Lessicografia della Crusca in rete

1) Dizion. 1° Ed. .
SCATENARE
Apri Voce completa

pag.759


Vedi le altre Edizioni del Vocabolario
Dizion. 1 ° Ed.
Dizion. 4 ° Ed.
Dizion. 3 ° Ed.
Dizion. 2 ° Ed.
SCATENARE.
Definiz: Trar di catena, sciorre altrui la catena. Lat. ex catenis solvere.
Esempio: Bocc. n. 32. 26. Faccendo sembianti di volere scatenare il suo huom salvatico.
Esempio: E Bocc. num. 27. E gittatogli una cappa addosso, e scatenatolo.
Esempio: G. V. 9. 237. 3. Erano nel porto di castello incatenate, per contradiare il porto, e la scesa a' Pisani: si scatenarono, e vennero contra l'armata de' Pisani.
Esempio: But. Come veltri, che fossono scatenati.