Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 906 msec - Sono state trovate 28649 voci

La ricerca è stata rilevata in 127341 forme, per un totale di 97329 occorrenze

4° Edizione
Diz Giu. totali
123914 3427 127341 forme
95265 2064 97329 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
240) Dizion. 4° Ed. .
EFFERATO.
Apri Voce completa

pag.270



1) id: ef38d4235d82452887d2aa795a3d650d)
Esempio: Tac. Dav. ann. 1. 10. Essi quando giravan l'occhio alla loro moltitudine, levavano mugghio efferato.


2) id: 9f9ec35e560b488ba5d47c0237c0fb7d)
Esempio: E Tac. Dav. stor. 4. 351. Non s'afferma, s'egli finse, o pure non potè ritenere gli efferati (Germani.)
241) Dizion. 4° Ed. .
STIRACCHIARE
Apri Voce completa

pag.748



1) id: 4c8401c5608a4867b82ed2627e5382b3)
Esempio: Tac. Dav. ann. 1. 17. Si siede in senato a stiracchiare le parole de' Padri.


2) id: a1057f4274284dd4abea15590f5552ee)
Definiz: §. I. Stiracchiare il prezzo, vale Disputarne con sottigliezza la maggiore, o minor quantità.


3) id: c9afb63226f849fc83bae29379157d3c)
Esempio: Sen. ben. Varch. 4. 12. Nessuno, che voglia comprare un luogo a Tuscolo, o a Tigoli per amor dell aria ec. sta a stiracchiare il pregio.
242) Dizion. 4° Ed. .
BAGAGLIO
Apri Voce completa

pag.366



1) id: 9b0f8aaca172489f9fb31497f7711e70)
Esempio: Tac. Dav. ann. 1. 23. Si vide il bagaglio nel fango, e ne' fossi impaniato.
243) Dizion. 4° Ed. .
INCORARE, e INCUORARE
Apri Voce completa

pag.787



1) id: 8fd5d5dd9c3b42929b861c2c35aa2a96)
Esempio: Tac. Dav. ann. 2. 34. Nè Armino, e gli altri capi mancavano d'incorare i Germani.
244) Dizion. 4° Ed. .
DISMETTERE.
Apri Voce completa

pag.183



1) id: 5ee26f8ada5e499abf9342b0d1247e16)
Esempio: Tac. Dav. ann. 11. 133. Non volere i sacri riti nell'avversità osservati nelle felicità dismettere.


2) id: 6ae50fefe917473894138d4fc5191a85)
Esempio: Stor. Eur. 1. 2. Parea in un certo modo, che egli avesse perciò dismesso molte bestialità del viver primiero.
245) Dizion. 4° Ed. .
MILLANTO
Apri Voce completa

pag.244



1) id: 8da43e100fdd4d60bbb68c8a6aafe1f1)
Esempio: Tac. Dav. ann. 2. 44. Nè taceva Maraboduo i suoi millanti, e le vergogne d'Arminio.


2) id: 3af954d3151c4e0a94f00553e0477084)
Esempio: Franc. Sacch. rim. 19. Busse egli hanno cambiato a moneta, E impegnato egli hanno i lor millanti, Togliendo canavacci per la seta.
246) Dizion. 4° Ed. .
GIOVIALE.
Apri Voce completa

pag.614



1) id: 06719bcf74904d58b827688c37a61dbe)
Esempio: Tac. Dav. ann. 3. 75. Nelle mancanze de' Gioviali per malattíe hanno uficiato i pontefici.


2) id: 27706f3e10df48e4a10f6523999371b1)
Esempio: Tac. Dav. ann. 1. 27. Per non far paragone con quel suo viso saturnino a quel gioviale, che vi portava Agusto.
247) Dizion. 4° Ed. .
RICOMBATTERE
Apri Voce completa

pag.139



1) id: bbe384f36ee54f8190bc67c27885dbf0)
Esempio: Tac. Dav. ann. 2. 37. La fama della perduta armata rinvogliò i Germani a ricombattere.


2) id: 3a64439eda8d40bdad599a6621043d84)
Esempio: Car. lett. 2. 237. Che Marte sia tornato appresso alla morte loro a ricombattere il cielo.
248) Dizion. 4° Ed. .
REMATORE.
Apri Voce completa

pag.99



1) id: 8df13850f0b64194a70337b6fcdc6bc1)
Esempio: Tac. Dav. ann. 14. 184. Volevano i rematori mandar la nave alla banda, e sommergerla.


2) id: c5c39f18e18c49f4a80b9e16897ef774)
Esempio: E Tac. Dav. stor. 2. 279. Cadendosi addosso rematori, e soldati ec. i Germani si gittan nell'acqua.
249) Dizion. 4° Ed. .
ABBORDARE.
Apri Voce completa

pag.11



1) id: 6f9d2ddb64b048a39bd5a70eb95a1ffe)
Esempio: Tac. Dav. Germ. 384. Le navi senza vele, con due prue, possono sempre dinanzi abbordare.
250) Dizion. 4° Ed. .
IMBERCIARE
Apri Voce completa

pag.718



1) id: 4dfdbcd8f0b84bd1a5d3e6973a1708c6)
Esempio: Tac. Dav. stor. 4. 339. Scoprendosi alcuno apparente per addobbamento, o per ardire, te l'imberciavano.
251) Dizion. 4° Ed. .
A ROVINA
Apri Voce completa

pag.266



1) id: c7c57935288f43d5a96c3d193d4311cb)
Esempio: Tac. Dav. stor. 4. 356. Venuti alle mani, li pinsero, e precipitaron giuso a rovina.


2) id: f19571b7cef949108b219d3e65eafcaa)
Esempio: E Tac. Dav. ann. 1. 3. In Roma a rovina correvano al servire, consoli, padri, cavalieri, i più illustri, con più calca.
252) Dizion. 4° Ed. .
CENSURA.
Apri Voce completa

pag.617



1) id: 438b35ebfd7d4396be1ebd717e699394)
Esempio: Tac. Dav. stor. 4. 344. E questa quasi censura colse nel vivo Sarioleno Vocula ec.


2) id: 2360f29e0fd242988166ca027353bd21)
Esempio: Guicc. stor. 18. 81. Assolvesse il Pontefice dalle censure incorse i Colonnesi.


3) id: 8ef28251608e468b966a099c5451bc6c)
Esempio: Red. lett. 1. 137. Delle giuste censure io non me ne piglio maggior pena di quella, che io mi soglio prendere allora, quando da' miei servitori veggio scamatare i miei vestiti per cavarne la polvere, e per assicurargli dalle tignuole.
253) Dizion. 4° Ed. .
INCODARDIRE
Apri Voce completa

pag.781



1) id: 4cba8692fe1a4f5db2d8005900df902d)
Esempio: Tac. Dav. Al falso grido, ch'e' fosse morto credettero, e cedettero incodarditi la vittoria.
254) Dizion. 4° Ed. .
ACCELERARE.
Apri Voce completa

pag.26



1) id: 4126779f7d7e44cd9f293465e6635e6e)
Esempio: Tac. Dav. st. 2. 294. Accelerò l'impresa di Vespesiano, l'esercito d'Illiria, venuto dal suo.


2) id: 143265a709ce42b59afd85b1e4aba56d)
Esempio: Ar. Fur. 4. 24. Accelerando il volator le penne Con larghe ruote in terra a por si venne.


3) id: 606f299ec26d4c618788a3e90475202c)
Esempio: E Ar. Fur. 34. 44. Perchè la vita non gli sia intercetta Dal fumo, i passi accelerar con fretta.
255) Dizion. 4° Ed. .
AGOGNATO.
Apri Voce completa

pag.98



1) id: a76c3777d07749198589ce5c35323fb1)
Esempio: Tac. Dav. 153. Intanto Vitellio ec. toccò un'accusa di Maestà danneggiata, e d'Imperio agognato.
256) Dizion. 4° Ed. .
PARTECIPANTE.
Apri Voce completa

pag.500



1) id: d96b3a84ac6b406e98c886ae67644c40)
Esempio: Dav. Scism. 67. Tommaso, e Giorgio Boleni partecipanti.
257) Dizion. 4° Ed. .
TRASUSTANZIARE.
Apri Voce completa

pag.140



1) id: 44b677f544424f0fbbff6a804ee517c2)
Esempio: Dav. Scism. 50. Nel sagramento dell'Eucaristia si trasustanzia.


2) id: 6673cf0348bc4ea9ae80a5e81025905b)
Esempio: E Dav. Scism. 81. I Cattolici vogliono, che il Corpo di Cristo si trasustanzi, i Luterani, ch'ei si panifichi, Zuinglio, ch'ei si significhi, Calvino, ch'e' vi sia la virtù.
258) Dizion. 4° Ed. .
INTONICO, e INTONACO
Apri Voce completa

pag.890



1) id: 57cd309c3d1e4b0895a0b76493c585d5)
Esempio: Tac. Dav. Perd. eloq. 414. E quasi muro forte, e durevole, ma senza intonaco, e lustro.


2) id: cad12a2ee4a3434eae46282bcc7437b7)
Esempio: Vit. Pitt. 5. Nè comandò ad alcuno de' suoi scolari, dopo ch'ella fu scritta, il darle d'intonaco.
259) Dizion. 4° Ed. .
ANSANTE
Apri Voce completa

pag.210



1) id: c9ac16f8cf8c416090a4cfbedc34c2c9)
Esempio: Tac. Dav. Perd. eloq. 409. Non mi rompa 'l sonno strepito di salutanti, nè messaggio ansante.


2) id: c684e00f48964c35880d3761a3377561)
Esempio: E Buon. Fier. 4. 5. 1. Par che intanto respirino affannati, Tutti ansanti.


3) id: 56b6d80c14a9478cbc13878342f8ac1a)
Esempio: Buon. Fier. 1. 5. 11. I pazzi alla scaléa Giunti, e sopra il lastron chiamano ansanti, Non mica pazzi allor, barche a accostarsi.