Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 697 msec - Sono state trovate 12989 voci

La ricerca è stata rilevata in 62435 forme, per un totale di 49118 occorrenze

4° Edizione
Diz Giu. totali
61271 1164 62435 forme
48282 836 49118 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
520) Dizion. 4° Ed. .
ACQUATTARE.
Apri Voce completa

pag.49



1) id: 9b45133412d24be6baee82a205e05112)
Esempio: Sen. Pist. Que' vizj s'acquattano, che non hanno altra utilità, che burbanza, e vanagloria.
521) Dizion. 4° Ed. .
ARTIERE
Apri Voce completa

pag.278



1) id: a9b6ae16b0df4430963cbf42ec78d7d7)
Esempio: Stor. Pist. 71. L'Abate fece raunare lo consiglio, solo di gente artiera, e minuta.
522) Dizion. 4° Ed. .
CAVILLAZIONE.
Apri Voce completa

pag.607



1) id: 0dc2013fe551480c86d26e198f0ef000)
Esempio: Sen. Pist. Tuttavia traconvenevole nome mi par quello, che Tullio usa, ch'egli chiama cavillazioni.
523) Dizion. 4° Ed. .
ASSALIMENTO, e ASSAGLIMENTO
Apri Voce completa

pag.293



1) id: 00fd467284e9430cb0c92f1645b376de)
Esempio: Sen. Pist. Orazio, il quale fu chiamato Cocles, sostenne l'assalto, e l'assalimento de' nimici.
524) Dizion. 4° Ed. .
ASSALTO
Apri Voce completa

pag.294



1) id: 0eb3a83c057f4b1c8bad0abdb2b93e69)
Esempio: Sen. Pist. Orazio, il quale fu chiamato Cocles, sostenne l'assalto, e l'assalimento de' nimici.


2) id: dfdeb54eff52450eb778f1a5947bcdd8)
Esempio: Guid. G. Quell'assalto, che nelle vicende non è ricotto con molto esaminamento di consiglio, per sospignimento della superbia è subitamente menato a fatti repentini.
525) Dizion. 4° Ed. .
MOSCHETTA
Apri Voce completa

pag.294



1) id: f74ab7d6a7734c67a40fe79ed089f273)
Esempio: Stor. Pist. 95. Messer Simone fu fedito d'una moschetta nel ginocchio sotto il gambaruolo.
526) Dizion. 4° Ed. .
MENOMAMENTO
Apri Voce completa

pag.207



1) id: ccd5204adda54d03a765a9ee755464df)
Esempio: Sen. Pist. Per opera, e per fermezza di coraggio, e per menomamento di cupidigia.
527) Dizion. 4° Ed. .
AMMISERARE.
Apri Voce completa

pag.159



1) id: fe088c2cc25f42ff8acdb04b5257ec26)
Esempio: Sen. Pist. Ma veramente e' si sapea ammiserare, e attapinare, cattiveggiare, e non vivere.
528) Dizion. 4° Ed. .
TRACONVENEVOLE
Apri Voce completa

pag.118



1) id: f7cd072fb5e94f608b054901e0787763)
Esempio: Sen. Pist. Tuttavia traconvenevole non mi par quello, che Tullio usa, ch'egli appella cavillazioni.
529) Dizion. 4° Ed. .
VISITARE.
Apri Voce completa

pag.286



1) id: cc509f2b94174e1ca35f15ae86c321cb)
Esempio: Sen. Pist. 95. Se alcun uomo vicita spesso l'amico suo infermo, noi il lodiamo.


2) id: 2aa0a23e9f464d31aa49c911bf7c3255)
Esempio: G. V. 10. 172. 2. Dando per li Vescovi perdono al popolo, che 'l vicitasse.


3) id: 6c95d614e2954661ac5c3be0cd42d26d)
Esempio: Fior. S. Franc. 18. Quando veniva a vicitare quel santo Collegio.


4) id: 525b750a20694bba9382ba661b26143a)
Esempio: Vit. S. Gio. Bat. 187. La nostra Donna, come fu volontà di Dio, si levò incontanente, e andò a vicitare la sua sirocchia.
530) Dizion. 4° Ed. .
APPENARE
Apri Voce completa

pag.228



1) id: 8da643ffddfc4041b701e2e41ee58cc4)
Esempio: Sen. Pist. 67. Per essere battuto, o tormentato sulla colla, o appenato di gotta.
531) Dizion. 4° Ed. .
CONSONANZA
Apri Voce completa

pag.777



1) id: ec26a3a149394eb8a39eabc40667bf2e)
Esempio: Sen. Pist. S'assembrano diverse boci, e di tutte accordate insieme si fa una consonanza.


2) id: 44fff40c17d241c89bf4afa4fb30d026)
Esempio: Guid. G. Chi vide mai ne' tempi passati tanti regi, e duchi, e principi ragunati in una consonanza di volontade?
532) Dizion. 4° Ed. .
CONCIO
Apri Voce completa

pag.741



1) id: e7ba2879b36b43aea236881a96124372)
Esempio: Stor. Pist. 40. Rimisono in loro lo concio fare tra loro, e li Pistolesi.


2) id: 51cf9001305a49209a03c2b9d308aee8)
Esempio: E Stor. Pist. appresso: Si diliberò al tutto, che lo concio fosse.


3) id: f1d22e2e009e4a2ca8c1e4f12fafca20)
Esempio: E Stor. Pist. appresso: Li caporali di quelli, che non voleano il concio, furono ec.
533) Dizion. 4° Ed. .
VESTITURA
Apri Voce completa

pag.255



1) id: 62e2c8a657c84237b4f0217d6476b294)
Esempio: Sen. Pist. Finalmente ti sarà tolta ancora la tua sezzaia vestitura (cioè: la pelle)
534) Dizion. 4° Ed. .
UGGIA.
Apri Voce completa

pag.260



1) id: 94ce91876b5749ab83f0656d87e52004)
Esempio: Sen. Pist. Si conviene schifare il caldo della state per ombra, e per uggia.


2) id: 3726165574b447c4861691934322178e)
Esempio: Sen. Pist. Niuno uomo ha sì buona uggia, o sì buona ventura ne' beneficj fare, e nelle cortesie, che spesse volte non sia ingannato.
535) Dizion. 4° Ed. .
RABBONACCIARE.
Apri Voce completa

pag.29



1) id: f450c687573a46b7815e3721bcd6da84)
Esempio: Ovvid. Pist. Parmi, che quanto io sono più sollecito di riguardare il mare, s'elli si rabbonaccia, ch'elli più tempestosamente ondeggi.


2) id: 36f0c670d36a423097dc77d357b4ae62)
Esempio: Mor. S. Greg. Per lo suo giudicio dispone, quando la tempesta della persecuzione esca fuori, e quando ella si rabbonacci.
536) Dizion. 4° Ed. .
FIOCO
Apri Voce completa

pag.468



1) id: 51ef69e0dcf84c09ba8fd71e55ace26a)
Esempio: Ovvid. Pist. Il quale, a guisa di scoglio, pendeva sopra le fioche acque (quì chiama fioco il romor del mare.)
537) Dizion. 4° Ed. .
GIOVATRICE.
Apri Voce completa

pag.613



1) id: 80be270516f24878a82628f17eee3708)
Esempio: Ovvid. Pist. E però piaccia a lei d'essere a me benigna atatrice d'amore, com'ella m'è stata benigna giovatrice del mare.


2) id: a821850db65c418fb9d3dba9b35b5a29)
Esempio: Guid. G. A' quali desideri fortuna giovatrice innanzi sentito avea.
538) Dizion. 4° Ed. .
TRASSINARE
Apri Voce completa

pag.140



1) id: 0403c73d88fc4da58ea6321c581ed368)
Esempio: Ovvid. Pist. 2. Forse che tu ragioni: la mia moglie è troppo rustica, e non fa altro, che trassinare lana.


2) id: 63ae0dee39f34b77a3de238eb0b37211)
Esempio: Cosc. S. Bern. Essendo così perverso nell'opere, e così brutto in parole, e così immondo di cuore, vo all'altare, e non temo di trassinare, e di toccare il Corpo di Cristo colle mie mani.
539) Dizion. 4° Ed. .
VELLUTO
Apri Voce completa

pag.217



1) id: 588b5a99f7f54022b1e3b0da38b18e1b)
Esempio: Ovvid. Pist. 41. Il quale è coperto dell'aspro, e velluto cuoio, spogliato per le tue forze dalle coste dell'arricciato leone.


2) id: 2851e81e45824a47b18ff9623b2e428b)
Esempio: E Ovvid. Pist. 81. Io ho certo grande invidia al Frisio, che passò sicuro per questo pericoloso mare, in sul montone velluto della lana d'oro.