Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 836 msec - Sono state trovate 12989 voci

La ricerca è stata rilevata in 62435 forme, per un totale di 49118 occorrenze

4° Edizione
Diz Giu. totali
61271 1164 62435 forme
48282 836 49118 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
560) Dizion. 4° Ed. .
INEBREZZA
Apri Voce completa

pag.806



1) id: 51a1056d2e4146b3b63ca72b1bb0358d)
Esempio: Sen. Pist. 47. E tutta la notte divide tra inebrezze, e 'n lussuria del signore.
561) Dizion. 4° Ed. .
FOLLEGGIANTE
Apri Voce completa

pag.485



1) id: dae90d0437e54d1ba3ab282fe0966e9c)
Esempio: Sen. Pist. 92. La virtù, che è divina, si finisce in cosa sdrucciolente, e folleggiante.
562) Dizion. 4° Ed. .
GOVERNATRICE
Apri Voce completa

pag.647



1) id: 411a49be1b644482976bcab7f39875d7)
Esempio: Sen. Pist. Nè giammai cosa smisurata dura lungamente, se la ragione governatrice non la ristrigne.
563) Dizion. 4° Ed. .
IN APERTO
Apri Voce completa

pag.762



1) id: 2d77ac9033064d2f80b0d1531e6a0508)
Esempio: Sen. Pist. Della quale tu nol possi pregare in aperto, dinanzi a tutte le genti.
564) Dizion. 4° Ed. .
GUELFISSIMO
Apri Voce completa

pag.696



1) id: 6e71b51a18d243028f0bc329ab971407)
Esempio: Stor. Pist. 67. Li Pistolesi fecero loro Rettore messer Fummo de' Bostoli d'Arezzo uomo guelfissimo.
565) Dizion. 4° Ed. .
GRADEVOLE
Apri Voce completa

pag.650



1) id: 5939a120b5174443af2a5033dad6c76c)
Esempio: Sen. Pist. 102. Perchè egli 'l trae, e rimuove dal suo piacevole, e gradevole diletto.


2) id: 118435b1bc984981b35c74dee3cd4bbd)
Esempio: E Sen. Pist. appresso: Perocch'io leggiermente m'accordava all'oppinione de' savj, i quali mi promettevano cosa molto gradevole più, che non la pruovano.
566) Dizion. 4° Ed. .
NOBILEZZA
Apri Voce completa

pag.347



1) id: 4a77beb98b204f76ae6876e0e315d9a1)
Esempio: Sen. Pist. Ivi sarebbe providenza, e nobilezza, e l'alta magnanimitade, che di queste virtù rampolla.
567) Dizion. 4° Ed. .
POSARE
Apri Voce completa

pag.673



1) id: 34fc2d4e27d04b06b745acbdb48081aa)
Esempio: Stor. Pist. 177. Per volere, che la città posasse, e non venisse in maggior ruina.


2) id: 8af4b80b859b4abe8be868b9c9150e74)
Esempio: Bocc. g. 2. f. 4. Similmente stimo sia ben fatto, quel dì dalle novelle ci posiamo (cioè: lasciamo stare di novellare)
568) Dizion. 4° Ed. .
PRESSA
Apri Voce completa

pag.709



1) id: 8f69404ad37649c8a7add5574faf9aec)
Esempio: Sen. Pist. In quella pressa, che ciascuno si studiava di discendere alla riva del fiume.
569) Dizion. 4° Ed. .
ADASTIARE.
Apri Voce completa

pag.53



1) id: 74bb54df573b4b8a87462f7c95f9ae57)
Esempio: Stor. Pist. 44. Li Tedici, e Lazzari, che erano li maggiori, adastiavano molto l'un l'altro.


2) id: c4e37ca9ca4a466fb386a893d9d6693a)
Esempio: G. V. 3. 3. 3. E sempre s'adastiavano, ed erano in continua guerra insieme (così legge un ottimo T. a penna)
570) Dizion. 4° Ed. .
AFFUMICATO.
Apri Voce completa

pag.82



1) id: 5f5f3f8197fd470684f1bd86e16eefbc)
Esempio: Sen. Pist. La casa, che è piena d'immagini antiche, e affumicate, non fa l'uom gentile.
571) Dizion. 4° Ed. .
BOLLIRE
Apri Voce completa

pag.447



1) id: 218ee486fd4741469a40a77184c78c2f)
Esempio: Sen. Pist. 91. Ma e' non ti conviene credere a coloro, che ti bollono intorno.
572) Dizion. 4° Ed. .
CATTIVEGGIARE.
Apri Voce completa

pag.594



1) id: 75e44eacf38e4e989939882cc8412508)
Esempio: Sen. Pist. Ma veramente e' si sapea ammiserare, e attapinare, e cattiveggiare, e non vivere.
573) Dizion. 4° Ed. .
SOTTILMENTE, e SOTTILEMENTE
Apri Voce completa

pag.621



1) id: c8adb1ec169443c7a1f8706fb89664d9)
Esempio: Stor. Pist. 171. Tutta la gente, che stava a sua posta ec. tenea molto sottilmente.


2) id: b6291ac04c9a476b9e004ed3f67d8541)
Esempio: G. V. 8. 69. 4. Ordinaro sottilemente, per iscompigliare il trattato, di mandare una lettera contraffatta.


3) id: 1304e554ca094aefa64598e228a7c525)
Esempio: Mor. S. Greg. 9. 19. Se io sarò sottilmente esaminato, io non apparirò giusto.
574) Dizion. 4° Ed. .
STORDITAMENTE.
Apri Voce completa

pag.755



1) id: bcedb71751804442955206816f1813ed)
Esempio: Sen. Pist. 124. Dice l'altro: di' tu, che le bestie si muovono storditamente, e disordinatamente?
575) Dizion. 4° Ed. .
SVEGLIA.
Apri Voce completa

pag.797



1) id: c1312871ffeb4bb0b24f09374d88a841)
Esempio: Sen. Pist. 87. Siccome sono corda, sveglia, e qualunque altro strumento è acconcio a cantare.


2) id: ed4d2cf6292c4a59acc6f086fbaf4783)
Esempio: G. V. 11. 92. 3. I trombadori, e banditori del comune, che sono i banditori sei, e trombadori, naccherino, e sveglia.
576) Dizion. 4° Ed. .
INCOMPRENSIBILE
Apri Voce completa

pag.784



1) id: 962a6fea0bc8416a838fd1cdce8e1366)
Esempio: Sen. Pist. Se noi diamo i comandamenti a ciascuna per se, questa è opera incomprensibile.


2) id: 5c8ff5e758ae47f9bc02d4380e99bbc7)
Esempio: Mor. S. Greg. Quando quella natura incomprensibile parla alla natura invisibile.
577) Dizion. 4° Ed. .
SOLLENARE
Apri Voce completa

pag.574



1) id: 9ff962015ce74d9bafc61a9059ee8119)
Esempio: Sen. Pist. Tu la dovresti aver per te medesimo impresa per la tua infermità sollenare.
578) Dizion. 4° Ed. .
SCHIFEZZA
Apri Voce completa

pag.386



1) id: e8ea447fc7544d07857eb6da65ae3e02)
Esempio: Sen. Pist. La fame richiede piccolo costo; la schifezza, e la ghiottornía lo richiede grande.
579) Dizion. 4° Ed. .
IMBOSCARE
Apri Voce completa

pag.723



1) id: 145333d0ad984cdfab0be3333231306b)
Esempio: Sen. Pist. Tu non ti dei imboscare, nè appiattare sì, che l'uomo non ti conosca.