Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 786 msec - Sono state trovate 24382 voci

La ricerca è stata rilevata in 92796 forme, per un totale di 67257 occorrenze

4° Edizione
Diz Giu. totali
90061 2735 92796 forme
65679 1578 67257 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
260) Dizion. 4° Ed. .
GALLOZZOLINA.
Apri Voce completa

pag.566



1) id: 5a807b87982f4db6a85ced4dc32c7adc)
Esempio: Red. Ins. 111. Quelle gallozzoline, che nascono nelle foglie della quercia, della farnia, e del cerro.


2) id: 80ba8a1db82a4ea29fc38161ab6c1208)
Esempio: E Red. Ins. appresso: Nè pure una gallozzolina si vede nata sul piano della foglia.
261) Dizion. 4° Ed. .
INSETTO.
Apri Voce completa

pag.862



1) id: 6f5df93b4a2c42a08d05d67172c3dd47)
Esempio: Red. Ins. 7. Non son però d'accordo nel determinare il modo, come questi insetti vengano generati.


2) id: aa5b7b47b4ed47f4b58201c432e56176)
Esempio: E Red. Ins. 48. In quel tempo io volli medesimamente vedere, come nel ventre della madre avanti al parto questi insetti si stessero.
262) Dizion. 4° Ed. .
FULGIDISSIMO
Apri Voce completa

pag.543



1) id: 7eefc667aa7241bea754441f9738f149)
Esempio: Red. Ins. 33. Quel fulgidissimo lume delle scuole moderne Pietro Gassendo per cosa vera la racconta.


2) id: de7e390c84e043958b828784cce4fabf)
Esempio: E Red. Ins. son. 52. Fulgidissimo serto al crin vezzoso.
263) Dizion. 4° Ed. .
FIGLIATURA
Apri Voce completa

pag.455



1) id: 828636dc4753469fb5936e5f87517658)
Esempio: Red. Ins. 48. Osservai, se dopo questa figliatura ec. altri scorpioncini dalla stessa madre fossero partoriti.


2) id: cc2115ba02f540edb7d4d72ee26a82bb)
Esempio: E Red. Ins. 49. Può nulladimeno essere avvenuto, che quelle ec. avessero fatte per lo passato molte altre figliature.
264) Dizion. 4° Ed. .
MUNIFICENZA, e MUNIFICENZIA
Apri Voce completa

pag.306



1) id: 51064dcc3e7a4529b3caed44720bc39e)
Esempio: Red. Ins. 114. Essendomi stata favorevole la generosa, e real munificenza del serenissimo Granduca mio Signore.


2) id: d2bfed337731456e9d9cabbc77d02728)
Esempio: Car. lett. 2. 178. Della munificenza non ho medaglia alcuna, se non quella d'Antonino di bronzo ec. e per rovescio ha un elefante.


3) id: 2f180269b806473f934579ab7b5cb597)
Esempio: E Car. lett. appresso: Perchè volesse significare la munificenzia di quegli Imperatori, che producessero gli elefanti negli spettacoli.
265) Dizion. 4° Ed. .
CASELLINO.
Apri Voce completa

pag.584



1) id: c3f2dbd5a7d84d32a538e9ad91423c3f)
Esempio: Red. Ins. 144. Ciascheduna delle quali ingenera tre, o quattro bachi rinchiusi ne' loro casellini distinti.
266) Dizion. 4° Ed. .
STORNO.
Apri Voce completa

pag.757



1) id: a25d36486e194001a219571103975429)
Esempio: Red. Ins. 156. Nel picchio, e nel filunguello n'ho veduti de' simili a quello dello storno.
267) Dizion. 4° Ed. .
ESENZIONARE.
Apri Voce completa

pag.307



1) id: 9396d32e9f384654bfe159074ae6a9ca)
Esempio: Red. Ins. 152. Plinio, che vuole esenzionarne gli asini, e le pecore ec. volle piuttosto ec.
268) Dizion. 4° Ed. .
INGORDISSIMAMENTE
Apri Voce completa

pag.837



1) id: 78b2ac7d14754a028b05c7e277131923)
Esempio: Red. Ins. 71. La tranghiottì ingordissimamente, ancorchè nella gabbia avesse altra carne morta da potersi sfamare.


2) id: ec083a47381d4783a0ed4882c7703d97)
Esempio: E Oss. an. 93. Ancorchè ne' primi giorni della prigionía non facesse altro, che bere ingordissimamente.
269) Dizion. 4° Ed. .
GOCCIOLINA
Apri Voce completa

pag.637



1) id: 5f8bc7747c834367a414ebb7080deceb)
Esempio: Red. Ins. 54. Vidi una volta comparir sulla punta una minutissima, e quasi invisibile gocciolina d'acqua.
270) Dizion. 4° Ed. .
PICCHIETTATO.
Apri Voce completa

pag.609



1) id: 0d00e39a8ed2432fb6b089febea42506)
Esempio: Red. Ins. 129. Coperti di pelo ec. e per tutto il corpo picchettati di varj colori.
271) Dizion. 4° Ed. .
SEMPLICISTA
Apri Voce completa

pag.470



1) id: bf27fd9be3924c1e92ebe976133e5523)
Esempio: Red. Ins. 136. Delle lor nascenze non è stata fatta mai menzione, ch'io sappia, da' semplicisti.


2) id: 7647c14b4a7045bfb2658a4992c71c09)
Esempio: Cecch. Spir. 2. 1. Egli era ottimo semplicista.


3) id: fea07bf9bd124faf87f116567d1bc1c0)
Esempio: Buon. Fier. 5. 4. 2. Io dir non risaprei Quanto mi sia quel gentiluom sembrato Felice nel goder degli orti suoi, Suoi semplicisti, suoi boschetti, e prati.
272) Dizion. 4° Ed. .
SPINO
Apri Voce completa

pag.670



1) id: 8f7854009ac94cc291a1eda710fdd46a)
Esempio: Red. Ins. 93. Essendomi stati portati certi ramuscelli d'ossiacanta, o di spin bianco, i quali ec.
273) Dizion. 4° Ed. .
MOSCAIOLA, e MOSCAIUOLA
Apri Voce completa

pag.293



1) id: 6a687ac1106a4640a75cbc471b55b1b0)
Esempio: Red. Ins. 19. Per salvar la state le carni da questa immondizia le ripongono nelle moscaiuole.


2) id: a419467d315142f1970bc8b3095346cb)
Esempio: E Red. Ins. 25. Acciocchè l'aria potesse penetrarvi, serrato con sottilissimo velo di Napoli, e rinchiuso in una cassetta a guisa di moscaiola.
274) Dizion. 4° Ed. .
SIMMETRÍA.
Apri Voce completa

pag.533



1) id: 8dc2486372c14680a010512315b1ede6)
Esempio: Red. Ins. 14. Anch'esso in quel tempo s'era ridotto alla conveniente, e naturale simmetría delle parti.
275) Dizion. 4° Ed. .
CONFUTARE
Apri Voce completa

pag.760



1) id: 21bc9f20854f41738092a78d6a3b65fc)
Esempio: Red. Ins. 24. Ha nobilmente confutata, e con sodezza di ragioni la follía del parabolano Paracelso.
276) Dizion. 4° Ed. .
VIOLATO
Apri Voce completa

pag.280



1) id: d4934280dbe7482aa1b33f4d83fa2ebe)
Esempio: Red. Ins. 16. Nacquero in capo a 12. giorni alcuni mosconi turchini, ed alcuni altri violati.


2) id: 11dad89d71ff46f59ff01f3807eb0683)
Esempio: Red. cons. 1. 33. Si serva ancora de' frutti del sebesten cotti in brodo, e raddolciti con giulebbo violato solutivo.


3) id: f87b9cd5435944cfa918ea43fbca076b)
Esempio: E Cr. 6. 130. 1. L'olio violato si fa in questa maniera, cioè, che si prendono le viuole, e si cuocono in olio, e la colatura sarà olio violato.
277) Dizion. 4° Ed. .
VITE.
Apri Voce completa

pag.292



1) id: b8434a3d236c4972bf5d5ff5ccd26198)
Esempio: Red. Ins. 104. De' quali ci serviamo in vece di scatolini, e si serrano a vite.
278) Dizion. 4° Ed. .
FANGHIGLIA
Apri Voce completa

pag.343



1) id: 866eea1682794120bad812125f1218ff)
Esempio: Red. Oss. an. 117. I lombrichi giacevano placidissimamente in quella fanghiglia.
279) Dizion. 4° Ed. .
INZUCCHERATO
Apri Voce completa

pag.912



1) id: 81f4cce130d145eeb75321b12612876f)
Esempio: Red. Oss. an. 112. Aggiunsi a quell'acqua inzuccherata altrettanta d'acqua pura.


2) id: 361e71dda82c49c5a5661cd7be615e08)
Esempio: E Red. Oss. an. 113. Le mignatte, o sanguisughe temono l'acqua inzuccherata.