Lessicografia della Crusca in rete

1) Dizion. 4° Ed. .
ECCETTUARE
Apri Voce completa

pag.265


Vedi le altre Edizioni del Vocabolario
Dizion. 4 ° Ed.
Dizion. 3 ° Ed.
Dizion. 1 ° Ed.
Dizion. 2 ° Ed.
Dizion. 5 ° Ed.
ECCETTUARE.
Definiz: Cavar del numero. Lat. excipere, numero eximere. Gr. ἐξαιρεῖν.
Esempio: Bocc. lett. Pin. Ross. 279. E niuno vecchio è (salvo se Quinto Metello non eccettuassi) il quale per varie avversità non abbia pianto molte volte.
Esempio: Red. Oss. an. 144. In tutte quante (le tartarughe) costantemente, senza eccettuarne veruna, ho trovati i sudddetti vermicciuoli nel gozzo del colon.