Lessicografia della Crusca in rete

1) Dizion. 4° Ed. .
SACCARDELLO
Apri Voce completa

pag.288


Vedi le altre Edizioni del Vocabolario
Dizion. 1 ° Ed.
Dizion. 2 ° Ed.
Dizion. 4 ° Ed.
Dizion. 3 ° Ed.
SACCARDELLO.
Definiz: Dim. di Saccardo; e si prende comunemente per Uomo vile. Lat. nihili homo, vilis, abiectus, homuncio. Gr. βλάξ.
Esempio: Bellinc. son. 330. Però non mi trattar da saccardello.