Lessicografia della Crusca in rete

1) Dizion. 4° Ed. .
AGONÍA.
Apri Voce completa

pag.98


Vedi le altre Edizioni del Vocabolario
Dizion. 1 ° Ed.
Dizion. 2 ° Ed.
Dizion. 3 ° Ed.
Dizion. 4 ° Ed.
Dizion. 5 ° Ed.
AGONÍA.
Definiz: Angoscia, Ansietà, Passione, che nasce da eccessivo timore, o simile effetto, e propriamente è quel dolore, che va innanzi al morire. Lat. anxietas, solitudo. Gr. ἀγών. Flos 1.
Esempio: Sen. Declam. Egli è maggior pena questa agonía, e afflizion del cuore, di star sospeso, che la morte semplicemente.
Esempio: Cavalc. med. cuor. L'Angelo allora apparve a Cristo, quando elli fu tentato nel diserto, e la sera in agonía.
Esempio: E Cavalc. med. cuor. appresso: Oróe, e orando vinse l'agonía, cioè la tentazione, che gli dava la sensualità del timor della morte.
Definiz: §. Per Avidità, Desiderio grande.
Esempio: Tac. Dav. stor. 3. 310. Oltre alla naturale agonía della preda, la voleva spiantare.
Esempio: E Tac. Dav. stor. 5. 367. E chiedevano i pericoli, chi per virtù, chi per ferocità, o agonía di premj.