Lessicografia della Crusca in rete

1) Dizion. 5° Ed. .
LEGISLATRICE.
Apri Voce completa

pag.212


Vedi le altre Edizioni del Vocabolario
Dizion. 5 ° Ed.
LEGISLATRICE.
Definiz: Femm. di Legislatore.
Lat. legislatrix. –
Esempio: Car. Lett. ined. 3, 107: Abbia sopra la veste un manto con un lembo d'esso in testa, o qualche altro panno avvolto a la sacerdotale, ed una tavola in mano come legislatrice.
Definiz: § E figuratam. –
Esempio: Fag. Comm. 6, 267: Ma chi l'ha composto? V. La moda sempre più amabile ne fu suprema legislatrice.
Esempio: Pindem. Poes. 333: Amabil riede Legislatrice; e in lei ciascun, non meno Che in reduce cometa, il guardo arresta.