Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 702 msec - Sono state trovate 24382 voci

La ricerca è stata rilevata in 92796 forme, per un totale di 67257 occorrenze

4° Edizione
Diz Giu. totali
90061 2735 92796 forme
65679 1578 67257 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
140) Dizion. 4° Ed. .
INVECCHIATO
Apri Voce completa

pag.900



1) id: c77b657df3734dbe956c09558bf2d5c8)
Esempio: Red. Ins. 46. Un'invecchiata, ancorchè falsa opinione, fa gran forza nelle menti degli uomini.


2) id: 7ed0c071d24140638b6b96cb1aabbfe7)
Esempio: Ed esp. nat. 53. Proccurò di sminuire, o di togliere il credito a quelle droghe medicinali, che per invecchiato consentimento di molti autori lo hanno grandissimo.
141) Dizion. 4° Ed. .
FREQUENTISSIMO
Apri Voce completa

pag.528



1) id: a0823578daf8419c99de28e442e63663)
Esempio: Red. Ins. 36. Prendere i giorni per l'anno, afferma esser frequentissimo nella sacra scrittura.
142) Dizion. 4° Ed. .
INCISURA
Apri Voce completa

pag.779



1) id: 4926c81374814b77b987bb2d4314be9b)
Esempio: Red. Ins. 100. È composto, e segnato di dieci anelli, o incisure, o nodi.


2) id: fa44adb988fe488dad636efc96485cd2)
Esempio: E Red. Ins. 128. Un bruco verde ec. aveva quattordici incisure, o anelli.
143) Dizion. 4° Ed. .
STIMATISSIMO.
Apri Voce completa

pag.746



1) id: bfe1bbf10c194a1a847977afa4908fa9)
Esempio: Red. Ins. 74. Ne' suoi stimatissimi Commentarj sopra le cose mattematiche scritte da Aristotile.


2) id: de67e10cf52247aaa4da5cdc4c89d456)
Esempio: E Vip. 1. 61. Ei non fa quì le parti di quel grandissimo, e stimatissimo scrittore, che egli si è.
144) Dizion. 4° Ed. .
IRRORARE, e INRORARE
Apri Voce completa

pag.920



1) id: 0e80dcd228204792b20667b2ae93ce11)
Esempio: Red. Ins. 22. S'irrorino ec. i cadaveri delle mosche, e s'inzuppino con acqua melata.
145) Dizion. 4° Ed. .
MASTICATO
Apri Voce completa

pag.180



1) id: 719ce8ba4e794e2da8513450c7fc7ade)
Esempio: Red. Ins. 106. Su 'l bassilico masticato ec. avvenga un simile nascimento di bachi.
146) Dizion. 4° Ed. .
PLEBE
Apri Voce completa

pag.641



1) id: ddfbcfbee67e4c10ab77bab004ac4f39)
Esempio: Red. Ins. 30. Soggiugne, che la plebe delle pecchie nasce dalle carni del toro.
147) Dizion. 4° Ed. .
PUNTUALE.
Apri Voce completa

pag.774



1) id: 2b7106e4db1c41e7bda370d31d2ddd62)
Esempio: Red. Ins. 159. Per trovargli non si è usata quella puntual diligenza, che conveniva.


2) id: efd1a0cd03f14cafa6768aac10a5a48b)
Esempio: Buon. Fier. 1. 1. 7. Talmentechè non puote Esser, che 'l puntual sottil lavoro Non vi faccia stillar, sudare a libbre.


3) id: 0989de1c929d4a71a0438b45051e70b3)
Esempio: E Vip. 2. 7. Quell'esperienze non mi erano succedute in sogno; contuttociò senza riguardo alcuno ho voluto iterarle, e reiterarle, e con tanta, e così puntual diligenza, che ec.
148) Dizion. 4° Ed. .
MARGHERITINA
Apri Voce completa

pag.168



1) id: d93e60a08f204b08b5d2e3e8664ba9b6)
Esempio: Red. Ins. 127. Erano tutti punteggiati di quattordici punti in foggia di margheritine rosse.


2) id: 945f3e8e2cee458084862f204d9d26d7)
Esempio: E Red. Ins. 131. Nel mezzo di ciascuno de' quali campeggiavano certe margheritine azzurre.
149) Dizion. 4° Ed. .
CLEMATIDE.
Apri Voce completa

pag.681



1) id: ac2dfe2b695e4e71bafef84a5523383b)
Esempio: Red. Ins. 93. Su' tralci di quella clematide, che in Toscana si chiama vitalba.


2) id: f427d878847344feb017d0ee3c8a114f)
Esempio: E Oss. an. 70. In altri simili vasi aperti riposi ec. fiori di clematide, o vincapervinca.
150) Dizion. 4° Ed. .
MOSCHERINO, e MOSCERINO
Apri Voce completa

pag.294



1) id: 51a7a87bc2d448c3b365c7f8e2014d88)
Esempio: Red. Ins. 18. Cominciarono da quelle ad uscir fuora certi piccolissimi, e neri moscherini.


2) id: 406cc6879bd447f1a1bbd38cbf35fff7)
Esempio: E Oss. an. 73. Scorsi alcuni altri piccoli moscherini neri con ali molto più lunghe del lor corpo.


3) id: df255326169547ab93a4ed9db25dbb80)
Esempio: Morg. 20. 40. Non domandar, quando e' l'udì Rinaldo, Se gli montò sul naso il moscherino.


4) id: 1a8872ce41054338891bb6c2bf864a8f)
Esempio: Fir. nov. 2. 206. Or io non vi dico, fe e' le salse il moscherino.
151) Dizion. 4° Ed. .
PESTILENTE
Apri Voce completa

pag.588



1) id: 10c6d50f3130496dbf68f49ce8962a28)
Esempio: Red. Ins. 76. Se vi si troveranno i ragnateli, l'annuale sarà pestilente, e contagioso.
152) Dizion. 4° Ed. .
ALBERELLETTO.
Apri Voce completa

pag.108



1) id: dc085f5fa46d423c8982719a9f887b60)
Esempio: Red. Ins. 158. Racchiuso in un piccolo alberelletto di vetro ben serrato con carta.
153) Dizion. 4° Ed. .
TONDEGGIARE.
Apri Voce completa

pag.98



1) id: 9ca2a13fd8454b5caea1f1259eae5e30)
Esempio: Red. Ins. 52. Per di sotto tondeggiano, son convesse, e rigate per lo lungo.


2) id: 766ce84fb3d545beb551ca6bf72b9a4d)
Esempio: E Oss. an. 6. Nel destro fegato, che trovai esser maggiore del sinistro, tondeggiavano cinque rilevate vescichette.
154) Dizion. 4° Ed. .
VIVACISSIMAMENTE.
Apri Voce completa

pag.294



1) id: 5fb54304102b479ea52e2d8f92caf8a4)
Esempio: Red. Ins. 102. Ma il busto senza il capo vivacissimamente per lungo tempo brancolava.
155) Dizion. 4° Ed. .
COSTANTISSIMAMENTE
Apri Voce completa

pag.843



1) id: 8c743d7a25f4439ebe210cd1bb53d392)
Esempio: Red. Ins. 8. Costantissimamente insegnano, che infino al giorno d'oggi ell'abbia continuato a produrne.
156) Dizion. 4° Ed. .
ROSTRATO.
Apri Voce completa

pag.268



1) id: 0ee810eef79f43c7bc96e588cca4a7f9)
Esempio: Red. esp. nat. 28. Quindi serrato l'orinale col suo cappello rostrato ec.
157) Dizion. 4° Ed. .
IRREGOLARE
Apri Voce completa

pag.918



1) id: 567952df43a14d94beeaf57a9c78cbf2)
Esempio: Red. esp. nat. 42. Ma la figura del pancreas era assai irregolare.


2) id: 6e8dade6513b4678873f42b86fa5a2b7)
Esempio: Bern. Orl. 2. 23. 1. Se non si diventasse irregolare, Direi, che sono in gran disío sospinto D'aver veduto quella guerra fare.
158) Dizion. 4° Ed. .
INFALLIBILMENTE
Apri Voce completa

pag.807



1) id: 44cfca20d0314d23bbfd8783a6562ea9)
Esempio: Red. esp. nat. 54. Vale contro alla sordità, e la guarisce infallibilmente.


2) id: 952e742ae5544ea6badd897480155e39)
Esempio: E Red. esp. nat. 86. I cervi buttano le corna infallibilmente ogni anno.
159) Dizion. 4° Ed. .
GIUGGIOLINO.
Apri Voce completa

pag.622



1) id: bae1a040c9964399b9096f2a2e12e76f)
Esempio: Red. esp. nat. 45. È liscio lustrato, e di color giuggiolino chiaro.