Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 532 msec - Sono state trovate 12989 voci

La ricerca è stata rilevata in 62435 forme, per un totale di 49118 occorrenze

4° Edizione
Diz Giu. totali
61271 1164 62435 forme
48282 836 49118 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
240) Dizion. 4° Ed. .
COMPARAGIONE
Apri Voce completa

pag.722



1) id: e853cc88fa6f42ac8d5f56c20286d097)
Esempio: Sen. Pist. Per la quale l'uomo fa comparagione a un'altra.
241) Dizion. 4° Ed. .
COLLATA
Apri Voce completa

pag.696



1) id: 6ed4849861b743b3a6af7701aeb845cf)
Esempio: Sen. Pist. Alcuni piangono, quando l'uomo dà loro una collata.


2) id: 76cd23dd09dd450d9c3d955e32ba78ca)
Esempio: G. V. 10. 56. 5. Cingendogli la spada colle sue mani, e dandogli la collata.
242) Dizion. 4° Ed. .
CONTESTABILE
Apri Voce completa

pag.787



1) id: e0e6ff452f8244c5afd0740c33adf264)
Esempio: Sen. Pist. 65. Comandando poi il contestabile a' suoi cavalieri.
243) Dizion. 4° Ed. .
CIBOSO.
Apri Voce completa

pag.658



1) id: 5d35fc97fb9641039b150b877381f764)
Esempio: Sen. Pist. E così la terra è cibosa, e fruttuosa.
244) Dizion. 4° Ed. .
ANGOSCIO.
Apri Voce completa

pag.199



1) id: 0d59fed67bbf410090ab2cc3d3230ebc)
Esempio: Sen. Pist. 92. Epicuro sostenea grand'angoscio per non poter orinare.
245) Dizion. 4° Ed. .
ASSAZIARE
Apri Voce completa

pag.295



1) id: 3c372231cb8249548838c7db8ee59920)
Esempio: Sen. Pist. Quanto assazia il signore di queste bestie salvatiche.
246) Dizion. 4° Ed. .
ANNALE
Apri Voce completa

pag.204



1) id: bcd13d340f9f49db95d8975f4c07f427)
Esempio: Sen. Pist. Non abbiendo i libri annali, computerò gli anni.
247) Dizion. 4° Ed. .
UNGUENTIERE
Apri Voce completa

pag.308



1) id: c636ec59628d41c8be3c959d343c4889)
Esempio: Sen. Pist. Ma riceverovvi io gli unguentieri, e i cuochi?
248) Dizion. 4° Ed. .
AMMISURATAMENTE.
Apri Voce completa

pag.159



1) id: 17ff80a4f9914222ab1c7b0455404df3)
Esempio: Sen. Pist. Igual cosa è ammisuratamente rallegrarsi, e ammisuratamente dolersi.
249) Dizion. 4° Ed. .
VITUPEROSISSIMAMENTE.
Apri Voce completa

pag.294



1) id: 5571b3b230554a55bde54b52bca2ef44)
Esempio: Sen. Pist. 82. Catone l'usò molto onorevolmente, e Brutus vituperosissimamente.
250) Dizion. 4° Ed. .
TRASICURAMENTE.
Apri Voce completa

pag.137



1) id: 78411b384913472181f6c500b585f551)
Esempio: Sen. Pist. Va caendo, ove egli viva traonestamente, e trasicuramente.
251) Dizion. 4° Ed. .
TRASNELLO
Apri Voce completa

pag.137



1) id: aeef4d30fc8848689c3f1dfaf7ab5c21)
Esempio: Sen. Pist. Pognamo, che 'l savio sia trasnello, e traleggiere.
252) Dizion. 4° Ed. .
BUZZICHÍO
Apri Voce completa

pag.491



1) id: 7bb98460470e423ea4d3c42295b4caf9)
Esempio: Sen. Pist. E a ciascun romore, e buzzichío si volgono.
253) Dizion. 4° Ed. .
APPRENDIMENTO
Apri Voce completa

pag.235



1) id: eab0635068424dcc945b8925bf971e74)
Esempio: Sen. Pist. Follía è uno apprendimento di pericoli, e fatiche.
254) Dizion. 4° Ed. .
APPRESSAMENTO
Apri Voce completa

pag.237



1) id: 7eb0c2dc151547b99a842a8df0cb1aa1)
Esempio: Sen. Pist. Acciocchè sostenga la veduta, e l'appressamento di lei.
255) Dizion. 4° Ed. .
CORRIMENTO
Apri Voce completa

pag.831



1) id: 50422680bfee4342b20785466ff41ceb)
Esempio: Sen. Pist. Ragguarda la rattezza, e 'l corrimento del tempo.
256) Dizion. 4° Ed. .
CARNUTO.
Apri Voce completa

pag.572



1) id: e5f0a6d3f79f4305b7f3e9a8aaf1f048)
Esempio: Sen. Pist. E ciò debbono far quelli, che son carnuti.


2) id: b27f2af07b2443cfbae0c6f7e10c38e1)
Esempio: E Sen. Pist. appresso: Quegli, che non dotta vergogna, dee avere gli occhi carnuti.
257) Dizion. 4° Ed. .
AZZIMARE
Apri Voce completa

pag.357



1) id: f7e95308e94d42749d6fe04f62968e03)
Esempio: Sen. Pist. Perchè ti pubblichi, e azzimi, e adorni studiosamente?
258) Dizion. 4° Ed. .
BOTTINO
Apri Voce completa

pag.458



1) id: f7b33b896cd74383a79baf6b29bb3914)
Esempio: Stor. Pist. 193. E rappresentarono a bottino da ottanta prigioni.
259) Dizion. 4° Ed. .
CURIOSAMENTE
Apri Voce completa

pag.888



1) id: e7f37d7ddf3f46ccbcb9f9025c5298fb)
Esempio: Sen. Pist. La quale si conviene d'ascoltare curiosamente, e intendevolmente.


2) id: f2a268ae016b4cf7bc6b82003b19207f)
Esempio: Sen. Pist. 120. Fabbrizio mandò al re Pirro ec. che si guardasse curiosamente, perocch'e' suoi fisichi gli mandaro profferendo d'avvelenare il loro signore.