Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 751 msec - Sono state trovate 30409 voci

La ricerca è stata rilevata in 158243 forme, per un totale di 126349 occorrenze

4° Edizione
Diz Giu. totali
154232 4011 158243 forme
123823 2526 126349 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
260) Dizion. 4° Ed. .
BECCAFICO
Apri Voce completa

pag.405



1) id: 60dbf8e65e9242a2bf941683886c3578)
Esempio: Bern. rim. Passere, e beccafichi magri arrosto.


2) id: 733aeefd3a7145759cd1eca990a1dc7d)
Esempio: Ant. Alam. rim. Aspettando alla ragna i beccafichi.


3) id: 9cee55de31934455a9ccc8913a674cb9)
Esempio: Bern. rim. Ogni maluzzo, furfante, e mendico, È allor peste, o mal di quella sorte, Com'ogni uccel d'agosto è beccafico.


4) id: d3441ec3044a4fbbbb1498eb3cc19bc9)
Esempio: Buon. Fier. 4. 4. 13. E s'egli pure è vero, Ch'ogni uccel di settembre è beccafico, E di maggio ogni fronda fa il suo fiore O odorato, o fetido.
261) Dizion. 4° Ed. .
BRAVO
Apri Voce completa

pag.465



1) id: 41b08a7d32e64c939ddcf52d3db2ef36)
Esempio: Bern. rim. Sbricchi, sgherri, barbon, bravi, sbisai.


2) id: adb439ebe8eb4b76a792bf97b3b11478)
Esempio: Segn. Pred. 7. Quando ecco videsi non lungi omai dalla patria venire incontro questo suo fratello medesimo tutto armato, con dietro un seguito di quattrocento suoi bravi.
262) Dizion. 4° Ed. .
BERRETTACCIA
Apri Voce completa

pag.421



1) id: 99498900af2444e3b85f588ce3322817)
Esempio: Bern. rim. Come le berrettacce della notte.


2) id: ca175fd794e4461e884046235fb7d8a4)
Esempio: Buon. Fier. 2. 3. 11. Pon mente a quel Graziano Con quella guarnaccaccia, Con quella berrettaccia a gronda.
263) Dizion. 4° Ed. .
AUDITORE
Apri Voce completa

pag.329



1) id: c919f88fc8d14c76800f2a2d7cb4580f)
Esempio: Bern. rim. L'auditor non ha data sentenza.
264) Dizion. 4° Ed. .
COSTOLIERE
Apri Voce completa

pag.846



1) id: 7878f362e93843acaef40ec63816899d)
Esempio: Bern. rim. Stocco, daga, verduco, e costolieri.


2) id: 0cc7dc33a208406c97577bbb4877b38c)
Esempio: Buon. Fier. 1. 3. 3. E mazze, e azze, e sergentine, e dardi, E stocchi, e daghe, accette, e costolieri.
265) Dizion. 4° Ed. .
BARCACCIA
Apri Voce completa

pag.387



1) id: b5f2a516122b4b85bb0d967dc8c0126a)
Esempio: Bern. rim. Una barcaccia par vecchia dismessa.
266) Dizion. 4° Ed. .
RAVANELLO.
Apri Voce completa

pag.79



1) id: 7b1f6ac5c3f74a94b96e6c46e80a1598)
Esempio: Bern. rim. 1. 122. Un altro ha celebrato il ravanello.


2) id: 93d2c8a552ca4327809a179827d39bc8)
Esempio: Bellinc. son. 293. In cul ti ficcherai quel ravanello.
267) Dizion. 4° Ed. .
RINFRESCATOIO
Apri Voce completa

pag.194



1) id: d7d95717819242dc93cabe36cd9591e6)
Esempio: Bern. rim. 1. 10. Con un rinfrescatoio pien di bicchieri.
268) Dizion. 4° Ed. .
VENERATORE.
Apri Voce completa

pag.222



1) id: 5f481faeb3414b41bd786ebac2cf65ab)
Esempio: Menz. rim. 1. 62. Venerator primiero Sarò di quella gloria.
269) Dizion. 4° Ed. .
TRINCIARE.
Apri Voce completa

pag.156



1) id: bdcb840b610f43889235631eed68c688)
Esempio: Bern. rim. 1. 42. Senza ch'e' sien così trinciati appunto.


2) id: 86979a09ebad4f91bb8118a2d831edd6)
Esempio: Buon. Fier. 3. 2. 17. Affettando, trinciando, assottigliando.


3) id: ce145a0b06654a309721b4dd4edb79d2)
Esempio: Malm. 2. 46. Ogni sera facevansi festini Di giuoco, e di ballar veglie bandite, E chi non era in gambe, nè in Qattrini, Da trinciarle, e da fare ite, e venite, Dicea novelle ec.
270) Dizion. 4° Ed. .
CERTIFICATO.
Apri Voce completa

pag.627



1) id: 23dfc5ac75a84fdd8e71c5734fc0c28b)
Esempio: Franc. Sacch. rim. Le cose provate Son più certificate.


2) id: a8a1da97e2d34aaa90048e94feee85e8)
Esempio: Bocc. nov. 34. 12. I Saracini certificati chi erano, e che domandassero, dissero.
271) Dizion. 4° Ed. .
APPARITA
Apri Voce completa

pag.226



1) id: 5453e44d0d4d4a19b167ce4302dcac98)
Esempio: Franc. Sacch. rim. Io son stimato per grande apparita.
272) Dizion. 4° Ed. .
ALLACCIATO.
Apri Voce completa

pag.117



1) id: 2bfb2de74d734750a961f6d3a0f44d7e)
Esempio: Franc. Sacch. rim. Più allacciati son, che strette balle.


2) id: d29fc9c2bb3d4387b7a25c23e41fb7fa)
Esempio: E Franc. Sacch. rim. altrove: Ma quei, ch'hanno le mani rozze, e dure, Vi tengono in stretti duoli.


3) id: 6e4fe4d2ced24929ba19db0dd2513fd5)
Esempio: Bocc. vis. 20. Oltre quel loco vidi figurato Mercurio Dio con Erse molto stretto, Di le' in amor dolcissimo allacciato.
273) Dizion. 4° Ed. .
CORALMENTE
Apri Voce completa

pag.812



1) id: 48d8b4a3b2174cd290a3156dd4d609f9)
Esempio: Dant. rim. 6. Deh perchè piangi tu sì coralmente?


2) id: 985781f606414534b69224112a79b98d)
Esempio: Fr. Iac. T. 3. 2. 6. Ch'ella è donna in ogni parte, Ed aiuta tutta gente, Che ama, e teme coralmente.


3) id: d9b75f75396040169c044728051df6ae)
Esempio: M. V. 9. 6. Fu in singulare abbominazione, e coralmente per quelli, che amavano lo stato, e l'onor del comune.
274) Dizion. 4° Ed. .
SOSPETTARE
Apri Voce completa

pag.612



1) id: f6864cefc7db4d688140e4447feff839)
Esempio: Bocc. nov. 4. 5. Pur nondimeno tuttavia sospettava.


2) id: f76d68a5bb3a445f81385287ca47ef4f)
Esempio: E Bocc. nov. 45. 7. Ciascun sospettando dell'altro, con certi compagni armati a dovere entrare in tenuta andò.
275) Dizion. 4° Ed. .
GUAIRE
Apri Voce completa

pag.684



1) id: 4c750f6af8dc400b94a01f6626279b2b)
Esempio: Matt. Franz. rim. burl. 2. 99. Forse ch'e' sentiranno il can guaire.
276) Dizion. 4° Ed. .
SBERLEFFARE
Apri Voce completa

pag.339



1) id: 390eae4c54b848cea0e738336b8a6fc5)
Esempio: Coppet. rim. burl. 2. 49. E chi vuol sberleffar, sberleffi in vano.
277) Dizion. 4° Ed. .
SBRUCARE
Apri Voce completa

pag.345



1) id: 95ef26de6bea43cf9b60283aea0cd05a)
Esempio: Bronz. rim. burl. 2. 255. E sbrucale, e dibucciale in un tratto.


2) id: 065211040e9440948984ab29cd53385a)
Esempio: Morg. 23. 6. Dettegli un pugno e sbrucagli l'orecchio, E fe di sangue un lago di fucecchio (quì per similit.)
278) Dizion. 4° Ed. .
SUPERBONE
Apri Voce completa

pag.816



1) id: 989d8a9479b84736be22b28fb3a1d75f)
Esempio: Matt. Franz. rim. burl. 2. 67. Io parlo sol d'ingrati, e superboni.
279) Dizion. 4° Ed. .
SPOLVEREZZO, e SPOLVERIZZO.
Apri Voce completa

pag.680



1) id: 56bf02a6d4ef4697bbb30d6a0036dcee)
Esempio: Matt. Franz. rim. burl. 2. 195. Mandovi un spolverezzo di me stesso.