Lessicografia della Crusca in rete

1) Dizion. 4° Ed. .
VASETTO.
Apri Voce completa

pag.198


Vedi le altre Edizioni del Vocabolario
Dizion. 3 ° Ed.
Dizion. 4 ° Ed.
VASETTO.
Definiz: Dim. di Vaso. Lat. vasculum. Gr. σκευάριον.
Esempio: Agn. Pand. 53. Se tu nel tuo forziere nunziale ec. anche v'aspettassi il vasetto dell'olio, e serrassivi dentro i pulcini ec. parrebbeti avere buona cura, essendo bene serrate?
Esempio: Fir. As. 177. Con diligenza riserratolo in quel vasetto medesimo ec. la risvegliò
Esempio: E Firenz. As. d'oro. 306. Preso un vasetto d'alabastro, e una ampolla con mille belli lavori attorniata ec.
Esempio: Ricett. Fior. Simile a un mazzetto, o fiocco composto di più vasetti simili a' fiori del melagrano.