Lessicografia della Crusca in rete

1) Dizion. 4° Ed. .
DISPERABILE.
Apri Voce completa

pag.193


Vedi le altre Edizioni del Vocabolario
Dizion. 4 ° Ed.
Dizion. 3 ° Ed.
Dizion. 1 ° Ed.
Dizion. 2 ° Ed.
Dizion. 5 ° Ed.
DISPERABILE.
Definiz: Add. Privo di speranza, Senza rimedio. Lat. desperatus. Gr. ἀνίατος.
Esempio: Libr. Amor. Imperciocchè disconveniente cosa sarebbe, e disperabile male.
Esempio: Libr. cur. malatt. Questa malattia non è disperabile, ma può aver guarigione.