Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 676 msec - Sono state trovate 26279 voci

La ricerca è stata rilevata in 105542 forme, per un totale di 77958 occorrenze

4° Edizione
Diz Giu. totali
102305 3237 105542 forme
76026 1932 77958 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
300) Dizion. 4° Ed. .
COPIATORE
Apri Voce completa

pag.810



1) id: 04c6036397fb44d4bab5074f4cd38e24)
Esempio: Red. annot. Ditir. 117. Dubito, che tal coda non vi sia stata appiccata dal copiatore.


2) id: 8dfdcbef917a4c31983cdd6746ee7164)
Esempio: E Vip. 1. 47. Quella scrittura direi, che falsamente da' copiatori fosse stata attribuita a Dioscoride.
301) Dizion. 4° Ed. .
BOMBABABÀ
Apri Voce completa

pag.449



1) id: 62de7b539dab429e81b0a87e65bf14c2)
Esempio: Red. Ditir. 20. Cento rozze forosette Strimpellando il dabbuddà, Cantino, e ballino il bombababà.


2) id: 814b3f6552eb44bbbebd89d630425212)
Esempio: E Red. Ditir. Annot. 92. Il bombababà è una canzone solita in Firenze cantarsi dalla turba de' bevitori plebei.
302) Dizion. 4° Ed. .
SBARBICARE
Apri Voce completa

pag.338



1) id: 3ab2c4bb5dab48ab99ba812c571084ba)
Esempio: Red. Ditir. 21. Che per ischerzo baldanzosamente Sbarbica i denti, e le mascelle sganghera.
303) Dizion. 4° Ed. .
ASPRINO
Apri Voce completa

pag.291



1) id: 13e6af86e50f4282876f88e3cceab789)
Esempio: Red. Ditir. 6. Quel d'Aversa acido asprino, Che non so s'è agresto, o vino.


2) id: 7ecd28d49cb44eaab1e85ccc8fd9475d)
Esempio: E Red. annot. 20. Il moderno asprino di Napoli è lodato, ed è messo in compagnia della lagrima, e del greco.
304) Dizion. 4° Ed. .
LUMINOSO
Apri Voce completa

pag.96



1) id: d177c2f523214a99949d11264b4fe79a)
Esempio: Red. Ditir. 18. Splenderai luminoso intorno a Giove Tra le Medicee stelle astro novello.
305) Dizion. 4° Ed. .
BELLICONE
Apri Voce completa

pag.410



1) id: 147d815216754292a19a89d62c042778)
Esempio: Red. Ditir. 3. Questo vasto Bellicone, Io ne verso entro 'l mio petto ec.
306) Dizion. 4° Ed. .
ZAMBERLUCCO
Apri Voce completa

pag.352



1) id: e70c6d4453f94e92a4b0bad5f0fe501d)
Esempio: Red. Ditir. 38. Ne mai nel più gran ghiado io mi imbacucco Nel zamberlucco.


2) id: 5520af840ad241879868502d929d8e14)
Esempio: E Red. annot. 193. Zamberlucco è una lunga, e larga veste di panno colle maniche strette, la quale in vece di bavero ha un cappuccio così largo, che può coprire la testa, anche quando vi è il turbante de' Turchi ec.
307) Dizion. 4° Ed. .
TALABALACCO.
Apri Voce completa

pag.8



1) id: 9b7407efdbc14396b9b71ebcf7c68c90)
Esempio: Red. Ditir. 20. E dal poggio vicino accordi, e suoni Talabalacchi, tamburacci, e corni.


2) id: 66104568927445559890e17141ac9fe8)
Esempio: E Red. annot. 86. Talabalacchi strumento da sonare in guerra usato da' Mori.
308) Dizion. 4° Ed. .
BEVONE
Apri Voce completa

pag.426



1) id: 04a730debbcd4ed088c0131782703505)
Esempio: Red. Ditir. Lo produsse Per le genti più bevone Vite bassa, e non broncone.


2) id: 120de885ebfd49a1969f4512fbca982a)
Esempio: E Red. Ditir. annot. 188. Ma i bevoni, quando son già imbarcati, non guardano a tante sottigliezze.
309) Dizion. 4° Ed. .
CANAIUOLO.
Apri Voce completa

pag.526



1) id: 2e16f621918d4fd89360ac831397e0af)
Esempio: Red. Ditir. Dagli acini più neri D'un canaiuol maturo, Spremon mosto sì puro ec.
310) Dizion. 4° Ed. .
SASSOSISSIMO
Apri Voce completa

pag.329



1) id: 5867e7eb68e141b6a4b9bf28b5b7364c)
Esempio: Red. Ditir. 34. Or questo, che stillò dall'uve brune Di vigne sassosissime Toscane, Bevi, Arianna.
311) Dizion. 4° Ed. .
PANACE, e PANACEA
Apri Voce completa

pag.471



1) id: dcd40749e0ee4f109b9cc9d325377db4)
Esempio: Red. cons. 2. g. 1. E nulla le giovò La Greca panacea, L'Egizia manna.
312) Dizion. 4° Ed. .
DELIZIOSO
Apri Voce completa

pag.69



1) id: 70e2b9b9d50042e9a86ab6a08e4a9884)
Esempio: Red. esp. nat. 89. Le corna tenere (de' cervi) son deliziose nelle mense de' grandi.
313) Dizion. 4° Ed. .
IMPAREGGIABILE
Apri Voce completa

pag.736



1) id: 9d7fe069db4444e0a573c320d8f0c89d)
Esempio: Red. Oss. an. 150. Di una veramente impareggiabile minutezza erano certi altri vermicciuoli.
314) Dizion. 4° Ed. .
PULSAZIONE.
Apri Voce completa

pag.769



1) id: 44c392b61dc44b34b9abbe99967be6ef)
Esempio: Red. Oss. an. 58. Può considerarne i moti, e le regolate sue pulsazioni.
315) Dizion. 4° Ed. .
NUMERATO
Apri Voce completa

pag.368



1) id: 5e31da75586a4899b1e53906be58a39f)
Esempio: Red. Oss. an. 93. E nella cassetta della gabbia misi molte pietruzze numerate.
316) Dizion. 4° Ed. .
MINUTEZZA
Apri Voce completa

pag.249



1) id: 97f24ed7e92d4c15bb8d04d9ef7b7df4)
Esempio: Red. Oss. an. 150. Di una veramente impareggiabile minutezza erano certi altri vermicciuoli.
317) Dizion. 4° Ed. .
RICOPERTO, e RICOVERTO
Apri Voce completa

pag.144



1) id: 9f30d70d28704e719c4b2ba29f8438bc)
Esempio: Red. Oss. an. 18. In modo che il fuscelletto rimenesse ricoperto dalla pelle.


2) id: 8c55827f81444854874dc7903293f219)
Esempio: Sagg. nat. esp. 170. Si trovò scoppiato, e tutto ricoperto d'una sottile spoglia di ghiaccio.


3) id: 0d99f2fc51f74a0fb0d0a6312504a14b)
Esempio: Buon. Fier. 5. 5. 2. La ricoperta d'oro enea figura Sembianza della Dea, che della mente Fu concetta di Giove, Vi mandano i più illustri statuarj.
318) Dizion. 4° Ed. .
DICIANNOVESIMO
Apri Voce completa

pag.98



1) id: 11120070194149838ed24a19f20f0b71)
Esempio: Red. Oss. an. 84. Il giorno diciannovesimo di Luglio nacque una sola mosca.


2) id: c254295569274abf857c658d37c34c8a)
Esempio: E cons. 1. 259. Solamente nel diciannovesimo anno fu sorpresa da una disenteria.
319) Dizion. 4° Ed. .
FOLTISSIMO
Apri Voce completa

pag.486



1) id: 89d5eadd703b41d9966fe59a3b5d21aa)
Esempio: Red. Oss. an. 152. Tale ingrossamento vien cagionato dalle sporammentovate innumerabili foltissime glandulette.