Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 619 msec - Sono state trovate 27622 voci

La ricerca è stata rilevata in 113185 forme, per un totale di 84222 occorrenze

4° Edizione
Diz Giu. totali
109755 3430 113185 forme
82133 2089 84222 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
40) Dizion. 4° Ed. .
BILLERA
Apri Voce completa

pag.434



1) id: 7959f45443424ee78aae88885bc5ccc1)
Esempio: Salv. Granch. 3. 11. Purch'ella non sia una Billera delle sue.


2) id: f0d2d782ba0c4626a7f8a316bd41918a)
Esempio: Malm. 2. 74. Che l'orco ti faria qualche billera.
41) Dizion. 4° Ed. .
MASCHILE
Apri Voce completa

pag.177



1) id: 5f016c01f5d24e6baa330abaf6d5a55b)
Esempio: Salv. Spin. 1. 1. Chi intendete voi per terzo grado maschile?
42) Dizion. 4° Ed. .
DETERMINATO
Apri Voce completa

pag.82



1) id: b78872be93c84ecfa0ed0e7c35b35b45)
Esempio: Salv. Spin. 2. 5. Fermarono di venire una notte determinata alla sprovvista.
43) Dizion. 4° Ed. .
STRABILIARE, e STRABILIRE
Apri Voce completa

pag.758



1) id: ef765e15c3d744aeb8a4e16be8ba69fd)
Esempio: Salv. Spin. 4. 4. Io strabilio, io vo' sentire il fine, s'io posso.


2) id: 0b247184deb84de18ef4d001a23f06fc)
Esempio: Ambr. Furt. 5. 4. Io strabilio, trasecolo, e spanto affatto.


3) id: 69badfba650f4ecc8da5443561a52a76)
Esempio: Tac. Dav. stor. 2. 289. Guatano le masse dell'armi, le cataste de' corpi, e strabiliano.
44) Dizion. 4° Ed. .
AVVERTIMENTO
Apri Voce completa

pag.351



1) id: 9b8973594af546cf9c0495fb714dbffe)
Esempio: Salv. avvert. pr. Alcuni avvertimenti furon promessi appartenenti a quel libro.
45) Dizion. 4° Ed. .
COMPARATIVO
Apri Voce completa

pag.722



1) id: 3fc4c1f88e61434b92333680eec6097c)
Esempio: Salv. Avvert. 2. 1. 4. Questi perfetti addiettivi coll'aggiunta del più, di comparativi prendon forza.


2) id: 318d391d38da471d9f4f5ae546f783b5)
Esempio: E Salv. Avvert. appresso: Nome, e avverbio comparativo non essere appresso i Toscani quindi alcuni argomentano, che con quelli, che comparativi si reputano da ciascheduno, la particella comparativa, ciò si è più, e la sua contraria meno, pure qualche volta nel parlar nostro ritrovano accompagnata.
46) Dizion. 4° Ed. .
PRONOME
Apri Voce completa

pag.742



1) id: e7d33656deee4d7c8e2dfcf13111979f)
Esempio: Salv. Avvertim. 2. 2. 1. Il nostro Toscano articolo dal Latino pronome ec. è formato.


2) id: 9ca9fda4038846339389dd40ce3d1fe3)
Esempio: E Salv. Avvertim. 2. 2. 12. Conciossiecosachè de' pronomi altri sieno sustantivi, altri addiettivi, come i nomi nè più, nè meno, e che tra gli addiettivi un picciol numero solamente possessivi pronomi da' gramatici sien chiamati.
47) Dizion. 4° Ed. .
FRULLONE
Apri Voce completa

pag.537



1) id: c81cebfe18384f83891bf3db71d0c1d6)
Esempio: Salv. Spin. 3. 3. Veniva giù per vendergli quella (crusca) ch'è nel frullone.


2) id: 2bb054b3455b4d1d8e709d2b5cf4de3c)
Esempio: Infar. pr. Dal continuo cernere, che ella fa col suo frullone la farina dalla crusca.
48) Dizion. 4° Ed. .
ACCORR'UOMO.
Apri Voce completa

pag.40



1) id: d7d9542c612f408eabfc0fa0b7bbd49b)
Esempio: Salv. Spin. E griderrò a tuo dispetto, e griderrò accorr'uomo.
49) Dizion. 4° Ed. .
A BUON CONTO.
Apri Voce completa

pag.20



1) id: b367954a32ea48df84edf6ee17aef596)
Esempio: Salv. Spin. 33. Egli avrà pure avuto a buon conto.


2) id: ff9e06719f944a5fa7d73a8a3db2b833)
Esempio: Bern. Orl. 2. 10. 11. Menò il Gigante a buon conto prigioni Color ec.
50) Dizion. 4° Ed. .
ALBAGÍA.
Apri Voce completa

pag.108



1) id: 043be1e3073642e189e928d631a957a5)
Esempio: Salv. Granch. Lo pastura d'umor di poesía ec. chi d'albagía.


2) id: 2e09dbf196dc437ba6980ec176b27dbc)
Esempio: Ambr. Furt. 4. 14. Come quel, ch'ha quell'albagía nel capo.
51) Dizion. 4° Ed. .
BUIOSE
Apri Voce completa

pag.482



1) id: a3770d37995d467c915d4448a9c9be33)
Esempio: Salv. Spin. 4. 7. Perchè colui fra un'ora sarà riposto nelle buiose.


2) id: e76004777b394374b1461cba7139604b)
Esempio: Buon. Fier. 4. 4. 26. E per presto sperare D'uscir di questi canti, Scappar dalle buiose.


3) id: c86cdbd2a829449ea1bf509e289e0301)
Esempio: Cecch. Esalt. cr. 3. 6. Nelle buiose è chiuso, e ve 'l veniva A dire.
52) Dizion. 4° Ed. .
RAMMARGINARE.
Apri Voce completa

pag.57



1) id: 7c956e11d3de4af9ad9176aa197da63c)
Esempio: Salv. Granch. 4. 1. Non ci ha Modo nessun di rammarginar questo Frego.
53) Dizion. 4° Ed. .
SPEDIENTE
Apri Voce completa

pag.647



1) id: 39cc8bc109cf49e78933a81fa8ba602b)
Esempio: Salv. Granch. 3. 9. Che spediente piglierai tu, Duti, In su quest'ora?


2) id: ff44edeaf58046f58c5c322457ac6de1)
Esempio: Sen. ben. Varch. 2. 7. Questo fu buono spediente a raffrenare, mediante la vergogna, le troppo ingorde voglie degli uomini.
54) Dizion. 4° Ed. .
MIGLIORAMENTO, e MEGLIORAMENTO
Apri Voce completa

pag.241



1) id: 32dbf43a8f6f4596bbe97eddff304897)
Esempio: Salv. Granch. 3. 8. Aveva fatto Un fardelletto manesco del mio Miglioramento.


2) id: 8783812991a84ae687ca5a81cfc11bc6)
Esempio: Ciriff. Calv. 2. 64. Avendo messo a bottino, e a sacco Degli avversarj il lor miglioramento.
55) Dizion. 4° Ed. .
STRADIERE
Apri Voce completa

pag.762



1) id: 36e3b70a33194692aefd5ad429385692)
Esempio: Salv. Granch. 3. 9. In suo Scambio sostituì uno di quelli Stradieri.


2) id: 02d6d6b356394f8584c26581c810a3fd)
Esempio: Buon. Fier. 4. intr. E che nell'arristiarti a' contrabbandi, Gabellieri, stradieri, doganieri, Birri, grascini, spíe Non sospettino in te malizia alcuna.
56) Dizion. 4° Ed. .
FILOSOMIA
Apri Voce completa

pag.462



1) id: 8fb7a95c87ad4307b98a02650ae54b09)
Esempio: Salv. Granch. 3. 7. Va' poi tu, e fatti beffe Della filosomia.
57) Dizion. 4° Ed. .
SOPRACCIÒ.
Apri Voce completa

pag.596



1) id: 05b3ba89f5604d84ae4683e1241de037)
Esempio: Salv. Granch. 3. 9. Prese partito di ricorrere Al sopracciò in dogana.
58) Dizion. 4° Ed. .
LUMACONE.
Apri Voce completa

pag.95



1) id: 6a71989f6276464b813eb4e56ebf4c3b)
Esempio: Salv. Granch. 5. 3. Parti, che E' si sia appiccato il lumacone?
59) Dizion. 4° Ed. .
FREGAGIONE
Apri Voce completa

pag.526



1) id: f3606f97216a4048a1c33ee8d97a4b2f)
Esempio: Salv. Granch. 1. 1. Tante fregagioni, tante Moine, ec. glien'ebbi a fare.


2) id: c1cc97d58b8a4efab07f6d288633cc2b)
Esempio: Lasc. Pinz. 3. 3. Se non fusse stato, che io n'ho troppo gran bisogno, non faceva mai loro tante fregagioni.


3) id: 05c4ce03e20c429ba9d70edef5b2ea31)
Esempio: Tac. Dav. ann. 1. 15. Essersi pur troppo errato con tante licenze, paghe, e fregagioni.