Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 715 msec - Sono state trovate 24740 voci

La ricerca è stata rilevata in 99010 forme, per un totale di 73036 occorrenze

4° Edizione
Diz Giu. totali
96118 2892 99010 forme
71378 1658 73036 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
280) Dizion. 4° Ed. .
CREDITORE
Apri Voce completa

pag.859



1) id: 964134ce06b9435c94055acc42490e1c)
Esempio: Petr. uom. ill. E lo matto favellando contra 'l savio, secondo usanza trovò non solamente uditori, ma creditori.


2) id: 5e6c38f4e36c48a98beb6c53bf971a81)
Esempio: Cas. lett. 27. Io son creditore di Paolo Serragli di quattromila scudi.


3) id: c9f00a4e8f8a4413a3d95278bb399257)
Esempio: Red. lett. occh. Avendo fatto giornalmente debito sopra debito, temo ora, che ella cominci con rigidezza di creditore a strignermi daddovero.


4) id: fa266940f4fe4bf4b152ee5a8b916bc1)
Esempio: E G. V. 82. 2. Chiunque v'era per debito da libbre cento in giù rimanendo obbligato al suo creditore.


5) id: 03091ecc95394e03adefacba198a5ad0)
Esempio: G. V. 12. 54. 4. I Bardi renderono per patto in loro possessioni a' lor creditori soldi 9. danari 3. per libbra, che non tornarono a giusto mercato soldi 6.
281) Dizion. 4° Ed. .
COSTANTISSIMAMENTE
Apri Voce completa

pag.843



1) id: 75a246fc10cb49af8df8e4de8b3651d0)
Esempio: Petr. uom. ill. Quella tenne con lui, e con tutti i Cornelj, e collo popolo di Roma costantissimamente.


2) id: efbaffd9528f4655b90d59a7e522d6e1)
Esempio: E Petr. uom. ill. appresso: Alcuni de' suoi presi costantissimamente vollono morire.
282) Dizion. 4° Ed. .
ETERNITÀ, ETERNITADE, e ETERNITATE.
Apri Voce completa

pag.322



1) id: 4a83d1630a4141f69acc5d430ce9b6d8)
Esempio: Petr. cap. 12. E sola eternità raccolta, e 'ntera.
283) Dizion. 4° Ed. .
ADRO.
Apri Voce completa

pag.66



1) id: 7e4a3bdc293049d7a99d5e32dc25157f)
Esempio: Petr. cap. 12. L'oblivion gli aspetti oscuri, ed adri.
284) Dizion. 4° Ed. .
INTENZIONE
Apri Voce completa

pag.880



1) id: 30fe90beae834466943c052e0d54d566)
Esempio: Petr. cap. 1. Ma quella intenzion casta, e benigna L'uccise.


2) id: 85a689afd5a0439a8bdc25c0395b6c8a)
Esempio: E uom. ill. Più leggiermente si moverebbe il sol dal suo corso, che Fabbrizio da sua intenzione.


3) id: 1069b465b2c14c9195a8dcd919b941af)
Esempio: Nov. ant. 1. 1. La forma, e la 'ntenzione di quella ambascería fu solo in due cose.


4) id: 7ad18622189c4bcb951cfbc83da86656)
Esempio: But. Inf. 4. 1. Per avere intenzione di quello, che si dirà nella prima cantica, debbiamo sapere, che l'autore finge ec.
285) Dizion. 4° Ed. .
MATRIGNA
Apri Voce completa

pag.184



1) id: 643e5870fa8f43b7a59d47d0793df06c)
Esempio: Petr. cap. 1. Non volse Consentire al furor della matrigna.


2) id: f4ff3e99a0054676980ab232e1acd13a)
Esempio: Amm. ant. 34. 2. 6. L'oziosità è madre delle ciance, e matrigna delle virtù.


3) id: e4cbeaad9e1a44babe96fb65845081a1)
Esempio: Bern. Orl. 2. 26. 9. E fammi un certo viso di matrigna, Disse il guerrier, ch'io mi spavento quasi.
286) Dizion. 4° Ed. .
LASCIVIA
Apri Voce completa

pag.24



1) id: 7dcea017ad09450d9690ab84ffafcd3a)
Esempio: Petr. cap. 1. Ei nacque d'ozio, e di lascivia umana.
287) Dizion. 4° Ed. .
UCCISO.
Apri Voce completa

pag.205



1) id: d2b8618b7ec94161958a2b66b56e7c86)
Esempio: Petr. cap. 1. Parte presi in battaglia, e parte uccisi.


2) id: 9d7554cd723744858e28ab290d5f36cf)
Esempio: Bern. Orl. 2. 4. 44. Il toro ucciso la terra divora.
288) Dizion. 4° Ed. .
BIASIMARE, e BIASMARE
Apri Voce completa

pag.428



1) id: 1fed5d2c71a04865b128d4328493ceec)
Esempio: Petr. cap. 1. Tal biasma altrui, che se stesso condanna.


2) id: 9b909804b3ae444ca6d4eb2d3bcc2b3c)
Esempio: Sen. Pist. Come colui, che si lamentava, e biasimava di sua amica.


3) id: 82e11c399a4c4ee5a70e73ab35a4aba0)
Esempio: E G. V. 9. 288. 1. Per certi fu lodato, ma per molti biasimato.
289) Dizion. 4° Ed. .
VANO
Apri Voce completa

pag.195



1) id: 3ec77f7efed24bd8a0d1764a8b858dcf)
Esempio: Petr. cap. 1. Fatto Signore, e Dio da gente vana.


2) id: ac026d45953f4310b852822f2f38027e)
Esempio: Petr. son. 1. Tra le vane speranze, e 'l van dolore.


3) id: 9b9584f4b6c4431dba9d932ee4548837)
Esempio: E Petr. son. 204. Misero, e pien di pensier vani, e sciocchi.


4) id: f0ade6e2510a473ba759740e05eb4ea5)
Esempio: Cas. lett. 62. Quando io diceva a V. M. che esso era tutto vano, e tutto leggiere, non me lo voleva credere.


5) id: a9cc1378e20642dc91041cff695feb6e)
Esempio: G. V. 5. 21. 1. Ma loro intendimento tosto venne vano.
290) Dizion. 4° Ed. .
INVOCARE
Apri Voce completa

pag.910



1) id: 33f4bf1da86e4c1589c28ce00de803de)
Esempio: Petr. canz. 49. 1. Invoco lei, che ben sempre rispose.


2) id: be223829a2c64eab916cf022201ccc67)
Esempio: G. V. 12. 89. 5. E ciò fatto, fece a grido del detto parlamento invocare, e poi per sue lettere citare gli Lettori dello 'mperio della Magna.
291) Dizion. 4° Ed. .
NEVARE
Apri Voce completa

pag.340



1) id: 9e5ae01afc1445808c871409f7fd575c)
Esempio: Petr. canz. 22. 1. Già su per l'alpi neva d'ogn'intorno.
292) Dizion. 4° Ed. .
DISACERBARE
Apri Voce completa

pag.152



1) id: 8cf87bec9b77445384f599eb345c3c53)
Esempio: Petr. canz. 4. 1. Perchè cantando, il duol si disacerba.


2) id: 40c41f1a45034b3eb10ec9d36cf8065c)
Esempio: E Petr. son. 158. Con diletto l'affanno disacerba.
293) Dizion. 4° Ed. .
PRIMO
Apri Voce completa

pag.721



1) id: 328dc3ba387b4b5ba741e1a6de683dd9)
Esempio: Petr. canz. 4. 1. Nel dolce tempo della prima etade.


2) id: 42f825ffb10e497da56929e3c99459b6)
Esempio: E Petr. canz. 38. 4. Ed io 'l provai 'n sul primo aprir de' fiori.


3) id: 782e57ca3d244906a6cf3fdbef428a7a)
Esempio: Petr. canz. 3. 4. E non mi stanca primo sonno, od alba.


4) id: 0238275a971746848524bc23f2c1d1e9)
Esempio: Bern. Orl. 1. 27. 24. Ma non vuoi ben contar, com'andò il fatto, Perchè tu pur fuggisti il primo tratto.


5) id: 78ec692194ed444d83fa167925f3e776)
Esempio: Dant. Purg. 1. Che non si converría l'occhio sorpriso D'alcuna nebbia andar davanti al primo Ministro, ch'è di que' di Paradiso.


6) id: 3f089f80e1f04908888e54573d15f824)
Esempio: Dant. Purg. 2. Lo mio maestro ancor non fece motto, Mentre che i primi bianchi aperser l'ali.


7) id: 28cbc34f3f45438796e07576124b9d2c)
Esempio: Bocc. proem. 2. Dalla mia prima giovanezza infino a questo tempo oltre modo essendo acceso stato d'altissimo, e nobile amore ec.
294) Dizion. 4° Ed. .
AUGELLETTO
Apri Voce completa

pag.338



1) id: 07ceac1d9add407b929660b78f6042ee)
Esempio: Petr. canz. 38. 1. E gli augelletti incominciar lor versi.


2) id: 8bd694f546324c189eb73298f67d39bf)
Esempio: E Petr. son. 318. Vago augelletto, che cantando vai.


3) id: d1424efbc1f04a6484e9a5e34409351a)
Esempio: E Cas. lett. 39. Come vago augelletto fuggir suole.


4) id: 9e756b2b65bd4692b46b7ffbeda992ea)
Esempio: Cas. son. 37. Vago augelletto dalle verdi piume.
295) Dizion. 4° Ed. .
ALMENO.
Apri Voce completa

pag.132



1) id: 8bacd0b47a554aa59637583119ef2fe5)
Esempio: Petr. canz. 3. 1. Per aver posa almeno infino all'alba.
296) Dizion. 4° Ed. .
DISPREGIARE.
Apri Voce completa

pag.200



1) id: 3534926c49504c42aae5b02f1cb93891)
Esempio: Petr. canz. 36. 1. E dispregiar di quel, ch'a molti è 'n pregio.


2) id: 84ef00572509430b84c1622e8635b209)
Esempio: E Petr. son. 125. Perle, e rubini, ed oro, Quasi vil soma, egualmente dispregi.
297) Dizion. 4° Ed. .
INDIVISO
Apri Voce completa

pag.798



1) id: 7de595233a2342fdbec71ada4dd1536f)
Esempio: Petr. cap. 2. È nostra sorte, Come vedi, indivisa.


2) id: 30f1808d9d644c3eafe3a1ac73e2820a)
Esempio: Mor. S. Greg. 1. 7. Nientedimeno la indivisa carità riempieva i cuori di tutti.
298) Dizion. 4° Ed. .
INTERPETRE, INTERPETRO, e INTERPRETE
Apri Voce completa

pag.884



1) id: 8b0a3e004f9246cb9190fa5ef3ab36de)
Esempio: Petr. cap. 2. Ma l'interpetre mio mel fece piano.
299) Dizion. 4° Ed. .
IN QUESTA, e IN QUESTO
Apri Voce completa

pag.855



1) id: 02d32f98c2e84918af0c23ae2d75cc6b)
Esempio: Petr. canz. 30. 2. Ed in questa trapasso sospirando.