Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 455 msec - Sono state trovate 6119 voci

La ricerca è stata rilevata in 22896 forme, per un totale di 16516 occorrenze

4° Edizione
Diz Giu. totali
22181 715 22896 forme
16062 454 16516 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
100) Dizion. 4° Ed. .
ECULEO.
Apri Voce completa

pag.268



1) id: 1398ebca5c224f8382ae0b66200b0fc9)
Esempio: Vit. S. Ant. Gli tormentavano su gli eculei, gli grattugiavano sulle grattugie.
101) Dizion. 4° Ed. .
FRODA
Apri Voce completa

pag.532



1) id: 89c857a94cd342ab91b1b2af5fe1bd3f)
Esempio: Vit. S. Ant. Lo dimonio ec. padre di froda, e di menzogna.
102) Dizion. 4° Ed. .
FAMUCCIA
Apri Voce completa

pag.342



1) id: 5729545af06c483392795c939b815a57)
Esempio: Vit. S. Gio. Bat. Perchè si destava allotta un poco la famuccia.
103) Dizion. 4° Ed. .
INFOCARE, e INFUOCARE
Apri Voce completa

pag.822



1) id: b37e60c425ee49dfa581407bd60a77d4)
Esempio: Vit. S. Gio. Bat. Infocavasi la mente sua di tanto fervore ec.
104) Dizion. 4° Ed. .
INFAMARE
Apri Voce completa

pag.807



1) id: a5017d44a9724d48a679c8351c83e1eb)
Esempio: Vit. S. Gir. Acciocchè e' credesse essere i suoi invidiosi per infamarlo.
105) Dizion. 4° Ed. .
FATTUCCHIERA, e FATTUCCHIARA
Apri Voce completa

pag.415



1) id: b3bacb5614634e35a545b1a117ae4b82)
Esempio: Vit. S. Ant. Questo si fue per malizia d'una malvagia femmina fattucchiara.
106) Dizion. 4° Ed. .
PULLULARE, e PULLOLARE.
Apri Voce completa

pag.769



1) id: a7e72afda3ca4348af173bc3fb878e8b)
Esempio: Vit. S. Gir. E quasi mortificato il corpo, gl'incendj della libidine pullulavano.
107) Dizion. 4° Ed. .
ALLO SCURO.
Apri Voce completa

pag.129



1) id: aefd5ef9ac384770a34560b02b332876)
Esempio: Vit. S. Ant. Di queste cose antiche sono tutti molto allo scuro.
108) Dizion. 4° Ed. .
ACCOMPAGNARE.
Apri Voce completa

pag.36



1) id: 34dfe09fd05a4b4aac88fee8d5669dc5)
Esempio: Vit. S. Gio. Bat. E accompagnossi di molta compagnía, e leggiadra gente.
109) Dizion. 4° Ed. .
GRATTUGIARE
Apri Voce completa

pag.664



1) id: da1c036efea64811af85983013543d4e)
Esempio: Vit. S. Ant. Gli tormentavano su gli eculei, gli grattugiavano sulle grattuge.
110) Dizion. 4° Ed. .
STANOTTE
Apri Voce completa

pag.707



1) id: b3b66d8a59a744fabce98e51d6722ae7)
Esempio: Vit. S. M. Madd. 99. Stianci quiritta stanotte a guardare questo sangue.
111) Dizion. 4° Ed. .
A NOTTE
Apri Voce completa

pag.210



1) id: afdf6c0579924fbba024cc940ea4427f)
Esempio: Vit. S. Gio. Batt. 33. Entrar nella Città la sera a notte.
112) Dizion. 4° Ed. .
CHIESUCCIA.
Apri Voce completa

pag.649



1) id: d9b8a8c513b647b498f2c4c8451fa0b5)
Esempio: Vit. S. Ant. Veduta una chiesuccia rovinata, vennegli in pensiero di ristaurarla.
113) Dizion. 4° Ed. .
CIACCO.
Apri Voce completa

pag.654



1) id: 2c0a049b3160438db34545191fa7c070)
Esempio: Vit. S. Ant. Venne a lui il dimonio in forma di ciacco.
114) Dizion. 4° Ed. .
ASSEMBRARE
Apri Voce completa

pag.297



1) id: 01816d87dd904fdf9c4f08561f12c776)
Esempio: Vit. S. Ant. Assembrava nella presenza un santo uomo, e molto venerabile.
115) Dizion. 4° Ed. .
LALDARE.
Apri Voce completa

pag.10



1) id: 1aa671bee10848ebae2531aee27762e3)
Esempio: Vit. S. Margh. Fammi, signor mio Giesù Cristo, sempre degnamente laldare te.
116) Dizion. 4° Ed. .
LUSSURIA
Apri Voce completa

pag.104



1) id: 015fd9ce5dfe47779c4051283d251362)
Esempio: Vit. S. Gir. E alcuna cosa cotta appo loro era riputata lussuria.
117) Dizion. 4° Ed. .
SINGULARISSIMAMENTE, e SINGOLARISSIMAMENTE
Apri Voce completa

pag.537



1) id: d0b501ea9bb4490887c177a4aa195f42)
Esempio: Vit. S. Gio. Bat. P. N. Anzi in questo si dilettavano singularissimamente.
118) Dizion. 4° Ed. .
CONDECENTE
Apri Voce completa

pag.747



1) id: 3e0f9507edf1436684e14e59db5c8b55)
Esempio: Vit. S. Ant. Parlóe sempre con sermone condecente alla santa monacale umiltáe.
119) Dizion. 4° Ed. .
AVVITICCHIARE
Apri Voce completa

pag.356



1) id: 8169b6bfc09e45e48d53f0013d999504)
Esempio: Vit. S. Ant. Parea, che quelli serpi se li volessero avviticchiare addosso.