Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 708 msec - Sono state trovate 28649 voci

La ricerca è stata rilevata in 127341 forme, per un totale di 97329 occorrenze

4° Edizione
Diz Giu. totali
123914 3427 127341 forme
95265 2064 97329 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
80) Dizion. 4° Ed. .
ONDATA.
Apri Voce completa

pag.403



1) id: 2c10501400324e358e76f360540408bc)
Esempio: Tac. Dav. ann. 1. 25. Ondate capolevano, gorghi inghiottiscono bestie, e salme.
81) Dizion. 4° Ed. .
ALFIERE.
Apri Voce completa

pag.114



1) id: 05864abbfaf24fe39d8fe89f6b0c3957)
Esempio: Tac. Dav. ann. 1. 18. Cecina mostrò la lettera segretamente agli alfieri.


2) id: decd37ac877a4d7897eeac91844bc81e)
Esempio: E Tac. Dav. ann. 2. 54. Avea cominciato a sollevare, e tal commosso, che un alfiere della Legion sesta gli portò l'insegna.


3) id: cb32ec2b6268479f947cc44af4dd241f)
Esempio: Buon. Fier. 3. 4. 7. Volete voi compar qualche catena Da far comparsa nobile un alfiere?
82) Dizion. 4° Ed. .
CAPOLEVARE.
Apri Voce completa

pag.554



1) id: e1e046eb849749569a955f93596ebece)
Esempio: Tac. Dav. ann. 1. 25. Ondate capolevano; gorghi inghiottiscono bestie, e salme.


2) id: c358f370065748a7835d982948f36469)
Esempio: Buon. Fier. 3. 4. 13. Ma 'l salir troppo ad un tratto Sulla barca, e tenersi Dall'una sponda fe capolevare.
83) Dizion. 4° Ed. .
CAVILLO.
Apri Voce completa

pag.607



1) id: 3ae4e7dcb7f244b283bfafa502429940)
Esempio: Tac. Dav. ann. 3. 65. Sovvertendo i cavilli de' cercatori ogni casa.


2) id: 55d0766cb7584d01bb2f6bc81b21015d)
Esempio: E Scism. 27. Che la grazia non vaglia, perchè i Padri non ebber procura a supplicare, è cavillo.
84) Dizion. 4° Ed. .
SBALDANZIRE
Apri Voce completa

pag.334



1) id: 6d379546468c422ebe448050cb4c0cef)
Esempio: Tac. Dav. vit. Agr. 392. Sbaldanziro i nimici, e gli atterrì Pitilio Ceriale.
85) Dizion. 4° Ed. .
ATTERRIRE
Apri Voce completa

pag. 318



1) id: d9b4394b90fd424db872398154415180)
Esempio: Tac. Dav. vit. Agr. 392. Sbaldanziro i nemici, e gli atterrì Petilio Ceriale.


2) id: bdea034d768e4e40b02197a3385800fd)
Esempio: Tac. Dav. ann. 6. 118. Egli calculato tempi, e aspetti de' pianeti, prima si rimescolò, poi atterrì.


3) id: abea719e728e48bebbb26e8b38fe8ce0)
Esempio: E Tac. Dav. ann. 14. 201. Nerone per tali parole diverse da metter paura, e ira, atterrì, e s'accese.


4) id: 378a062bec8f4496ad0640440e346a27)
Esempio: ETac. Dav. ann. 4. 82. Vedendosi in viso, e di tanto numero, e forze, più confidare, e altrui atterrire.


5) id: 59fc16e8c7d6451dada448f36396bca0)
Esempio: E Tac. Dav.stor. 1. 253. Roma spaventata d'Otone per lo presente fatto atroce, e sbigottita per li suoi passati costumi, atterrì al nuovo avviso di Vitellio eletto Imperadore in Germania.
86) Dizion. 4° Ed. .
SOMMOVITORE
Apri Voce completa

pag.585



1) id: a0a4f0bdfb2f41b2a1595798ca82a12c)
Esempio: Tac. Dav. stor. 4. 349. Mandò per le Gallie sommovitori alla guerra.
87) Dizion. 4° Ed. .
FASTOSO
Apri Voce completa

pag.409



1) id: 6fb1f7f0246a4040896e20854d491c79)
Esempio: Tac. Dav. stor. 4. 359. E ognuno come nocivo, e fastoso l'urtava.
88) Dizion. 4° Ed. .
PALMETO.
Apri Voce completa

pag.470



1) id: 613fee10df794d1cb584eb0efab72c10)
Esempio: Tac. Dav. stor. 4. 365. Hanno di più palmeti alti, e vaghi.


2) id: 044594dca9384fc9a5953fddd92b8572)
Esempio: E Serd. stor. 8. 333. Dubitando, che i Portughesi non incrudelissero contro a' palmeti vicini.


3) id: 1dc254eb04bd4c31a8e8668659d8cf4a)
Esempio: E Serd. stor. 9. 363. Tagliò palmeti, e in varj luoghi ammazzò gli uomini.


4) id: 6c09be1cfb4e4ca1a12616a3dca6497d)
Esempio: Serd. stor. 2. 84. Coamndò, che quanto prima si tagliassero travi per quella fabbrica de' suoi palmeti.
89) Dizion. 4° Ed. .
STUCCHEVOLE.
Apri Voce completa

pag.786



1) id: 705e2eaed48d41c29e51626d1a5d323b)
Esempio: Tac. Dav. ann. 1. 7. Stucchevoli ancora erano i padri nel piaggiare Agusta.


2) id: 1cc8d0f5027d40399ba93aef557c67ee)
Esempio: E Tanc. 4. 6. Che stia 'n contegno, stucchevol, leziosa.


3) id: d53185d1b548420186f5decd5ac654ce)
Esempio: Buon. Fier. 4. 5. 3. E de' Pieri, e Giovanni Fiorentini La frequenza stucchevole sfuggendo.
90) Dizion. 4° Ed. .
CANTAFAVOLA.
Apri Voce completa

pag.537



1) id: 15d0a0b999cf4ac8b3b2638465b203be)
Esempio: Tac. Dav. Perd. Eloq. 414. E ammirano quei di Calvo con quell'antiche cantafavole.


2) id: 52898f0381b04530a00b456a9971df75)
Esempio: Car. lett. 1. 45. Avvertendovi, che è necessario, che io ve ne faccia così lunga cantafavola, perchè ho da fare con una lappola, che s'appicca ad ogni cosa.


3) id: 5660485e83ad4ecd9c1ce9ca1f7adf8b)
Esempio: Cecch. Esalt. cr. 5. 1. È sua moglie, e tu lo sai, E poi lo confortavi in mia presenza, Furfantone, perchè e' dicesse di Voler quell'altra. O. Tutte cantafavole.
91) Dizion. 4° Ed. .
FESTOSO
Apri Voce completa

pag.441



1) id: 6a01ccc690d641e097bcda09e7abd470)
Esempio: Tac. Dav. ann. 2. 55. Sempre aggrandita (la nuova) festosi la riferivano.


2) id: e96c6f2846a9493fb740df02a8fd6d7d)
Esempio: Red. Ditir. 46. Alternavano i canti Le festose Baccanti.
92) Dizion. 4° Ed. .
STRASCICATO.
Apri Voce completa

pag.769



1) id: 3a51208cb79d40e88bda5394e0d6446c)
Esempio: Tac. Dav. ann. 3. 61. Spezzavano le sue immagini strascicate alle Gemonie.


2) id: 9ecb7367e0d148068b0c21ee60396595)
Esempio: Buon. Fier. 3. 1. 5. Cel vorrei far venir con lo staffile, Colle funi tirato, strascicato.
93) Dizion. 4° Ed. .
MASSACCIA
Apri Voce completa

pag.180



1) id: 1e608dc7a6504500b6c2373bcac04149)
Esempio: Tac. Dav. ann. 3. 71. Con pali, e forconi atterravano quelle massacce.
94) Dizion. 4° Ed. .
RISSANTE.
Apri Voce completa

pag.232



1) id: 8544b814e7684e81813ff01960b9d6fc)
Esempio: Tac. Dav. ann. 14. 188. Sbandirono Livenio, e gli altri primi rissanti.
95) Dizion. 4° Ed. .
RICATTARE.
Apri Voce completa

pag.130



1) id: b25e53a979f6485aaeaad88524a87088)
Esempio: Tac. Dav. ann. 2. 37. E ne ricattarono gli Angrivari nuovi fedeli.


2) id: 80f2d90342a441d8ba8dd6bef3e6e03f)
Esempio: E Segn. Mann. num. 3. Colui, che con danaro ricompera la sua vita dagli assassini, che già stanno col ferro in mano per toglierla, si dice, che la ricatta.


3) id: 260af050682e465cbe72cd1d2dfaefa3)
Esempio: Salvin. disc. 1. 91. Quantunque egli avesse da lui ricevuta onta, e villanía, non si vuol perciò tendergli la pariglia, nè, come si suol dir, ricattarsi, ma generosamente rimettergòi ciò, che ha fatto.
96) Dizion. 4° Ed. .
COLLOROSO
Apri Voce completa

pag.700



1) id: e69415288ce24a749b213eaa07dcdf30)
Esempio: Tac. Dav. ann. 16. 233. Esaltò Nerone il colloroso animo di Cossuziano.
97) Dizion. 4° Ed. .
VILLEGGIARE.
Apri Voce completa

pag.275



1) id: f037e087b645492d9381f02545f23030)
Esempio: Tac. Dav. ann. 16. 231. Ostorio allora villeggiava ne' confini di Liguria.


2) id: 1f5a8e9cd8e94b82ba9fb585164a1dbb)
Esempio: Car. lett. 2. 205. Con questa libertà mi son ridotto a villeggiare nel Tusculano.
98) Dizion. 4° Ed. .
A GRAN PASSO.
Apri Voce completa

pag.98



1) id: e1d62791d4ab44d4923c76e37d7e8635)
Esempio: Tac. Dav. ann. 3. 70. E vanne ad Autun a gran passo.


2) id: 317b9abc516741c7bbf2fb185c96e385)
Esempio: Buon. Fier. 3. 1. 9. A gran passo io m'arretro, e come sai, Torno brancolando.
99) Dizion. 4° Ed. .
CAMERATA.
Apri Voce completa

pag.520



1) id: cf04f7eec6904f5c9e7eb4839639e05a)
Esempio: Tac. Dav. vit. Agr. 387. L'ebbe per degno d'esser provato in sua camerata.