Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 596 msec - Sono state trovate 28343 voci

La ricerca è stata rilevata in 124228 forme, per un totale di 94562 occorrenze

4° Edizione
Diz Giu. totali
120857 3371 124228 forme
92514 2048 94562 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
260) Dizion. 4° Ed. .
RIGUARDATO
Apri Voce completa

pag.167



1) id: 2b37cb0772fc46d089acb9204980f52e)
Esempio: Liv. dec. 3. In luogo de' servi mandava uomini de' primi ordini, e di riguardata virtù.
261) Dizion. 4° Ed. .
LUSSURIANTE
Apri Voce completa

pag.104



1) id: b7aa03483cb64274ac33b64d77b70ca0)
Esempio: Liv. Dec. 3. Volse il cammino verso Capova lussuriante per la felicità, e indulgenzia della fortuna.
262) Dizion. 4° Ed. .
VELENOSAMENTE
Apri Voce completa

pag.216



1) id: e7770b88c91247a788f56b71ad77c6de)
Esempio: Liv. dec. 3. Allora lo ferì velenosamente, che colla spada lo passò per mezzo del cuore.
263) Dizion. 4° Ed. .
CADENTE.
Apri Voce completa

pag.497



1) id: 11f8c97aba1249c296f39bdf344ec307)
Esempio: Liv. dec. 3. Niuna lancia, o altro saettamento intra l'arme, e i corpi cadente in voto.


2) id: d451ec0a3ca440ab9a6115b2c1d0e942)
Esempio: Liv. M. Cadente già Euro, il quale per alquanti dì crudelmente aveva soffiato.
264) Dizion. 4° Ed. .
STRIDORE.
Apri Voce completa

pag.777



1) id: 84ca6959995e4abc9176f893377ab56b)
Esempio: Liv. M. Io mando, diss'elli, dinanzi a me paura, stridore, e fuga, uccidimento, e sangue.


2) id: a107444f486341f1a63cf0e98d4bd7fe)
Definiz: §. Diciamo anche Stridore, a Freddo eccessivo.


3) id: 0da9e7bd13d24618a9e812340a6a7a74)
Esempio: S. Grisost. Come dice la scrittura, stridore di denti, pianto, e ululato.


4) id: 100920c6729741d98e2113ea5fe0a930)
Esempio: Sagg. nat. esp. 7. Ne' maggiori stridori del nostro inverno si riduce a 17. e a 16. gradi.
265) Dizion. 4° Ed. .
AGIATAMENTE.
Apri Voce completa

pag.94



1) id: 826c68c731104dbbb6133cb8399962c0)
Esempio: Liv. M. Disotto erano fatti a modo di conio, per più agiatamente balirgli, e volgergli.
266) Dizion. 4° Ed. .
FALLITORE
Apri Voce completa

pag.336



1) id: 555518a18688481ab7ba22e7a1ddf3cc)
Esempio: Liv. dec. 3. Come eglino facessono d'andar contra le leggi, le quali donano paci corporali a' fallitori.
267) Dizion. 4° Ed. .
TRACCIAMENTO
Apri Voce completa

pag.116



1) id: 0316c2bb86e5452398ef6d3e687e752b)
Esempio: Liv. dec. 3. Diss'egli: distruggerete voi la repubblica per lo tracciamento, e per la guida di Pubblio?
268) Dizion. 4° Ed. .
CARENA.
Apri Voce completa

pag.566



1) id: 054af08a96f14eaaac64e944fbcfa4a0)
Esempio: Liv. dec. 3. E tutte le navi, le quali ec. non avevano le carene fitte ne' guadi.


2) id: e9a42bb7170b410b89b4cc0b0a67509c)
Esempio: Bern. Orl. 1. 5. 50. Ed ei per poppa salta alla carena.
269) Dizion. 4° Ed. .
GABBO.
Apri Voce completa

pag.559



1) id: bf1d21c3b8ea41c4b9008c68cd196fab)
Esempio: Liv. M. Alcuni domandavano a' messaggi per gabbo, e per dispetto, s'egli avieno ordinato alcuna magione.


2) id: 5cf969c772cc4aa184cb8cd83a7dc71b)
Esempio: Liv. M. I consoli medesimi si faceno gabbo di loro povertà.


3) id: e2d2c8a175b84385be51f219ed433622)
Esempio: Nov. ant. 78. 1. Dissegli tutto 'l fatto; il signore se ne fece gabbo.


4) id: 3f6aa5bb034e445d86f424e19dd88802)
Esempio: Dant. Inf. 32. Che non è impresa da pigliare a gabbo, Descriver fondo a tutto l'universo.


5) id: 0cffcb80d1894fcc890b0dae26516be5)
Definiz: §. I. Pigliare a gabbo, vale Pigliare in giuoco, in ischerzo. Lat. parvipendere. Gr. ὀλιγωρεῖν.


6) id: f45fdd2a9aba4481baf261e817a1286b)
Esempio: Ordinam. Mess. Lo camice, lo qual si mette lo prete dopo l'amitto, significa lo vestimento bianco, lo quale fece Erode in gabbo, e in derisione a Giesù Cristo.
270) Dizion. 4° Ed. .
STECCARE
Apri Voce completa

pag.734



1) id: 93f7499547ed43fa8995fe1a4baf448f)
Esempio: Liv. M. S'imprese a guernire, e steccar la sua oste in un monte il più prossimano.


2) id: 1865d32508f142a4ba064e9bb25bc122)
Esempio: E Liv. M. appresso: Attendarsi, e steccarsi di sotto alla montagna d'Albalunga.


3) id: 97180a428dc94102aaf1ab0e1f7f4dbe)
Esempio: E Stor. Pist. 157. La gente de' Pisani rimane a oste intorno a Lucca, e quella steccano, e affossano per modo, che vettovaglia non vi si può mettere.
271) Dizion. 4° Ed. .
ARRAPPARE
Apri Voce completa

pag.268



1) id: d6f180a5d1df4531b680f20d41fe6df3)
Esempio: Liv. M. Egli arrappa un coltello di mano a un beccaio, il quale era ivi vicino.


2) id: b91793ce2b6b4d05ad4caf061fe387d7)
Esempio: Bocc. lett. S. Ap. 289. Io non doveva così subito il partire, anzi la fuga dal tuo Mecenate, arrappare.
272) Dizion. 4° Ed. .
ROGNOSO
Apri Voce completa

pag.260



1) id: 432fdf3773424175b9f51a65a305ebc1)
Esempio: Liv. M. Alquante ne diventaro rognose, e andavano infermando, tantochè la morte ne le portava.


2) id: 5ca8fd3794d244f5a28923c3b5810b17)
Esempio: Cr. 1. 12. 4. Guardi, che le pecore, e gli altri animali non diventino rognosi.


3) id: af4fe0d213c34034be7dc89578591ed2)
Esempio: Fr. Giord. Pred. S. 36. L'uomo, ch'è rognoso, par sozzo, e più 'l lebbroso, e però è in abominazione ad altrui.
273) Dizion. 4° Ed. .
SCOGLIATO
Apri Voce completa

pag.402



1) id: e7477283a1cc42949ece273200c324c0)
Esempio: Liv. M. Il quale menava appresso di se gran compagnía di femmine, e di scogliati.
274) Dizion. 4° Ed. .
DIFFALTA
Apri Voce completa

pag.104



1) id: 946eb22879974b1dbe41a51778e41a10)
Esempio: Liv. M. Tra queste guerre il senato pensoso, e angoscioso della diffalta de' Latini ec.


2) id: 284842ccbde24ce6ad7870cfcd8f14cd)
Esempio: G. V. 4. 31. 1. Per diffalta di vettuaglia si rendéo.
275) Dizion. 4° Ed. .
GRIDATA
Apri Voce completa

pag.673



1) id: 84a1f853a5614ad8b9e79db352a1b3a8)
Esempio: Liv. M. Gittossi nella calca tra' suoi, là ove egli vide, che maggior gridata faceno.


2) id: bf3ead0e60664870bba100c3b5600dd0)
Esempio: S. Ag. C. D. E rispondono con grandi maraviglie, e gridate d'uomini.
276) Dizion. 4° Ed. .
GIUGNIMENTO, e GIUNGIMENTO.
Apri Voce completa

pag.623



1) id: 07694c24cd6d45f3b191327413762c9e)
Esempio: Liv. M. Il podere de' Romani fu novellamente cresciuto per lo giugnimento del popol d'Alba.
277) Dizion. 4° Ed. .
CODARDO
Apri Voce completa

pag.688



1) id: 038cc411f8e14672b4394c13404bc1c0)
Esempio: Liv. M. Quandunque voi avete pace, e riposo, allora siete fieri, e in battaglia codardi.


2) id: f900435088094c349aee3e5911ec4c1b)
Esempio: S. Grisost. Temer le pene è segno d'anima vile, e codarda.
278) Dizion. 4° Ed. .
MASNADA
Apri Voce completa

pag.178



1) id: 1b0b35305f524ac38193c31abee48088)
Esempio: Liv. M. Se la sua magione fosse assediata da sua masnada, voi gli donereste soccorso.


2) id: 9779d18cd5b049d89513d66190afe559)
Esempio: Serd. stor. 1. 12. Scoperse molti Etiopi, che andavano errando in grosse masnade.


3) id: 1e5c72c506514d2eb2b100b115bb7402)
Esempio: Tes. Br. 1. 4. Un'altra maniera è per governare sua masnada, e sua magione, e suo avere, e sua ereditade (così ne' migliori Testi a penna; lo stampato in vece di masnada, ha famiglia)


4) id: 6b8b9bd41c2e4e87b21e10a03ba443b9)
Esempio: Nov. ant. 19. 1. Un giorno avvenne, che un cavaliere povero gentile avvisò un coperchio d'uno nappo d'ariento, e disse nell'animo suo: s'io posso nascondere quello, la masnada mia ne potrà stare bene molti giorni.
279) Dizion. 4° Ed. .
ACCORRERE.
Apri Voce completa

pag.40



1) id: bdc7bfd0a5414df79b3f400f7578a5c2)
Esempio: Liv. M. Accorrete, che i nemici hanno la terra assalita, e hanno il Re manomesso .


2) id: bfaf1ff9f6704bbabea6040e885ea6ca)
Esempio: Liv. dec. 1. Sì che innanzi, che 'l terzo l'arrivasse, che non era molto lungi, e accorrealo, l'ebbe morto (quì in signif. att. e vale: Seguitar correndo)


3) id: 16fd1952a6ea41d9a02f4cdab893a44b)
Esempio: Vit. S. Gir. Accorrete quà ogni gente.