Lessicografia della Crusca in rete

1) Dizion. 5° Ed. .
INSTANTISSIMAMENTE e ISTANTISSIMAMENTE.
Apri Voce completa

pag.949


Vedi le altre Edizioni del Vocabolario
INSTANTISSIMAMENTE e ISTANTISSIMAMENTE.
Definiz: Superlat. di Instantemente e Istantemente. –
Esempio: Cavalc. Vit. SS. PP. volg. 1, 204: Pregaronlo istantissimamente che dovesse condiscendere per caritade e ricevere lo vescovado.
Esempio: Bocc. Com. Dant. M. 1, 244: Tanta fede ebbe [la Cananea] in Gesù Cristo, che istantissimamente il pregò che liberasse la figliuola dal demonio che la infestava.
Esempio: Bemb. Lett. 2, 6: Per questo pregando instantissimamente il Duca, e per lo parentado che è tra loro e per la fede che avea in lui, che ec.
Esempio: Nard. Stor. 1, 137: Scrisse [il Pontefice] alcuni brevi, uno alla Signoria ringraziandola sommamente delle cose fatte, e offerendo cose grandi, ma chiedendo a quella instantissimamente, che poi che del Frate avessero fatte le necessarie esaminazioni e debite per lo stato loro, lo dovessero dar vivo nelle sue mani.
Esempio: Giambull. P. F. Stor. Europ. 73: E per questo co 'l maggiore studio che io so e posso amorevolmente vi esorto, dolcemente vi priego, ed instantissimamente vi gravo, che ec.
Esempio: Varch. Lez. Accad. 4: Avemo preso a favellare così generalmente della natura..., per soddisfare ad alcuni amici, che di ciò n'hanno instantissimamente richiesto.
Esempio: Pallav. Stor. Conc. 1, 66: Pregavalo perciò istantissimamente di provvedervi con la sua autorità.
Esempio: Corsin. Stor. Mess. trad. 650: Lo supplicava istantissimamente che gli desse da far qualche cosa.
Esempio: Fag. Comm. 8, 146: Voi me ne parlaste, e me le chiedeste istantissimamente.