Apri Voce completa

pag.784



1) id: bb5ec81168bc46f98c54bfb2de6731ed)
Esempio: Tac. Dav. ann. 12. 157. Non così contegnoso fu il suo fratello detto Felice.
201) Dizion. 4° Ed. .
ANDIRIVIENI, e ANDRIVIENI.
Apri Voce completa

pag.196



1) id: 82cfc20639fc4ea1adb0f2eab0a61e5c)
Esempio: Tac. Dav. ann. 3. 72. Tiberio a' Padri ne fece richiamo co' suo' andirivieni.


2) id: a9c64bfc7c124de2afeb75faebc169ce)
Esempio: Salv. Granch. 2. 5. Conosci tu ora, Fortunio, ove volevan riuscire Gli andirivieni, e le 'nvolture, e i tanti Castelli in aria?
202) Dizion. 4° Ed. .
A SPROPOSITO
Apri Voce completa

pag.292



1) id: e77cc80f34c848109af9b93459c74368)
Esempio: Tac. Dav. ann. 6.120. Ma egli ec. aveva ec. spaventato a sproposito la moglie.


2) id: 97d8daa702be41c19ad7ca6fc7868cea)
Esempio: Vit. Pitt. 54. Perchè la mano di Parrasio non ischerzi co' suoi colori a sproposito.


3) id: 2d2c50c5011841f1b39e4be2076475a2)
Esempio: Buon. Fier. 1. 4. 6. E come quei, che non feci mai conto, O poco, de' denari; S'alcun me ne chiedeva, Io gli metteva in man la borsa aperta, Gliel'offeria a sproposito talora.
203) Dizion. 4° Ed. .
A PIEN POPOLO
Apri Voce completa

pag.220



1) id: 50e19e6b0d0a45a1846b7e534eb5e485)
Esempio: Tac. Dav. ann. 2. 47. Con piacere de' nobili, a pien popolo fu incoronato.
204) Dizion. 4° Ed. .
ANNALISTA
Apri Voce completa

pag.204



1) id: 9e2f54e2bf3a400da7364986280b8005)
Esempio: Tac. Dav. ann. 3. 76. Stimando ufficio principale d'annalista il non tacer le virtù.
205) Dizion. 4° Ed. .
BATTAGLIARE
Apri Voce completa

pag.397



1) id: f50ffa8e063f4805bc0777623705a17f)
Esempio: Tac. Dav. ann. 6. 149. Convenne al comparire de' Ligi, e degli Ermunduri battagliare.


2) id: 1d0bbd9e91b6471a8fd279949faf4929)
Esempio: E Tac. Dav. stor. 5. 368. Tutti levarono lieto grido, parte struggendosi per la lunga pace di battagliare; parte ec.


3) id: 8d08d318654b421496e43cb5e5f84133)
Esempio: E Serd. stor. Ind. 13. 509. L'artiglieríe grosse con gli altri strumenti da battagliare le terre.


4) id: 54c5d1569580462782c0f1809a0a1cd5)
Esempio: Serd. stor. Ind. 7. 251. Il Generale de' Portughesi aveva deliberato di battagliarla, e di desolarla.
206) Dizion. 4° Ed. .
VIVERE.
Apri Voce completa

pag.297



1) id: a34acfd5b45c44bc80a2fef9c406029f)
Esempio: Tac. Dav. ann. 2. 31. Molte (navi) acconce a portar macchine, cavalli, e viveri.


2) id: 86de1322257b429ebde7b3d0210167ff)
Esempio: E Tac. Dav. ann. 48. Aperse i granai, e i viveri rinviliò.


3) id: d3f1d301e1d948bc865ec4445b213fe3)
Esempio: E Tac. Dav. ann. 15. 265. Con lontane cavalcate tentò cose impossibili, guastò i viveri guadagnati.
207) Dizion. 4° Ed. .
BURBANZARE
Apri Voce completa

pag.487



1) id: c6fbf4e613ae4d8ba7ba86cb677257a8)
Esempio: Tac. Dav. ann. 6. 121. Burbanzando, che rivoleva quantunque ebbe Ciro, e poi Alessandro.
208) Dizion. 4° Ed. .
CETERIZZARE.
Apri Voce completa

pag.633



1) id: a5699cccd267448596ffe688856f8cd6)
Esempio: Tac. Dav. ann. 16. 228. Osservò (Nerone) nel teatro tutte le regole del ceterizzare.
209) Dizion. 4° Ed. .
AFFISATO.
Apri Voce completa

pag.77



1) id: d6ef7497c5434839ba6db94799e04ce7)
Esempio: Tac. Dav. ann. 14. 185. Stette lo rimagnente di quella notte affisato, e mutolo.
210) Dizion. 4° Ed. .
A GOLFO LANCIATO.
Apri Voce completa

pag.98



1) id: 7f0c1e6e81604000aec813263bb8b63f)
Esempio: Tac. Dav. ann. 3. 57. Navigò Agrippina di verno, a golfo lanciato, in Corfù.
211) Dizion. 4° Ed. .
CONTRAVVELENO
Apri Voce completa

pag.799



1) id: 04e3c58cb9a94e399fb1038e8c8e8737)
Esempio: Tac. Dav. ann. 14. 183. Ella a' tradimenti usata s'avea cura, e pigliava contravveleni.


2) id: 5956439f088b42f89a917e10863e2375)
Esempio: Red. Vip. 2. 24. I quali, ancorchè non avessero mangiato il contravveleno del capo viperino, contuttociò non vollero morire.
212) Dizion. 4° Ed. .
ASTIARE
Apri Voce completa

pag.307



1) id: 86908656c0cf46c585db4f8714c0d0ff)
Esempio: Tac. Dav. ann. 13. 176. Astiava, chi difendeva i cittadini, con viva, e reale eloquenza.


2) id: 1dc9c2645f7f48a9b7b4a1bf61974a6c)
Esempio: E Perd. eloq. 415. Credo, che Calvo, Asinio, e Cicerone stesso s'odiassono, astiassono.
213) Dizion. 4° Ed. .
IMPERVERSARE
Apri Voce completa

pag.742



1) id: cc814c77e93c448c9428ee8ffe3603b4)
Esempio: Tac. Dav. ann. 1. 19. Lo pertinace adultero l'aizzava a disubbidire, e imperversare col marito.


2) id: 159b981a651f4b8f9f4a0e8dc2deec18)
Esempio: Buon. Fier. 3. 1. 7. Ed andata N'è poi tutta la notte imperversando.


3) id: 0c3221227cfe4ccbbe5f83ee532dc2dc)
Esempio: Cecch. Mogl. 4. 3. Che Avete voi imperversato tanto?
214) Dizion. 4° Ed. .
SOLDATELLO.
Apri Voce completa

pag.568



1) id: 9ef31cb1cf284f0b89d685ae744e836c)
Esempio: Tac. Dav. ann.1. 7. Eravi un Percennio stato capo di commedianti, poi soldatello linguacciuto.


2) id: 9b335dfdae654ff88fbf0904804ba2c6)
Esempio: E Tac. Dav. ann. 15. 207. Se d'un solo soldatello, d'un solo cittadino salvato riceverebbe per mano dell'Imperadore la sua corona, quanta gloria vi fia veder pari numero d'incoronati, e salvati?


3) id: 862800fb6dbc455890801944ed91d82e)
Esempio: Buon. Fier. 4. 4. 20. Duo' soldatelli scalzi, Sbanditi in preda al popol ec.
215) Dizion. 4° Ed. .
A RILENTE
Apri Voce completa

pag.258



1) id: 012a7e37e4174dfb9569f7f0bc461323)
Esempio: Tac. Dav. ann. 1. 4. Nè mai andò a rilente, se non favellando in Senato.
216) Dizion. 4° Ed. .
SFUGGIRE
Apri Voce completa

pag.512



1) id: ad958879f30b43b09000b19849ef4a8e)
Esempio: Tac. Dav. ann. 4. 100. Anche in Rodi sfuggiva la brigata, e i piaceri nascondeva.
217) Dizion. 4° Ed. .
FORTE
Apri Voce completa

pag.504



1) id: 28809d01be704ce58dcd513fec2dc3ce)
Esempio: Tac. Dav. stor. 3. 306. Tramontando il sole, arrivò tutto il forte dell'esercito Flaviano.


2) id: ed470afaba9a4456bebaee25ec758856)
Esempio: Tac. Dav. ann. 3. 79. Nel mezzo esso Bleso co' migliori, ponendo forti, e guardie, ove era uopo.


3) id: 88d41a674b0549f48251ec6386c690c3)
Esempio: E vit. Agr. 395. Con ambasceríe, e con patto avevano tratto a loro il forte d'ogni città.


4) id: f9b280c2da5c4311b1b9859b3a805bf6)
Esempio: E Camb. 97. E perchè il forte de' cambi in Firenze si fa per Lione, dirò i costumi in quella piazza.


5) id: 71559ab22afd4828b8f0ed190cd5a044)
Esempio: Sen. ben. Varch. 7. 3. A costui ec. non gli conviene metter le guardie ne' forti.


6) id: e64b1819c22b4123aad1c39695cb6c79)
Esempio: Red. esp. nat. 88. Quando i cervi han gettato l'armadura delle corna vecchie ec. proccurano di star nascosti, e rimpiattati più che possono nel forte del bosco (cioè: nel più folto, nel più interno.)
218) Dizion. 4° Ed. .
FRUTTIFICANTE
Apri Voce completa

pag.539



1) id: 3761323aac9944b1b27890e98720185f)
Esempio: Tac. Dav. stor. 5. 365. E la terra apparente riarsa aver perduto l'umore fruttificante.


2) id: 6e5fac8849374145a209290837d50a25)
Esempio: Cas. Oraz. Carl. V. 141. Siccome nobilissima pianta peregrina nel nostro terreno translata, ed allignata, e la vostra divina stirpe fruttificante, lietissimi ricevemmo.
219) Dizion. 4° Ed. .
INFIACCHIRE
Apri Voce completa

pag.815



1) id: 7aff0dae70e44d399a1f1977a3bd23de)
Esempio: Tac. Dav. stor. 2. 297. Essendo per malattíe infiacchiti, e allegando la cattiva aria.


2) id: 4330781ee4d44377bd800f9304d737ab)
Esempio: Dav. Colt. 153. La vite desidera andare alta, e così andando sta lieta, e attende a generare, e smidollasi, e 'nfiacchisce.