Lessicografia della Crusca in rete

1) Dizion. 4° Ed. .
FREMITO
Apri Voce completa

pag.527


Vedi le altre Edizioni del Vocabolario
Dizion. 4 ° Ed.
» FREMITO
Dizion. 2 ° Ed.
Dizion. 3 ° Ed.
Dizion. 1 ° Ed.
Dizion. 5 ° Ed.
FREMITO.
Definiz: Strepito, Romor di voce. Lat.fremitus. Gr.βρόμος.
Esempio: Liv. Dec. 3. Attuato alla fine il fremito, fu risposto agli ambasciadori, non essere appo loro alcun merito.
Esempio: Amet. 86. I cavalli, stati chetissimi infino allora, diedero fortissimo fremito (cioè anitrito.)
Esempio: Buon. Fier. 4. 4. 5. Vidersi prima al fremito d'un vento Spiacevole, insoave, impetuoso.