Lessicografia della Crusca in rete

1) Dizion. 4° Ed. .
CLAUSURA.
Apri Voce completa

pag.681


Vedi le altre Edizioni del Vocabolario
Dizion. 3 ° Ed.
Dizion. 1 ° Ed.
Dizion. 2 ° Ed.
Dizion. 4 ° Ed.
Dizion. 5 ° Ed.
CLAUSURA.
Definiz: Luogo, dove si rinchiuggono i religiosi. Lat. claustrum, clausura, septum. Gr. ἕρκος.
Esempio: Esp. Salm. Poi priega, che sia fortezza negli edificj, e nelle clausure.
Definiz: §. Per Luogo chiuso. Lat. clausum. Gr. κλεῖθρον.
Esempio: But. Purg. 21. Fuor della sepulcral buca, cioè della clausura del sepolcro.