Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 855 msec - Sono state trovate 28186 voci

La ricerca è stata rilevata in 123502 forme, per un totale di 93980 occorrenze

4° Edizione
Diz Giu. totali
120151 3351 123502 forme
91965 2015 93980 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
300) Dizion. 4° Ed. .
A GIORNO.
Apri Voce completa

pag.95



1) id: 824d373dd14b4d2795537e91d8183c7b)
Esempio: Tac. Dav. stor. 4. 339. Così consumata la notte, a giorno apparì nuova foggia di combattere.
301) Dizion. 4° Ed. .
TANTINO.
Apri Voce completa

pag.13



1) id: 2981421d6bda4e1689b81cd2e92a73f9)
Esempio: Tac. Dav. stor. 4. 344. Sia lecito, anzi che correre tantino di rischio, sprofondare il compagno.


2) id: 618c3095a4f8480d91a1afa1a045b252)
Esempio: E Gal. Sist. 364. L'apparir tantine non detrae della loro operazione.


3) id: 6be01082301b47f8a0c8f176dc9bef2e)
Esempio: Buon. Fier. 4. 4. 2. Per trarne un tantino Di sugo più di salsa.
302) Dizion. 4° Ed. .
DISPUTANTE.
Apri Voce completa

pag.201



1) id: b01aa3ceb4f440448208eebf75603378)
Esempio: Tac. Dav. Perd. eloq. 410. Giocondissima dilettanza di lettere apportano a voi disputanti, e a chi v'ode.
303) Dizion. 4° Ed. .
CONTRABBANDO
Apri Voce completa

pag.791



1) id: d5434deaeb5c41e4be472feff0049d17)
Esempio: Tac. Dav. Perd. eloq. 422. Essendo gran differenza d'avere a parlare d'un frodo, d'uno statuto, d'un contrabbando.


2) id: eb54ab896e104db698cc2792fa45bcd1)
Esempio: E Corr. 3. 4. Che contrabbando è codesto?


3) id: 88c77778754e46a793b4d4a37e610207)
Esempio: Ar. Cass. 3. 7. Tu non dei nè bulletta, nè polizza Aver pigliata, e pensavi menarcela Di contrabbando.


4) id: ad5090e8d9f64c6ebcdb1fb5d9ee63c0)
Esempio: E Cecch. Spir. 2. 1. E' non vi son però armi, o contrabbandi?
304) Dizion. 4° Ed. .
MORIBONDO
Apri Voce completa

pag.285



1) id: a837e35d5512438a80e46e89cb9bd6c3)
Esempio: Tac. Dav. stor. 4. 364. Pativano sopra tutto d'acqua, e già moribondi stramazzavano in terra per tutto.
305) Dizion. 4° Ed. .
PARTECIPANTE.
Apri Voce completa

pag.500



1) id: d96b3a84ac6b406e98c886ae67644c40)
Esempio: Dav. Scism. 67. Tommaso, e Giorgio Boleni partecipanti.
306) Dizion. 4° Ed. .
TRASUSTANZIARE.
Apri Voce completa

pag.140



1) id: 44b677f544424f0fbbff6a804ee517c2)
Esempio: Dav. Scism. 50. Nel sagramento dell'Eucaristia si trasustanzia.


2) id: 6673cf0348bc4ea9ae80a5e81025905b)
Esempio: E Dav. Scism. 81. I Cattolici vogliono, che il Corpo di Cristo si trasustanzi, i Luterani, ch'ei si panifichi, Zuinglio, ch'ei si significhi, Calvino, ch'e' vi sia la virtù.
307) Dizion. 4° Ed. .
COROLLARIO
Apri Voce completa

pag.822



1) id: 3b8e4f807b634a95855ada2ac0ed460b)
Esempio: Tac. Dav. Post. 429. Due corollari aggiugnerò, l'uno, che ec. l'altro corollario è, che siccome ec.
308) Dizion. 4° Ed. .
BIGEROGNOLO
Apri Voce completa

pag.431



1) id: 2b053d228bd143ccb90e0996296809c4)
Esempio: Tac. Dav. Post. 450. La terza un poco bigerognola, quando raschiò il testamento di sua madre.
309) Dizion. 4° Ed. .
ALLEFICARE.
Apri Voce completa

pag.122



1) id: 8c06e81acf7946b9961f8058f2aaecf7)
Esempio: Dav. Colt. 191. I capperi s'alleficano in tre modi.


2) id: 57c5f104e6e04aca94b3550563ed0d36)
Esempio: Lasc. Parent. 1. 2. Questi pappatori ec. e' si dovrebbono fuggire, come la peste, e non alleficarsegli in casa.
310) Dizion. 4° Ed. .
INCETTA
Apri Voce completa

pag.775



1) id: babc09bf0e414d15990ab6f1ff65cf24)
Esempio: Tac. Dav. stor. 1. 253. Cercate, e ricomperate le teste, di cui gli ucciditori fecero incetta.


2) id: eaec26b6253c4b73b101f96f985f45f2)
Esempio: E Dav. Colt. 178. Parendomi cosa dura, e non senza pericolo, il danno per incetta eleggere, e dal ristoro avanzo aspettare.


3) id: 74eabdca2a8c48e4a245b08053c00aa4)
Esempio: Cecch. Corr. 5. 4. Ma vi veniva, dicono, alle incette De' grani.
311) Dizion. 4° Ed. .
FASTIDIOSAGGINE
Apri Voce completa

pag.408



1) id: 619205d870824093bbbdd703363ba597)
Esempio: Tac. Dav. stor. 1. 258. Ma poco durò l'allegrezza, per la fastidiosaggine di quegli aiuti Batavi.
312) Dizion. 4° Ed. .
FACOLTOSO
Apri Voce completa

pag.330



1) id: b8d53ec3efda445aa22e4322a3dda3f4)
Esempio: Tac. Dav. stor. 1. 252. Il facoltoso era più crudamente angariato per farlo uscire a comperarlo.
313) Dizion. 4° Ed. .
BALORDAGGINE
Apri Voce completa

pag.376



1) id: 73741b353c124f4f8f1cf049726e8451)
Esempio: Tac. Dav. stor. 1. 246. Per balordaggine del Prefetto, cui erano parimente ignote le cose ec.
314) Dizion. 4° Ed. .
SGRANCHIARE
Apri Voce completa

pag.518



1) id: 49c173773869497a828f0944f9b7cbbf)
Esempio: Tac. Dav. stor.3. 298. Non potevano i cavalli sgranchiare (il T. Lat. ha segnes equi)


2) id: 4cdb3879d0a640e68402fd2a5f3c5066)
Esempio: E Buon. Fier. 4. 3. 1. Tu Manfredino sgranchia, E tu Smeraldo non t'addormentare.


3) id: 2de457519a5f424e9cb697dd4f1c78f6)
Esempio: Ambr. Furt. 4. 2. Io so, che tu sgranchierai, se tu vai dove t'ho mandato.
315) Dizion. 4° Ed. .
A TEMPO
Apri Voce completa

pag.312



1) id: 4e6ee38218dc47ba9713b873f284941d)
Esempio: Tac. Dav. vit. Agr. 402. Beato te, Agricola, che vivesti sì chiaro, e moristi sì a tempo.


2) id: 48f26836dead401ba861f6cbf438629b)
Esempio: Tac. Dav. ann. 1. 1. Le dittature erano a tempo.


3) id: 6904a3d3258b49e2af5076fd577bef7b)
Esempio: Bemb. lett. 1. Supplico vosignoria, a non voler torre a questa buona persona parte alcuna di quello, che la detta Penitenziería gli ha conceduto, il che non è, se non a tempo.


4) id: 109d26e434184afab7a8824f21c4251d)
Esempio: Vinc. Mart. lett. 16. Il quale viene costì chiamato dal signor Pirro, ec. e levato per a tempo dal servizio del signor Principe di Salerno.


5) id: 711ab18c35ca4761aed012adc4263215)
Definiz: §. I. Dicesi anche A suo tempo, e vale lo stesso.


6) id: ab076b168ead42a8a18b81f6816fe7b5)
Esempio: Bemb. Asol. 2. A mal tempo, disse, lassi tu, Gismondo, i tuoi ragionamenti primieri.


7) id: 237c4f136cfd4a3aae3f1bd3a0a721e1)
Esempio: Cr. 1. pr. 2. Avvegnachè la lor fortuna a tempo paia prosperevole, in fine pur manca, e perisce.
316) Dizion. 4° Ed. .
AGURATO.
Apri Voce completa

pag.102



1) id: f5613656e02d4c5d8dc1184ea1f4d4b4)
Esempio: Tac. Dav. ann. 1. 22. Nè aver dovuto l'imperadore coll'agurato, e sagri ordini antichissimi addosso, brancicar morti.
317) Dizion. 4° Ed. .
ALLA SICURA.
Apri Voce completa

pag.121



1) id: 2bf9297e31b047009c0683fe4531ad39)
Esempio: Tac. Dav. 1. Passavano alla sicura i cavalli, e le legioni le acque prime, e basse.
318) Dizion. 4° Ed. .
BONARIO
Apri Voce completa

pag.450



1) id: 870a3f1b7c5640a3b6098f831907500b)
Esempio: Tac. Dav. ann. 1. 13. Quinci era la medesima grazia, e speranza di Germanico, bonario giovane ec.


2) id: 2bb5506a1b6747d9b024d8f1b88b0601)
Esempio: E Tac. Dav. stor. 3. 328. Vitellio ec. era nondimeno bonario, e liberale.


3) id: 4281edaacea5459588005ed5ff3cb104)
Esempio: Cecch. Servig. 3. 7. Quel lor modo bonario.


4) id: 8f698db9f9f5433294e96ed3cb6dbfb8)
Esempio: E Esalt. cr. 1. 3. Io credo (perch'io l'ho Pratico, e visto, ch'egli è assai bonario) Che ec.
319) Dizion. 4° Ed. .
ARRANGOLATO
Apri Voce completa

pag.268



1) id: d0b42741cb4b4be8b3157fb8b5113c04)
Esempio: Tac. Dav. ann. 1. 13. Male aggiano le compere de' risquitti, le paghe scarse, il lavorare arrangolato.