Lessicografia della Crusca in rete

1) Dizion. 2° Ed. .
SFORZAMENTO
Apri Voce completa

pag.786


Vedi le altre Edizioni del Vocabolario
Dizion. 2 ° Ed.
Dizion. 1 ° Ed.
Dizion. 4 ° Ed.
Dizion. 3 ° Ed.
SFORZAMENTO.
Definiz: Lo sforzare. Lat. coactio, usano i Sacri: coactus us.
Esempio: Maestruz. E tenuto a castità colui che per forza è ordinato? Se lo sforzamento fu assoluto, nò.
Esempio: G. V. 12. 108. 10. Acciocchè nelle vie de' suo' progenitori fermamente perseverante gli sforzamenti di quegli emuli.
Esempio: M. V. 11. 10. Ma li mercatanti, ed altri suoi cittadini, a tutti i suoi sforzamenti s'opposero.
Esempio: Pist. San. Girol. E inescalo, come fa il medico la sanità, e aiuta gli sforzamenti delle forze, menimate sotto 'l peso di lunga fatica.