Lessicografia della Crusca in rete

1) Dizion. 3° Ed. .
RAVVOLGIMENTO.
Apri Voce completa

pag.1328


Vedi le altre Edizioni del Vocabolario
Dizion. 2 ° Ed.
Dizion. 1 ° Ed.
Dizion. 4 ° Ed.
Dizion. 3 ° Ed.
RAVVOLGIMENTO.
Definiz: Il ravvolgere, e talora In signific. di Raggirarsi.
Esempio: Filoc. 4. 188. E fanno strani, e pericolosi ravvolgimenti di loro in Mare.
Esempio: Stor. Europ. 2. 35. Questo fiume, ec. con ravvolgimenti, ec.
Esempio: Bemb. Asol. 2. Con cari ravvolgimenti, o inchinevoli dimore leggiadrissima, empiendo di vaghezza tutto il cerchio.
Esempio: Cr. 2. 23. 10. Tanta è la forza del nodo, e della conversione, e ravvolgimento de' pori, che prima salivano, Che 'l sugo, ec. [cioè tortuosità]